Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Wed08212019

Last update12:05:26 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Mercoledì 26 giugno 2013 - Giorno per giorno con la stampa locale

"l'Adige". - In prima pagina: "La sentenza. Spiazzo. Assolta la donna che sgozzò il futuro marito" (servizio a pag. 20). - Popolazione (pag. 17): "Nuovi nati: Trentino il top in Italia. Quasi uno per 100 abitanti; saldo positivo di 500 unità" (Angelo Conte). - Burocrazia (pag. 19): "Tempo certi per la Provincia. Risposte antro i termini; sanzioni fino a 2.000 euro. Trento pronta a recepire il decreto del fare. A rischio i Comuni enti" (Angelo Conte)". - Contributo casa (pag. 19): "Ristrutturazioni: criteri rigorosi per la rendicontazione della spesa". - Il delitto (pag. 20): "Sgozzò il suo futuro marito: assolta. Ina Celma non n grado di intendere e volere; gli psichiatri era come una bomba innescata. La giovane donna di origini romene nell'ottobre del 2011, a Carisolo, uccise con 30 coltellate Marco Chiapparoli, professore di matematica alle Medie di Spiazzo. Starà 5 anni in ospedale psichiatrico giudiziario, poi libera se non è più pericolosa. Amarezza da parte della madre della vittima, sempre presente al processo" (Sergio Damiani). - Il Giallo (pag. 20): "È l'accusa per l'accoltellamento di Dasindo. Il pm: omicidio volontario". - Difensore civico (pag. 21): "Il cittadino è inerme se cresce la burocrazia"Lorenzo Basso). - Pagina delle Giudicarie(pag. 39). Da Storo: "Sugli orari dei negozi interviene il «garante». Libera concorrenza: bocciata l'ordinanza. Congelata la legge Olivi; la situazione è stata sanata con il ritiro delle norme contestate" (R. B.). - Spiazzo Rendena: "In trecento alla giornata della Casa di Riposo" (J. P.). - Sotto Giudicarie: "Tour dell'assessore Olivi in vista delle primarie". - Spiazzo Rendena: "Museo aperto". - Pinzolo: "Cento ani dall'incendio". - Inserzione: "DeguStenico: passeggiata enogastronomica. Seconda edizione domenica 30 giugno".

"Trentino". - In prima pagina: "Quando le fiamme si mangiarono Pinzolo. Cent'anni fa il disastro; domani la rievocazione" (servizio di Giuseppe Ciaghi, segue a pag. 38). - Consumi (pag. 2): "La frenata si fa ancora più decisa". - Alimentazione (pag. 8): "«Astro»: le trote non temono la crisi" (Carlo Bridi). - La polemica (pag. 8): "Presidenti dei Bim al contrattacco dopo e accuse di Alotti". - Costume&Società (pag. 13): "Praso. La scultura occupa la strada con il «Simposio»". - Delitto di Carisolo (pag. 17): "Giudizio abbreviato: Ina Celma assolta. Riconosciuta la totale incapacità. La mamma della vittima: ricorso". - Il giallo di Dasindo (pag. 17): "Accoltellamento: indagato l'amico. Domani ci sarà l'autopsia. Per la ricettazione Paraschiv non ha parlato". - Primarie (pag. 18): "Paese per paese ecco dove si potrà votare". - Pari opportunità (pag. 20): "Donne: la politica non tiene il passo" (Luca Pianesi). - Società (pag. 21): "Famiglie separate e figli contesi: è allarme in Trentino" (Lorenzo Di Domenico). - Pagina delle Giudicarie (pag. 38). Un servizio di Giusepe Ciaghi da Pinzolo: "Pinzolo: cent'anni fa il grande incendio. Domani sera al PalaDolomiti verrà presentato il libro che ricorda la più grande tragedia vissuta dal paese della Rendena". - Da Condino Aldo Pasquazzo: "Roberto Pizzini: una speranza in Australia". - Bondo: "Tra l'arte antica si è parlato di economia e di lavoro" (e. z.). - Carisolo: "Il Comune «sponsor» della Valle. Pur con soli 987 abitanti versa somme rilevanti a società impiantistiche, Apt ed enti di servizio" (g. c.). - Pinzolo: "Incontro con Olivi all'osteria Bagat" (w. f.). - Spiazzo Rendena: "Messa alla Pieve per San Vigilio" (w. f.).

"Corriere del Trentino". - In prima pagina il fondo di Paola Giacomoni: "Locali e orari: «Fuori dalla città c'è il silenzio»". / "La sentenza. Carisolo: uccise il fidanzato. Ina Celma assolta: «Incapace d'intendere»" (servizio di Dafne Roat segue a pag. 4). / "L'interrogatorio. Omicidio del Lomaso. L'amico non risponde" (servizio a pag. 5). - Delitto di Carisolo (pag. 4): "Ina Celma: 5 anni di ospedale giudiziario. Il giudice: assolta per vizio totale di mente. Lo sfogo della madre di Chiapparoli. La Procura aveva chiesto quattordici anni. La donna nell'ottobre 2011 uccise il fidanzato a coltellate" (Dafne Roat). - Il delitto di Dasindo (pag. 5): "Ucciso dalla coltellata; indagato l'amico. La Procura ha ordinato l'autopsia sul corpo della vittima. Il giovane moldavo è stato sentito dal gip per l'accusa di ricettazione, ma ha scelto il silenzio" (D. R.). - La manifestazione (pag. 15): "Mese della valle del Chiese. Sfida di chef, letture e sport" (Maddalena Vialli).