Sabato 12 settembre 2015 - Rassegna stampa a cura di Mario Antolini Musón

Riepilogo orientativo

· l'Adige – Poche pagine con semplici annotazioni di aggiornamento

· Trentino – Anche su questa testata cronache e notizie ridotte al minimo.

· Corriere del Trentino – Cronache e cultura in varie pagine assai interessanti.

· Da altra stampa – Articoli da varie testate liberamente scelti dall'estensore di questa RS,e ritenuti o di attualità o di singolare contenuto. I più significativi in "cultura" e "curiosità".

· Internazionale - Il fascino degli scritti dei giornalisti non italiani che si fanno portavoce di luoghi, di popoli e di società al di là dei nostri, a volte o spesso, troppo stretti ed opprimenti confini nazionali.

l'Adige

· Lodrone. "Conventino": lavori urgenti. Autorizzazione della Soprintendenza dei beni culturali per la manutenzione. / Il Bim aveva stanziato a suo tempo 300 mila euro per le opere di messa in sicurezza ora autorizzate dalla Provincia. / Edificio risalente al 1570. (Giuliano Beltrami, pag. 39 delle Giudicarie con foto).

· Giudicarie. "Buoni mensa" solo elettronici: la novità dell'anno scolastico. / La Comunità di Valle disponibile per aiutare lem a risolvere i dubbi sulle nuove modalità. (Denise Rocca, pag. 39 delle Giudicarie con foto).

· Spiazzo Rendena. "Cent'...o Note": una rassegna corale all'europea. (Jessica Pellegrino, pag. 39 delle Giudicarie).

· Pinzolo. Il Bar Ristorante "Patascóss" comunale. Deserta la seconda asta. Altro ribasso del 10 per cento. (Jessica Pellegrino, pag. 39 delle Giudicarie).

· Giudicarie Esteriori/Lomaso. Domani: "Val Lomasone" con le guide. (Denise Rocca, pag. 39 delle Giudicarie).

· San Lorenzo in Banale. Alla festa di "Promeghìn". Questa sera la premiazione del personaggio dell'anno. (Non firmato, pag. 39 delle Giudicarie).

· Giudicarie. Calcio Promozione. Condinese-Castelsant'Angelo. Per Luciani la tegola Rinaldi. (In "Sport", pag. 42).

· Da Fiavé: «I miei ringraziamenti all'Ospedale di Tione». (Mauro Rossi, in "Lettere&Commenti", pag. 47).

· Ledro. Domani attorno al lago il ritorno della "Ledro Running" competitiva. (Non firmato, pag. 32 con foto).

· Enti Locali. Fusioni meglio delle gestioni associate. L'assessore Daldoss sprona i Comuni a fare il primo passo entro metà novembre. (F. G., pag. 12).

Trentino

· Storo. Ponte sul Càffaro: nuovo rinvio. / Si discute se fare o no una piazzola a sbalzo sul fiume. I lavori dovrebbero partire verso fine anno. (Stefano Marini, pag. 41 delle Giudicarie con foto).

· Tione. L'Asilo Nido ora accetta "matricole" tutti i mesi. (Ettore Zini, pag. 41 delle Giudicarie con foto).

· Spiazzo. A Spiazzo Rendena il weekend è all'insegna della coralità. (Non firmato, pag. 41 delle Giudicarie).

· Caderzone Terme. Ristorante «ecologico e virtuoso». Il "Regina Elena" di Caderzone Terme unico nel Trentino ad avere ricevuto il titolo. (Walter Facchinelli, pag. 41 delle Giudicarie con foto).

· Tione/Rendena. Messa sul Carè Alto per ricordare Cesare Salvaterra. (Non firmato, pag. 41 delle Giudicarie).

· Darzo. Visita mattutina alla Chiesa di San Michele. (Aldo Pasquazzo, pag. 41 delle Giudicarie).

· Pieve di Bono. Festa irlandese. (In "Costume&Società", pag. 13).

· Canale di Tenno. Alla "Casa degli Artisti" le opere di Giacomo Vittone. (l. o., pag. 33).

· Vezzano: contromano in rotatoria. Il guidatore ha urtato un0'altra auto mentre stava per imboccare la Gardesana. (r. fr., pag. 16 con foto).

Corriere del Trentino

· Turismo. "Pro Loco": voglia di riforme. Sostegno secondo il merito. Svolta dopo 50 anni; Provincia e base sociale concordi. (E. Orf., pag. 11).

· Lavoro. "Micro appalti": artigiani e confindustria divisi. (Marta Romagnoli, pag. 5).

· Asilo politico: 245 richieste. Dall'inizio dell'anno bocciate quattro istanze su dieci: il 41 per cento delle richieste. Fioccano i ricorsi. Status di rifugiato per il 7 per cento dei profughi. / Flusso di migranti in Trentino-Alto Adige. (In prima pagina con servizio di Dafne Roat che segue a pag. 3 con dati).

