Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mon05272019

Last update09:38:01 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Martedì 9 giugno 2015 - Rassegna stampa giorno per giorno. Giudicarie e Trentino

Preambolo
• Trentino – Ancora eco sia dalle nuove "fusioni" che dalla elezioni comunali: tutti impegnati al bene comune nel migliore dei modi, anche chi è rimasto "sospeso"; non mancano i commenti a livello provinciale. / La grandine nel Lomaso comincia a compromettere la stagione nell'agricoltura. / A livello provinciale si accentua il rinnovo della Federazione in campo cooperazione. / Da valutare positivamente l'inserto sula "scuola" proposto dai ragazzi.
• l'Adige – Resoconto dettagliato delle "Fusioni e non". / Aperta battaglia sul fronte della Comunità di Valle. Quindi problemi aperti sugli Enti locali, a base della convivenza fra le popolazioni delle vallate. / Per la cultura e l'ambiente il ripristino di Tremalzo, sui confini delle Giudicarie, e la rievocazione di quelli che slnono stati gli studi e le progettazione della "ferrovia" che avrebbe dovuto interessare anche l'intero territorio delle Giudicarie.
• Corriere del Trentino – I temi della politica provinciale sul tappeto, unitamente ad argomenti dal sapore culturale che ampliano sempre più gli orizzonti della propria conoscenza.
• Altra stampa – Titoli da altre fonti, con Autore e Testata, liberamente scelti per la peculiarità degli argomenti trattati e commentati sull'attualità nazionale e internazionale con particolare attenzione all'arricchimento culturale. Quasi una continua "scoperta" di qualcosa di nuovo, specie in "curiosità".

Trentino
• Bocenago. Il Sindaco di Bocenago non s arrende: «È mancato un voto; ci riproveremo. Non ci è bastato il tempo per far capire a tutti il progetto di "Terme di Rendena"». (Walter Facchinelli, pag. 56 delle Giudicarie con foto).
• "Porte di Rendena". Nasce un Comune da 1.800 abitanti. Favore dei "s'" una maggioranza indiscutibile. (Walter Facchinelli, pag. 56 delle Giudicarie con foto).
• Giudicarie Interiori. Tre "sì" convinti: la sorpresa è Lardaro. / I cittadini hanno premiato anche oltre le attese i progetti "Tre Ville", "Borgo Làres", e "Sella Giudicarie. (Ettore Zini, pag. 56 delle Giudicarie con foto).
• Valle del Chiese. Le reazioni dei tre Sindaci. / Borgo Chiese: «Peccato solo per i sei mesi persi». (Stefano Marini, pag. 56 delle Giudicarie con foto).
• Lundo/Lomaso. La grandine martella il mais. (Graziano Riccadonna pag. 56 delle Giudicarie con foto).
• Giudicarie. Una rete di bici elettriche a nolo. / Con l'estate il via al progetto "Evvai": saranno 60 distribuite in 31 punti con 24 colonnine per la carica. (Fabio Simoni, pag. 56 delle Giudicarie con foto).
• Lomaso. A Vigo Lomaso si presenta il "Masterplan"per la Lomasona. (Graziano Riccadonna, pag. 56 delle Giudicarie con foto).
• Bleggio Superiore. Cucina e benessere: incontri all'azienda "Erika Caldera". (r. r., pag. 56 delle Giudicarie).
• Storo. Claudio Cortella apre ala Giunta Turinelli. / "Opposizione collaborativa perché conosciamo bene molti di loro". (Aldo Pasquazzo, pag. 56 delle Giudicarie con foto).
• Storo. Dietrich Bonhoeffer. (In "Costume&Società", pag. 13).
• Storo. Incontro a Storo sul cristiano che sfidò Hitler. (c. l., in "Costume&Società", pag. 13).
• "Vallelaghi" e "Madruzzo": ok senza sorprese. (Mariano Bosetti, pag. 49).
