Ragoli, tempi di bilanci. Nell'incontro a Palù Matteo Leonardi ha presentato le principali opere pubbliche: a Madonna di Campiglio il polo scolastico, il Parco da sogno e la rotatoria Bonapace

render centro scolastico Madonna di Campiglio -Palù - ex centro coni

Gennaio è tempo di bilanci, un po' si guarda a quanto fatto nell'anno passato e soprattutto si valuta il da farsi per l'anno che viene. Così a Palù di Ragoli, il sindaco Matteo Leonardi ha presentato venerdì, assieme alla Comunità delle Regole di Spinale e Manez le principali opere pubbliche realizzate e soprattutto quelle in avvio.

Appena conclusi, in autunno, il campo da calcetto e il paramassi a protezione dell'abitato, entrambi a Coltura, nonchè il ramale di smaltimento delle acque bianche e l'illuminazione pubblica a servizio della zona est dell'abitato di Favrio, la cui piazza principale verrà rinnovata nel corso di quest'anno, nel 2013 prenderà forma il progetto più significativo per l'amministrazione di Ragoli, condiviso con quella di Pinzolo: la realizzazione del nuovo polo scolastico di Madonna di Campiglio. Sarà composto per una parte da una struttura tradizionale in cemento armato, già realizzata, che ospiterà palestra, sala mensa, cucina, biblioteca e garage, mentre i tre piani fuori terra, la cui costruzione verrà avviata in primavera, saranno in legno, e vi troveranno posto l'asilo nido, la scuola materna, la scuola elementare, le scuole medie e un piccolo auditorium a servizio dell'istituto, oltre ai laboratori di disegno, artistica, tecnica e informatica. E' pronto anche il progetto per la nuova strada di accesso al lotto scolastico e residenziale.

render rotatoria Hotel Bonapace

Cambierà anche l'accesso alla frazione di Palù, con la messa in sicurezza dell'attuale incrocio tra via Spinale e via Vallesinella dove, grazie ad un finanziamento sul Fondo Unico Territoriale, verrà realizzata una rotatoria, la Bonapace, con relativo passaggio coperto per i pedoni a monte del manufatto per la viabilità. A Madonna di Campiglio è previsto anche qualche intervento per migliorare l'offerta turistica, in primis ad aprile è previsto l'avvio dei lavori per il suggestivo "Parco del Sogno" destinato, nelle intenzioni dell'amministrazione, a valorizzare l'area a monte del laghetto di Madonna di Campiglio con una serie di camminamenti pavimentati, zone relax, una piazzetta coperta e un punto panoramico sulla conca verde sottostante.