Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Fri12062019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Uniti per combattere furti e raggiri. A Tione all'oratorio in 300 alla serata informativa con il maresciallo Lino Girardi

incontro a tione ll'oratorio - il maresciallo lino girardi e don Fernando Murari

TIONE. Già oltre un mese fa dalle parti di Borgo Chiese (Condino, Cimego e Brione) il comandante di stazione maresciallo Giovanni Granieri aveva allertato la gente circa il rischio furti e raggiri che a quell'epoca si stavano verificando un po' da più parti.
Il sottufficiale, che aveva parlato nelle chiese a fine messa, era riuscito a comunicare con la popolazione grazie alla disponibilità data dal reverendo arciprete don Vincenzo Lupoli.
Adesso i carabinieri della Compagnia di Riva del Garda , in coabitazione con i colleghi periferici, hanno intrapreso una medesima iniziativa e la stanno portando avanti a più livelli. L'intendimento è quello di dar modo alla gente di collaborare e nel contempo prevenire eventuali azioni portate avanti da malintenzionati.

Ieri sera, a Tione il comandante di stazione maresciallo Lino Girardi, grazie alla disponibilità data in questo caso dal reverendo arciprete decano don Fernando Murari, ha incontrato presso l'oratorio oltre 300 persone che vivono all'interno delle comunità della Busa di Tione e di Sella Giudicarie.
"In quella sede si è soprattutto parlato delle tecniche con cui le vittime vengono avvicinate e con cui i malfattori riescono a carpirne la fiducia ed entrare nelle loro case per poi raggirarle. Alcuni episodi, seppur in altre parti del territorio nazionale avevano visto per il passato in azione addirittura dei falsi carabinieri, abbiamo quindi mostrato dal vivo le divise dell'arma per consentire a tutti di riconoscerle e non farsi trarre in inganno. Consiglio importante, anche in caso di sospetti sulla presenza di persone strane, è quello di non far entrare nessuno in casa e di chiamare sempre e da subito il 112 per poter avere un aiuto immediato" fa sapere lo stesso comandante Girardi.
Prossimamente – informa il comando della Compagnia carabinieri di Riva del Garda - altri simili incontri sono già in programma in Rendena, Bleggio, Lomaso. e Valle del Chiese.