• Dro. Stagione estiva. (In "Costume&Società", pag. 12).
• "Le fusioni e un disegno organico". (Di Lorenzo Dellai in prima con seguito in "Lettere&Commenti" a pag. 8).
• "Il referendum va letto bei numeri". (Di Paolo Morando, in prima con seguito in "Lettere&Commenti" a pag. 9).
• I gufi non fermano le fusioni, ma qualche autonomista non capisce... (In prima con servizi alle pagg. 16, 17, 49, 52, 53, 55 e 56).
• Cooperazione. Intervista a Geremia Gios: Cooperazione: la casta va eliminata con l'esempio. La Federazione torni ad essere il sindacato dei soci». (Roberto Colletti, pag. 6 con foto).
• Agricoltura. "Pascoli": recuperati dall'Ue 5 milioni di euro all'anno. (Pag. 6).
• "Carrer Day": tutti in fila con il sogno di un lavoro. (Daniele Peretti, pag. 7 con foto).
• Grande Guerra. Folgheraiter racconta gli Italiani "sbagliati". (Carlo Martinelli, in "Costume&Società", pagg. 10 e 11 illustrate).
• "Voci dal corridoio". "I ragazzi del Trentino". / La scuola? Ve la raccontiamo noi. (Inserto speciale da pag. I a pag. XVI: sedici pagine con l'entusiasmo dei nostri ragazzi).

l'Adige
• Giudicarie. Fusioni e non. –"Rendena Terme" (Strembo, Caderzone Terme, Bocenago). Bocenago: per due voti il paese resta nel passato. Il Sindaco Walter Ferrazza: «I cittadini non hanno capito che le condizioni cambieranno». / Molto amareggiati i primi cittadini di Caderzone Terme e Strembo: «Forse non è giusto bloccare tutto per due persone che hanno detto no». / Emilio Mosca, Sindaco di Caderzone Terme, cerca una terza via: «Sto lavorando per vedere se si possano considerare i dati totali e non solo quelli di un Comune». / Sorpreso. / È prevalsa l'idea che le cose vadano bene perché riusciamo ancora a garantire i servizi essenziali. (Jessica Pellegrino, in "Primo Piano", pag.14 con foto).
• "Sella Giudicarie" (Breguzzo, Bondo, Roncone, Lardaro). Gli sconfitti sono contenti. I quattro Comuni sono una realtà unica. (Giuliano Beltrami, in "Primo Piano", pag.14 con foto).
• "Borgo Chiese" (Condino, Brione, Cìmego). Ora la fase operativa per non trovarsi impreparati: "Dobbiamo agire subito". (Giuliano Beltrami, in "Primo Piano", pag.14 con foto).
• "Porte di Rendena" (Darè, Vigo Rendena, Villa Rendena). La "Bassa Valle" ha superato le perplessità. I cittadini dei tre Comuni dicono "sì" alla fusione dopo molti dibattiti. (Denise Rocca, in "Primo Piano", pag.14 con foto).
• "Tre Ville" (Ràgoli, Preore, Montagne): Un progetto che ha funzionato. (Jessica Pellegrino, in "Primo Piano", pag.14).
• Gestioni associate: la partita dei prossimi mesi per i Comuni. Oltre 100 quelli già coinvolti. La Provincia fisserà i nuovi ambiti. / Le tappe. / I nodi delle "isole" come Castel Condino: dovranno associarsi obbligatoriamente: ma con chi? (D. S., pag. 13).
• Pd. "Comunità di Valle; ora non hanno più senso". / Olivi: «Serve un profondo ripensamento; basta la "Conferenza dei Sindaci" e un sistema "Comuni-Provincia"». (L. P., pag. 13).
