Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Thu11212019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Giorno per giorno con la stampa locale - Giovedì 26 gennaio 2012

“l’Adige” - Buone notizie per i Comuni in prima (con seguito a pag. 16): “Manovra. Sacrifici ridotti al 4 per cento. Gilmozzi apre la borsa: tagli ridotti ai Comuni”. - Ancora la “Comunità di Valle” (segue a pag. 53): “No al referendum, aiuta solo la lega” di Roberto Pinter, responsabile Enti Locali del Pd, che scrive: «Facciamole crescere queste Comunità, miglioriamone i meccanismi di funzionamento, semplifichiamo le assemblee, dotiamole di amministratori preparati, troviamo il giusto rapporto tra le stesse e i Comuni in modo che i Comuni stessi le riconoscano come propria espressione, superiamo le incertezze e trasferiamo i poteri provinciali con attenzione e convinzione, e soprattutto mettiamole alla prova nella costruzione e condivisione di una identità e di una comune idea di sviluppo». [Parole sacrosante!]. - Tristezze in economia (pag. 5): “Italiani più poveri e salari al palo”; ma sacrosanto l’avvertimento di Napolitano: «Il lavoro non sia un privilegio». - Allarme in campagna (pag. 9): “600 ditte agricole hanno chiuso i battenti. Stretta di redditi bancari a lungo termie; picco a giugno poi crollo di 44 milioni”. - Storia giudicariese (pag. 11): “Quel tricolore nel basso trentino (...) la fotografia del sentire popolare lungo il confine”. - Tribunale (pag. 17): “A rischio Cles, Cavalese, Borgo Valsugana e Tione (...). È inutile tagliare le sedi periferiche. Sul tavolo la possibile soluzione di compromesso: mantenimento delle sedi di Tione e Borgo”. I parlamentari: «I tagli nelle zone di montagna non sono un vero risparmio». -

Sulla pagina delle Giudicarie (pag. 45) Angelo Zambotti dalle Esteriori: “Nuovo Centro per gli Anziani. L’assistenza diurna potrebbe essere attivata presso la Casa di Riposo di Santa Croce. Il servizio coprirebbe le necessità dei sei Comuni della zona delle Terme di Comano: si attende una decisione dell’assessore Rossi. - Sempre sulla sanità/assistenza gli fa eco un servizio da Tione: «L’ospedale non è in liquidazione»; i vertici della sanità annunciano l’arrivo in primavera di tre nuovi primari e del direttore sanitario. - Per la cronaca: dalla Valle del Chiese: “Boschi: gestione sovracomunale. Giacomo Antolini, ispettore forestale, incalza sull’associazionismo forestale”; da Fiavé: “Nuovo arredo per la piazza”; da Bondo: “Giornata della Memoria”; da Roncone: “Convocato il Consiglio comunale”; da Ponte Arche: “Giornata della Memoria”.

 

Trentino”. - “Graziati i Comuni spendaccioni” questa, un prima pagina (con seguito a pag. 14) la notizia per gli amministratori pubblici. - Dalla “protesta” in campo nazionale (pag. 5): “Prezzi record; scatta la speculazione” e “Arriva un altro aumento delle sigarette” ma anche (pag. 7) “Cresce il numero dei poveri” e in più “L’economia frena, più disoccupati”. - Dalle Giudicarie (pag. 42) rassicuranti notizie sulla sanità; l’assessore provinciale Rossi rassicura:«Nessun commissario liquidatore per l’Ospedale. Tre nuovi primari per Tione. A marzo il nuovo direttore sanitario; entro la primavera un ulteriore ginecologo per il “Punto nascita”». Arriva il “Pua” (Punto Unico di Accesso). - Altra confortante notizia ma in tutt’altro settore, quello del Volontariato degli Alpini; a firma di Enzo Filosi: «Soci Ana, un 2011 in calo. Meno iscritti, più aggregati: a Spiazzo il gruppo più numeroso. Per la zona delle Terme di Comano - 4 soci rispetto al 2010, per Giudicarie e Rendena - 48». [Quel “Giudicarie e Rendena” fin quando ci... starà sullo stomaco?]. - In cronaca: a Madonna di Campiglio “Oggi i funerali di Remo Cozzio, pioniere del turismo”; a Storo “Giallo: dopo i gatti spariti ora un cane è stato avvelenato”; a Pinzolo: “Renzo Maffei confermato capogruppo dell’ANA”; a Cìmego e Castel Condino: “Unione dei Comuni “congelata”; a Roncone: “Oggi sessione forestale”; a Breguzzo: “La cena sociale dell’associazione artigiani e piccole imprese delle Giudicarie”. - Fra le Lettere&Commenti (pag. 49), Fausto Fedrizzi da Tione: «Nuove grane. Gli impresentabili anche in questo governo». - Sulla stessa pagina Giovanna Giugni, consigliere comunale a Trento: «Comunità di Valle. Il referendum è un diritto sacrosanto. “Malgrado” la Lega»; commentando: «Uno spazio alla democrazia, che prevede l’istituto del referendum e tutela il dissenso e la pluralità delle opinioni». - Ed ancora Mauro Bondi: «Comunità di Valle. Il Pd è davvero indifendibile» [con dettagliate osservazioni tutte da prendere in seria considerazione].

 

Corriere del Trentino”. - Un invitante fondo di Massimo Occello: “Immersi nel mondo che cambia. La continuità impossibile”. - Per la finanza locale (segue a pag. 6): “Salvi i piccoli Comuni; interviene la Provincia”. - Finanza locale (pag. 6): “Imu: paga Piazza Dante; Gilmozzi: è l’ultima volta. Spesa corrente: tetto del 4 per cento ai tagli dei Comuni”.