Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Fri08142020

Last update12:45:14 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Giorno per giorno con la stampa locale - Sabato 21 gennaio 2012

l’Adige” - Fa certo notizia (in prima con seguito sulla 9) la rivoluzione degli orari delle banche con sportelli aperti fino alle 22; aperte il pomeriggio, mentre le Rurali annunciano consulenze serali. -Per l’occupazione, invece, una chance ai giovani con i “buoni lavoro” (servizio a pag. 55). - Per gli addetti ai lavori (pag. 14) “Il giornalismo in crisi cerca nuove strade”. - La stangata (pag. 20). Simoni preoccupato: «La gente on ha capito che un’epoca è finita. Con questi “tagli” il Comune muore. Crisi lunga; pagheremo ben di più». I servizi e i costi della crisi. - In Val di Non (pag. 45) già “sei Comuni in marcia per la fusione”: comincia la nuova era.”Ieri un incontro dei Sindaci a Cles con la Giunta della Comunità”.

Read more...

Giorno per giorno con la stampa locale - Venerdì 20 gennaio 2012

l’Adige” - Sempre attive notizie per il mondo del lavoro: “La previsioni in Trentino: nei prossimi tre mesi addio a 1740 posti” (segue a pag. 8). - Per la Provincia “L’autonomia da rimotivare” in “40 anni di Statuto” di Franco De Battaglia (segue a pag. 51). In “economia” (pag. 9) brutta notizia: “I Trentini nelle mani delle finanziarie: due miliardi di debiti”. - Enti locali (pag. 22): «Comuni litigiosi; solidarietà faticosa. Infuocato incontro sui tagli; l’aliquota Imu sale al 7,83 per cento. Tensioni sulla distribuzione di 14,5 milioni di sacrifici sul totale di oltre 16 milioni. Ma alla fine viene approvata, in via preliminar3, la divisione proposta dalla Provincia». I “tagli dei Comuni in percentuale”.

Read more...

Giorno per giorno con la stampa locale - Giovedì 19 gennaio 2012

l’Adige” - In prima pagina (con seguito a pag. 42)già la segnalazione - a firma di Francesco Terreri - che a Storo «i contributi della Provincia pagano gli stipendi “Gustosì””; un accordo di Olivi con azienda e sindacati. Sbloccata la rata 2010 dal 170 mila euro con vincolo “sociale” di saldare gli arretrati. Condizione di versare quella di giugno; busta paga regolari a tutti i dipendenti. Il 2012 decisivo per il decollo dell’attività». Almeno oggi si è partiti in positivo. - Purtroppo, invece a tutta, pagina campeggia che “con l’Irpef vi sarà un salasso in busta paga poiché scatta l’addizionale e gli autonomi pagano di più” (segue a pag. 15). - Nelle pagine di Trento (pag. 18) un incidente stradale a Fiavé: «Incastrato nell’auto dopo il frontale. Cinquantenne di Fiavé soccorso con l’elicottero ieri mattina lungo la stradale che Ponte Arche porta a Tione».

Read more...

Giorno per giorno con la stampa locale - Mercoledì 18 gennaio 2012

l’Adige” - Già in prima pagina (con seguito a pag. 52) il contributo culturale di Gianni Poletti con “Processi e roghi: i Lodron e le streghe della Vallagarina” che, come spiega lo storico «sono una decina le streghe che attraversano la storia trentina dei Lodrone contadine»; una sempre attenta analisi dello studioso della nobile famiglia che intessuto le vicende della Vale del Chiese. -Di en altro sapore, sempre in prima pagina (con seguito a pag. 23) il riferimento ai 15 maestri di sci abusivi denunciati, di cui gli ultimi quattro (polacchi) scoperti a Campiglio. - Per quanto riguarda “La politica del turismo” un servizio di Stefano Chemelli su “Identità d’alta quota e vacanze di confine” con riferimento all’ultimo numero delle rivista “Archivio Trentino” in cui si affronta e si esamina il rapporto tra ospitalità e appartenenza locale con «la possibilità di svago turistico e strettamente culturale». - In pagina di Arco (pag. 35) la notizia che il Comune pagherà una quota in aiuto alla sciovia di Bolbeno che «ha ritenuto opportuno rinnovare la concessione per le successive cinque stagioni invernali 2011-2016».

Read more...

Giorno per giorno con la stampa locale - Martedì 17 gennaio 2012

l’Adige” - Non fa certo piacere venire a conoscere (in prima pagina con seguito a pag. 13) che in fatto di “mobilità” in Trentino si è raggiunto il record negativo dal 2000 ad oggi con 4880 iscritti, e che per la benzina (seguito a pag. 15) l’inflazione vola: prezzi su del 3,3 per cento. - A pag. 9 la segnalazione chela crisi spinge gli acquisti della “Casa in montagna” con investimenti concentrati in Paganella , mentre a Campiglio prezzi fino a 17.000 euro al metro in centro e giù in periferia; altra segnalazione per la “Comunità di Valle” con 9.000 firme: la Lega “dà i numeri”, ed ora via alla raccolta per il secondo quesito in Fassa.

Read more...

Giorno per giorno con la stampa locale - Lunedì 16 gennaio 2012

l’Adige” - In prima pagina , a proposito di crisi, viene annunciata l’impennata dei mutui per la casa per i tassi aumentati del 30 per cento (segue a pag. 16), mentre per i “tagli” in Trentino i Comuni dovranno subire un sacrificio da 16 milioni di euro, avvertendo che “non si salva l’Autonomia guardando al passato”. - In tema di montagna una opportuna riflessione (a pag. 9) sulla “equipenatura” ossia una guida nell’ambiente a colpi di “mouse” nella proposta di escursioni, ciaspolade, mountain bike e bird wetching. - Circa il discorso della “Comunità di Valle” l’appello (a pag. 11) del presidente della Lega a firmare per il referendum.

Read more...