• Giudicarie. Giuseppe Bonenti sfida Giorgio Butterini. / Patt e Olivieri ai ferri corti. / La battaglia per la Comunità di Valle vive il suo momento decisivo. Il Sindaco di Condino ha già pronta la squadra per l'elezione dei sedici consiglieri. / In una burrascosa riunione del gruppo del Sindaco di Bondo gi autonomisti hanno messo in minoranza l'avvocato di Pinzolo per formare la seconda lista. (Giuliano Beltrami, pag. 46 delle Giudicarie con foto).
• Madonna di Campiglio. Esonda il rio: Oratorio sommerso. / Nel garage Pompieri e Volontari al lavoro per giorni. (Non firmato, , pag. 46 delle Giudicarie con foto-servizio).
• Darzo. I "Blues Brothers" arrivati in visita parenti. / "Lou Marini" e la sua "Band" hanno fatto tappa nel paese dei suoi avi. (Giuliano Beltrami, , pag. 46 delle Giudicarie con foto).
• Storo. Don Marcello Farina. (Non firmato, , pag. 46 delle Giudicarie).
• Storo. Animazione per bambini. (Non firmato, , pag. 46 delle Giudicarie).
• Tremalzo/Ledro. Un'area naturalistica tra eco-mostri e ruderi da abbattere. / Rifugio Guella e Tavola calda: le vestigia decadenti del '900. 7 Il passato. Fino al 1999, cinque impianti di risalita. A sciare Ledrensi e Lombardi, / Oggi rifioriscono le malghe. (Foto in prima con servizio di Paola Malcotti che segue a pag. 40 illustrata con foto storiche).
• Politica. Avanti con le fusioni. (In prima pagina con servizi da pag. 12 a pag. 17: alla pag. 14 le Giudicarie).
• "Carrer Day". Cuochi e camerieri: lavoro in tre ore. Incontro tra domanda e offerta per ristoratori e albergatori. / Destinarti: "Iniziativa rivolta a chi, con diverse esperienze e formazione, oggi non ha lavoro". / Il futuro: "Se si rivelerà un successo si estenderà anche ad altri settori". (Lorenzo Basso, pag.. 26).
• La sanità durante la Grande Guerra. / La mostra itinerante – presso tutti i centri ospedalieri del Trentino durante l'estate – n occasione dei 20 anni dell'Azienda Sanitaria Trentina. (Leonardo Basso, pag. 21).
• Treni. La vera "Metroland": sogni di un Trentino "eco". / Un saggio di Mario Forni: i progetti di Oss Mazzurana, Lanzerotti e Camera di Commercio: rotaie anche nel Chiese, Rendena , valle di Cembra e Vallarsa. E nuovi binari tra Trento e Brescia. (Renzo M. Grosselli, in "Cultura&Società", pag. 9 illustrata).
• "Altro che abituarsi ai plantigradi. Basta orsi in Trentino: troppi e da sfoltire". (Renzo Francescotti, in "Lettere&Commenti", pag. 54).

Corriere del Trentino
• Comuni. Rossi celebra le 15 "fusioni" con una stoccata al "gufo" Dellai. / Rossi: Andiamo avanti nonostante i gufi. Ben 15 fusioni su 19". I risultati. (In prima pagina con servizio di A. Papayannidis che segue a pag. 4 con mappa completa dei nuovi Enti pubblici).
• Lavoro. Una "App" tutela i dipendenti del turismo. / Iniziativa della "Uiltucs". Contatore delle ore effettive e localizzatore Gps. (In prima con servizio di Enrico Orfano che segue a pag. 11).
• "Career Day" nel settore turistico: più difficile trovare lavoro negli alberghi. / Ristorazione: settanta in cerca di un impiego. (In prima con servizio di Francesco Cargnelutti che segue a pag. 7).
• Le briglie della crescita. Serge Latouche in regione "L'economia è una menzogna. Se non ci fermiamo rischiamo la distruzione dell'ecosistema». / Il libro. (Gabriella Brugnara, pag. 13 fon foto).
• In prima pagina il fondo di Ugo Morelli: «partecipazione. La fabbrica delle idee».

