Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Fri11152019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Venerdì 9 marzo 2012 - Giorno per giorno con la stampa locale

"l'Adige". - In prima: "Turismo. Poca neve: persi 300 milioni" (segue a pag. 9). - Alta Quota (pag. 11): "Rendena, '800 / Schegge di storia Alpina". - Enti locali (pag. 15): "La Val di Non risparmia 2,5 milioni. Da aprile la manutenzione di strade e foreste passa dalla Provincia alle Comunità di Valle (106 operai provinciali) cominciando da Primiero, Valsugana e Giudicarie". Gilmozzi: «Con la gestione associata dei servizi, che vedrà una forte partecipazione dei Sindaci che dovranno sentirsi a casa nella Comunità di Valle, possiamo realizzare un forte contenimento della spesa». - In pagina delle Giudicarie (pag. 45) un servizio da Pinzolo a firma Do.S.: "Salasso Imu in arrivo: «È una patrimoniale». Bonomi: «Allo Stato daremo 4,2 milioni». Per i contribuenti sarà una sorpresa amara Con l'Ici , grazie al peso delle seconde case e degli alberghi, l'incasso 2011 era di 5 milioni; nel 2012 sfiorerà i 9. Prima casa «salvata»". - Ancora da Pinzolo: "Il «contro-bilancio» di Binelli: 10,6 per mille alle immobiliari. 73 emendamenti". / "6,6 milioni di opere a bilancio nel 2012". - Da Fiavé: "Cooperative. La Famiglia di Fiavé: usciamo dal Sait. Il cda unanime con il presidente Crescenzio Zambotti: no ai nuovi vincoli del concorso". - E ancora dalle Giudicarie Esteriori: Angelo Zambotti: "Gli allevatori: «Ci usano come capro espiatorio». In assemblea, l'Unione denuncia l'atteggiamento ostile dei compaesani". - Da Madonna di Campiglio: "Beneficenza per il «Villaggio del Fanciullo di Trento» sulle piste da sci"; e da Condino: "La coltivazione e la raccolta di piante officinali".

"Trentino". - In prima: "Il turismo ha già bruciato in Trentino oltre 300 milioni" (segue a pag. 3). - Ancora in prima: "Il caso a Pergine; a Tione è boom di richieste dei pacchi vivere. Crisi anche alle Materne. Molte famiglie non riescono a pagare le rette" (segue alle pagg. 44 e 51). - Allarme prezzi (pag. 10): "Il «volo» del carrello della spesa". - La riforma (pag. 13): "Comunità di Valle: avanti tutta. Gilmozzi non teme il referendum. Nuove competenze in arrivo. Simulazione nonesa: con i servizi accorpati risparmiati 2,5 milioni". / Le risorse. / Snellimento. / - Nelle pagine delle Giudicarie (pag. 50 e 51 = quest'ultima erroneamente titolata "Valli di Non e Sole) nella prima (50) Sandra Mattei, da Pinzolo, sull'Ospedale di Tione: "«Pronto Soccorso: troppo lenti». Tione, Flavia Salvaterra: «In questo periodo i medici vanno potenziati». La signora sostiene di aver atteso sette ore. Nicola Paoli: «Dottori sostituiti con precari»". - Da Pinzolo Giuseppe Ciaghi: "«Emmeci Group»: bilancio positivo. Utili di 800 mila euro per la holding delle Funivie Campiglio". - Brevi: da Roncone: "Studenti adottano orfanatrofio: il racconto"; da Condino: "Piante officinali: incontro dei pensionati"; da Tione: "In scena per aiutare il Perù" e "Lavori fognature: previsti disagi"; da Madonna di Campiglio e Pinzolo: "Oggi in gita con le ciaspole". - Nella seconda (51) Ettore Zini da Tione: "In aumento le famiglie in difficoltà. «Robin Hood» distribuisce alimenti in scadenza: «Passati da 10 a 80 in un anno». - Fra le cronache: da Ràgoli/Madonna di Campiglio Fabio Simoni: "L'opera in zona Palù a Madonna di Campiglio è attesa da anni. Parcheggio: le Regole chiedono un parere alla popolazione"; da Comano Terme: "Api: emergenza dimenticata. Emanuele Dalponte: «Strage dovuta agli antiparassitari»"; da Condino: "Il circo di Vienna dà spettacolo"; da Tione: "Basta con i fumo: corso con l'Ama".

"Corriere del Trentino". - In prima il fondo di Giovanni Straffellini: "Un dialogo necessario: tra scienza e religione". - Comunità di Valle (pag. 6). "I calcolo di Gilmozzi: «Servizi in Val di Non: unirli vale 2,5 milioni». Strade: trasferita la manutenzione. Entro marzo si attende la delibera che indicherà le modalità della gestione associata. La riduzione della spesa dovrà essere reale, non teorica. Con aprile la manutenzione delle strade sarà trasferita alle Comunità del Primiero, della Bassa Valsugana e delle Giudicarie".