Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mon11182019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Tione,il comandante Marchiori in merito all'interrogazione accattonaggio: "difenderò il mio onore in giudizio"

il comandande Marchiori
Potrebbe avere uno strascico giudiziario l'interrogazione presentata dalle minoranze di Tione sull'accattonaggio. Il comandante dei vigili urbani Carlo Marchiori, a margine del consiglio comunale, dove era presente tra il pubblico, ha affidato una nota alla stampa, dove palesa le intenzioni di rivolgersi, a titolo personale, all'autorità giudiziaria. "Respingo con fermezza – scrive - le affermazioni contenute nell'interpellanza nella quale vengono ipotizzati a mio carico gravi reati, quali l'omissione di atti d'ufficio e l'abuso d'ufficio".

"Non essendo disposto a farmi coinvolgere in queste dinamiche che ritengo di mera strumentalizzazione politica". Il documento chiedeva come mai sindaco e comandante della polizia locale, dopo aver riscontrato che sul territorio comunale c'era un presunto racket dell'accattonaggio, non si siano attivati per contrastare il fenomeno, ma si siano "accaniti" solo contro le vittime dello sfruttamento.