Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Fri12062019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Miracolo a Bolbeno. Alle Coste a 575 metri si scia dal 5 dicembre. Molte le novità per la stagione 2015-2016

sciare a Bolbeno. apertura pista coste

Un miracolo! Sono queste le due parole più usate in questi giorni a Bolbeno – Borgo Lares. Aprire ad inizio dicembre è ormai diventata un'impresa anche per la stazioni più importanti, figurarsi per l'impianto sciistico più basso d'Italia collocato a soli 575 m.s.l.m. E' davvero grande la soddisfazioni di tutti gli addetti ai lavori che grazie ad un sistema di innevamento senza eguali e soprattutto grazie ad una grandissima determinazione sono riusciti a sfruttare al meglio il poco freddo di questi giorni garantendo un'apertura che definire sensazionale è quasi riduttivo.
L'ulteriore miglioramento dell'impianto di innevamento programmato con l'installazione di altri due generatori di neve automatici si è rivelato dunque ancora una volta decisivo per una stazione cresciuta in maniera esponenziale negli ultimi anni e che durante la stagione invernale - direttamente o indirettamente - garantisce lavoro ad oltre 50 persone.
La stagione 2015 - 2016 si preannuncia ricca di novità per il Centro Sci di Bolbeno – Borgo Lares (in onore del nuovo Comune di Borgo Lares nato dalla fusione dei municipi di Zuclo e Bolbeno) che dallo scorso anno, grazie al sostegno delle Provincia Autonoma di Trento e dell'Amministrazione Comunale di Bolbeno, ha visto finalmente concretizzarsi il sogno dell'illuminazione notturna. L'impianto anche in questa stagione sarà aperto al pubblico per due sere alla settimana, il mercoledì e il venerdì dalle 18.30 alle 21.00, così da offrire un'opportunità in più per chi studia o lavora, ma anche per gli atleti dei vari Sci club, che spesso faticano a conciliare l'allenamento con la scuola. Visto l'ottimo successo ottenuto (oltre 1.000 passaggi registrati in media ogni sera) quest'anno sarà illuminata anche la pista di allenamento in modo tale che gli amanti della velocità possano misurarsi in un'area a loro totalmente riservata senza creare intralcio agli altri sciatori.
Tra le grandi novità della stagione non si può dimenticare l'opportunità davvero strabiliante offerta a tutte le scuole materne avente sede in uno dei 52 (!) Comuni convenzionati. Oltre alla possibilità di poter usufruire gratuitamente, per un'intera giornata, del campo primi passi "Bolbenolandia" e delle relative attrezzature con il costo del trasporto con pullman a carico della Pro loco di Bolbeno, quest'anno, grazie alla preziosa collaborazione del Ristorante "La Contea", sarà offerto anche il pranzo a tutti i bambini e ai loro insegnanti! Un'opportunità davvero straordinaria che testimonia l'attenzione ai più piccoli che ha sempre caratterizzato il Cento Sci Bolbeno e che sicuramente le scuole materne non si lasceranno scappare.
Anche quest'anno, grazie agli sforzi dello Sci Club Bolbeno, a partire dalla seconda settimana di gennaio sarà riproposto il famoso corso di avviamento allo sci che per il quattordicesimo anno consecutivo avrà il prezzo ancora bloccato a soli 60 €! Un vero e proprio miracolo reso possibile dal sostegno di numerosi sponsor privati che trovano spazio e visibilità sul rinnovato sito internet dell'associazione (www.prolocobolbeno.it). Inoltre, per quei ragazzi con alle spalle già tre/quattro partecipazioni ai corsi di Sci è stato pensato di dare la possibilità di frequentare un corso di Snowboard che costerà sempre 60 € e prevede 6 lezioni di due ore che si terranno il lunedì pomeriggio.
Anche l'attrezzatissimo Noleggio/laboratorio Sci è stato decisamente rinnovato con quasi 200 paia di nuovi sci e scarponi marchiati Head (oltre a nuovi snowboard che hanno "debuttato" con ottimo riscontro lo scorso anno) che rendono l'idea della politica perseguita dalla Pro Loco di Bolbeno che intende mantenere altissimo lo standard qualitativo con materiali aventi al massimo tre stagioni di utilizzo. La volontà è sempre quella di offrire all'utente materiali di qualità a prezzi contenuti (basti pensare che con soli 85 € chi è in possesso di skipass stagionale dell'impianto, può portare a casa sci, scarponi, bastoncini e casco) e, a testimonianza della bontà di questa strategia, si citino gli oltre cinquecento noleggi stagionali della scorsa stagione invernale.
Una non-novità, ma che, come sempre, vale la pena sottolineare, sarà infine lo straordinario lavoro dei tanti volontari della Pro loco di Bolbeno, dello Sci Club Bolbeno e delle altre associazioni che collaborano, sia per l'organizzazione "logistica" della ski area, sia per la riuscita delle numerose manifestazioni: è solo grazie a loro se questo vero e proprio "miracolo" che non ha eguali lungo tutto l'arco alpino continua a rinnovarsi di anno in anno, migliorandosi sempre più e contribuendo a creare lo spirito di comunità che in futuro rappresenterà sicuramente un'arma vincente.