Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sun12082019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Comano Vallesalus: anche gli amici a 4 zampe alla IV Giornata Nazionale del Camminare

giornata nazionale del Camminare

Per gli amanti del "camminare per stare bene e conoscere" appuntamento d'obbligo domenica 11 ot-tobre con la Giornata Nazionale del Camminare, che da quattro anni rinnova il suo messaggio: usare i piedi ogni volta che si può, perché a piedi si vive meglio, a piedi si cresce meglio, a piedi si riscopre e conosce meglio un territorio. Quella celebrata nella Comano ValleSalus sarà quest'anno una Giornata del Camminare "in compagnia" degli amici più fidati. Oltre che svago salutista e strumento di connessione con l'ambiente, la giornata sarà una speciale occasione per stare con i propri amici, con gente nuova ma anche per portare con se gli amici a 4 zampe. Per loro anche una speciale merenda al termine della camminata, lungo il percorso che si snoderà per 7 chilometri, fra Dorsino e San Lorenzo in Banale.

Si terrà il prossimo 11 ottobre la quarta edizione della "Giornata nazionale del Camminare" organizzata da FederTrek, federazione che promuove il camminare e le sue declinazioni in termini di turismo sostenibile, turismo sociale e strategie di valorizzazione del territorio. Saranno circa 60 le iniziative che, in tutta Italia, animeranno questa seconda domenica di ottobre, ormai diventata simbolo del camminare slow e salutare.
A rappresentare il Trentino unicamente la Comano ValleSalus, la valle delle Terme di Comano da anni impegnata a sostenere e promuovere il camminare, sia come corretto stile di vita che come motivazione di vacanza.
Camminare è un gesto naturale che svela bellezze ad ogni passo. Basta dare ascolto al proprio corpo e godersi il percorso: un piede dopo l'altro, ogni luogo si svela in una dimensione del tutto nuova, diversa da come si presenta tutti i giorni.

Se cammini ti guardi intorno, respiri l'aria, ne cogli i cambiamenti, senti il vento, gli odori e magari qualche profumo. Il camminatore è il più importante tassello della mobilità alternativa.
Da piccoli le nostre mamme ci hanno insegnato a camminare. Poi però siamo stati generalmente destinati ai mezzi a motore, così disimpariamo a camminare. Camminare fa bene alla salute, alla mente e al cuore. Ci si ritrova in forma senza fatica e senza spendere soldi. È un'attività che può essere molto socializzante se fatta insieme ad altre persone.
Quella proposta domenica 11 ottobre nella Comano ValleSalus, organizzata dall'Azienda per il Turismo Terme di Comano, è una Giornata di Comano speciale "a 6 zampe" perché aperta anche agli amici animali a 4 zampe. Secondo una ricerca inglese, camminare tre volte al giorno con il proprio cane equivale ad eseguire otto ore di palestra a settimana. L'American Academy of Family Physicians (una delle più grandi organizzazioni mediche statunitensi) ha inserito la passeggiata con il cane tra le regole auree consigliate a chi è in sovrappeso per «accelerare il metabolismo e dimagrire». Gli studiosi hanno anche tentato di misurare l'effetto della convivenza con un pet sulla nostra salute, per dimostrare che chi ha un animale in casa si ammala di meno ed è meno stressato.
Ma ii cani "proteggono" anche dalla solitudine, anticamera del sempre più frequente autismo sociale: Fido ci costringe ad uscire di casa e ad avere contatti con altra gente.
La Giornata del Camminare ospiterà per questo l'Associazione Vita da Cani di Alain Satti, il figlio di Bobby Solo, che da alcuni anni propone, a Stenico, dei percorsi di eduzione e rieducazione per cani in un ambiente divertente e stimolante. Ci sarà anche la possibilità di scoprire l'importanza dell'interazione tra uomo e animale come strumento di supporto a persone diversamente abili, attraverso la pet-therapy.
La Giornata del Camminare si terrà fra Dorsino e San Lorenzo. Lungo il percorso di poco meno di 7 chilometri, con un dislivello150 metri, adatto a tutti, anche momenti culturali, come la visita guidata alla Chiesa di San Giorgio a Dorsino per ammirare i dipinti dei Baschenis, o le letture dedicate alle Dolomiti di Brenta nella cornice di Prusa, una delle 7 ville del borgo di San Lorenzo. La partenza è prevista in loc. Molin a Dorsino, alle ore 14.00. Al termine concerto della Banda musicale di San Lorenzo in Banale e Dorsino merenda a cura della Pro Loco di San Lorenzo.
Anche per gli amici a 4 zampe prevista una speciale merenda, curata dal negozio di animali Zaffy&Rosy di Ponte Arche. La partecipazione alla giornata è libera, con prenotazione all'Azienda per il Turismo Terme di Comano (telefono 0465 702626).

 

Da www.canegatto.news