Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Wed08212019

Last update12:05:26 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Tione, con i soldi ricavati dalla vendita dei tappi raccolti dai ragazzi della scuola costruita una casa per i terremotati dell'Ecuador

tappi raccolti
In queste settimane è giunta alla scuola Primaria e Secondaria di primo grado di Tione la seguente lettera.
"Cari bambini e ragazzi della scuola di Tione, i tappi raccolti lo scorso anno scolastico sono stati venduti e abbiamo ricavato € 900,00. Questi soldi sono stati utilizzati per costruire una delle case andate distrutte durante il terremoto del 16 aprile 2016 sulla costa dell'Ecuador, in cui ci sono stati centinaia di morti e feriti e numerose famiglie risultano ancora sfollate. La casa è stata costruita nel paese di San Marco in cui sono missionari del Trentino: Mauro Bleggi e la moglie Maria."
Visto il successo ottenuto, chiediamo aiuto anche quest'anno! Portate a scuola più tappi possibili, l'obiettivo è quello di aiutare nella costruzione della scuola media di Wecroncocha sulle Ande del Perù, dove ci sono volontari Cecilia e Arrigo Maffei di Pinzolo.

Per approfondimento: i tappi di plastica delle bottiglie, quelli con il marchio PE, 2 o HDPE (Polietilene ad alta densità) possono essere riciclati in molti modi, pensate che per ottenere un chilogrammo di HDPE sono necessari 1,75 kg di petrolio, in termini di energia e di materia prima. Proprio per queste sue alte caratteristiche di riciclaggio, la raccolta dei tappi di plastica è un modo per le associazioni di raccogliere dei fondi, per esempio alcune organizzazioni o associazioni come micro-comunità o associazioni sportive, ma anche scuole e comuni, hanno un punto di raccolta dove il cittadino può depositare i tappi; questi tappi vanno poi portati in un punto di raccolta e pesati, per ogni chilo di plastica viene rimborsata una cifra in denaro che servirà per l'acquisto di beni come carrozzine per disabili, attrezzature sportive, libri scolastici oppure per opere di beneficienza come orfanotrofi, progetti idrici e scolarizzazione in paesi in via di sviluppo.