Altra stampa (senza data ma di attualità).
• Corriere Economia [Anno XIX, n. 21, lunedì 8 giugno 2015]. – Telecomunicazioni: l'Italia ama discutere; nel Mondo si corre. (Daniele Manca). / L'analisi. L'impresa spesso tradita e colpita al cuore. Troppi interessi di parte e on si pensa che è un valore in sé. Da coltivare. La competitività? Introduciamo la flessibilità del capitale. (Salvatore Bragantini). / Europa. Telefoni e tivù: l'attrazione è fatale. Reti: il riassetto nel Vecchio Continente. (Edoardo Segantini). / Un pianeta più sano (e tecnologico). Le innovazioni per salvare la Terra ci sono; ora serve un "piano etico". (Roberto Cingolani).
• Mappamondo – Schiaffo al sultano; Erdogan frana, è svolta in Turchia. Il Saladino del nuovo Millennio fermato sull'ultimo metro. (M. Ansaldo e S. Sofri, Repubblica). / L'asse Merkel-Obama per fermare la Russia. (A. Tarquini, Repubblica). / Se anche il martirio è un format: così l'Is costruisce la sua audience. (G. Romagnoli, Repubblica). / Per ripartire. I compiti che l'Europa deve fare. (Angelo Panebianco, Corriere).
• Società – Per ripartire manca la fiducia nel futuro. (Paolo Ciocca, Corriere Economia). / Gli "inadeguati": la crisi dell'impiegato di medio livello: travolto sul piano professionale ed esistenziale, incalzato dalla crescita delle donne. (M. N. De Luca, Repubblica). / Una donna uccisa ogni tre giorni; come fermare la strage. (A. Graziottin, Il Mattino). / Le domande scomode che evitiamo sulle Regioni. (Sergio Rizzo, Corriere).
• Migranti. – Il piano del Viminale: in 5 mila trasferiti al Nord. (F. Sarzanini, Corriere). / La moderazione necessaria e il dramma dei migranti. (G. Buccini, Corriere). / Il Viminale pronto a requisire gli edifici pubblici. (Fiorenza Sarzanini, Corriere). / Vita e sogni nelle cose dei profughi. (Davide Monteleone Alessandra Coppola, Corriere). / Immigrazione: non ripetiamo vecchi errori: (Luigi Panizza, Trentino). / Renzi: "Daremo incentivi a chi accoglie". (Maria Rosa Tomasello, Trentino). / In tre giorni 6 mila soccorsi in mare. (Da Roma, non firmato, Trentino). / Emergenza sbarchi. Accogliere i profughi: un dovere per i Trentini. (Luigi Panizza, l'Adige). / Salvini alza il tiro sull'immigrazione. (Da Roma, non firmato, l'Adige).
• Cultura – La geopolitica di Francesco e il dialogo. (S. Ronchey, Repubblica).
• Curiosità – "Coogle&GoPro": attenti a questi due. "Hi tech": nel business 3D s'è il prossimo campo di battaglia. /(Greta Sclaunich, Corriere Economia). / Scuola. La classe di "Internet" va all'esame. Dalla maturità ai test universitari: guida ragionata alle applicazioni per lo studio; video-lezioni anche gratis. Ma attenti a non copiare. (Giulia Campanelli, Corriere Economia). / Audio. Concerti in ogni stanza con le supercasse senza fili. I "multi-room" si possono spostare ovunque. Diffusori di alta qualità: si sceglie il brano con il telecomando o con tablet, smartphone, computer. Troppo rumore? Via il disturbo con i tappi che regolano i suoni. (Marco Gasperetti e Cristina Pellecchia, Corriere Economia). / In Italia manca ancora una cultura digitale. Alberto Calcagno (Fastweb): «Presto connessioni a 500 mega al secondo. Il problema è: quanti la usano?». (Massimiliano Del Barba, Corriere).