Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Fri02212020

Last update12:45:14 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Una vita da vigile urbano. Dopo 43 anni Augusto Gottardi va in pensione. Carlo Marchiori: Una persona che ha sempre dato il massimo per il Corpo e per la cittadinanza

Augusto Gottardi

Dopo oltre 43 anni di lavoro, di questi 38 passati alle dipendenze dell'amministrazione comunale di Tione di Trento, per Augusto Gottardi è arrivato il momento della pensione, oggi (martedì 31 gennaio) conclude la sua lunga carriera nella Polizia Locale.
Era il luglio 1979, quando venne assunto come "vigile urbano" di Tione dopo aver vinto il concorso e dopo aver svolto 3 anni di servizio militare nell'arma dei carabinieri.
Ha vissuto anni di cambiamento delle istituzioni, delle amministrazioni comunali e del ruolo e della figura del vigile urbano.
Nel 2007 con la creazione della Polizia Locale delle Giudicarie ha messo a disposizione la sua esperienza e la sua conoscenza del territorio, in qualità di agente anziano era considerato come un punto di riferimento da tutti i colleghi attualmente in servizio.
Con la riorganizzazione delle funzioni e con l'estensione del territorio di competenza a tutti i comuni delle Busa di Tione, delle Giudicarie Esteriori e della Bassa Val Rendena, ha svolto ininterrottamente servizio nel nucleo di pattugliamento e pronto intervento.
"Se da un lato sono felice per il raggiungimento dell'importante obiettivo della pensione dall'altro sono dispiaciuto perché perdiamo una persona che ha sempre dato il massimo per il Corpo e per la cittadinanza" – spiega Carlo Marchiori Comandante della Polizia Locale – che aggiunge "In occasione di sinistri stradali ed operazioni di emergenza sapeva mettere a frutto anche la lunga esperienza in campo interventistico maturata in oltre 30 anni di servizio nei Vigili del Fuoco di Tione".

Proprio per 2 distinti interventi di salvataggio di persone che tentavano il suicidio aveva ricevuto nel 2012 e nel 2014 un encomio ed un onorificenza che hanno messo in giusto risalto le sue doti umane e professionali.