· Governare le migrazioni: necessario un approccio nuovo che superi l'emergenza. (Adel Jabbar, sociologo).

· In prima pagina il fondo di Vittorio Borelli: «Economia in stallo. / Il nanismo dell'impresa».

· Democrazia e potere. Fra i Greci e l'oggi c'è un abisso: la loro libertà non è la nostra. (Gabriella Brugnara. In "Cultura&Tempo libero", pag. 13).

· "Religion today": cinquantacinque film in concorso: si parte il 9 ottobre. "Fede e dubbio" il tema dell'anno. (Massimiliano Boschi, pag. 14).

· Valle dei Laghi a teatro: la stagione. (Non firmato, pag. 14).

Da altra stampa

· Dalle regioni italiane. – Chi sta aprendo la casa ai migranti. Centinaia di famiglie si candidano, anche a titolo gratuito. (Renato Benedetto, Corriere).

· Mappamondo .– Ben Ki-moon: "Per la tragedia della Siria non c'è soluzione militare. L'Europa accolga i profughi. (P. Mastrolilli, La Stampa). / La Nigeria contro Bobo Haram: sfida che vale un Continente. (G. Mastromatteo, Avvenire). / Le frontiere e la corsa all'indietro. (R. Toscano, La Stampa). / Così i barbari dell'Isis perderanno. I jihadisti saranno sconfitti perché sono pessimi soldati. (Bernard-Henri Lévy, Corriere).

· Società – Si fa presto a dire accoglienza. (D. Cacopardo, Italia Oggi). / Auto, lavatrice e palestra: la nuova "spesa smart"; prodotti utili e poco lusso. (P. Griseri, Repubblica). / Unioni gay: quel voto europeo e lo scandalo da capire e far finire. (M. Tarquinio, Avvenire). / Tassa di soggiorno. Spunta l'ipotesi di una stretta sul versamento e di un rincaro. (Lorenzo Salvia, Corriere). / Uno studente su quattro fa uso di cannabis. (Corriere).

· Migranti, profughi, immigrazioni – Gli Usa accolgono i profughi. All'Est nuovi muri. (A. Manzo, Il Mattino). / Vienna ferma i treni dei profughi. Un muro tra Macedonia e Grecia. (Luigi Offeddu, Corriere). / L'emergenza profughi. Così l'Europa volta pagina sull'asilo (Maurizio Ambrosini, l'Adige). / Ungheria: da martedì un muro con la Serbia. (Fiammetta Cupellaro, Trentino). / Oim: 430 mila dal Mediterraneo: è un anno record. (Da Roma, non firmato, Trentino).

· Cultura. – Preistoria. Scoperti in una grotta del Sudafrica i resti di un nuovo esemplare del genere Homo: "Naledi", l'antenato che viene dal Pleistocene. (F. Facchini, Avvenire). / Homo naledi: l'antenato che riscrive l'evoluzione. (Edoardo Boncinelli e Giovanni Caprara, Corriere).

Curiosità – Se il mio telefono sa per chi voti. Quasi tutto si può trasformare in dati che poi possono essere trattati da una intelligenza artificiale. Si può dire che dati + intelligenza artificiale = intuizione artificiale. (Douglas Coupland, Internazionale). / La sindrome dell'impostore. Per poca autostima, interesse, convenzione tutti recitano una parte; pochi ne soffrono. Utilità sociale: chi rientra in questa categoria vuole migliorarsi, non si accontenta; scommette su un futuro implausibile ma eccitante, coltiva il desiderio che le cose si aggiustino; e diventa un'indispensabile risorsa sociale. (Alessandro Piperno, Corriere). / Il declino del mondo delle professioni rischia di deludere il popolo dei test. La pratica del numero chiuso delle università nasconde l'inadeguatezza dell'orientamento. Il mondo delle professioni è diviso in due. Questa la fotografia. Architetti: oltre 150mila; avvocati: oltre 170mila; medici: oltre 400mila; infermieri: oltre 400mila; commercialisti: oltre 115mila, ingegneri: oltre 235mila. Sono gli avamposti di un esercito di quasi 2,5 milioni di professionisti iscritti a ordini e albi, che rappresentano le professioni liberali, i cui numeri sono in mano a burocrazie che controllano gli ingressi, cercando di difendere soprattutto chi è già dentro. Dall'altra parte del fiume ci sono oltre 250 associazioni che rappresentano un mondo ribollente di nuovi professionisti senza Albo. (Walter Passerini, La Stampa).

Internazionale. (N. 1119, anno 22; 11/17 settembre 2015).

· L'ora della diplomazia in Siria. (Le Monde-Francia). / La Turchia torna indietro. (Serkan Demurtas, Hürriyet Daily News-Turchia).

· In cerca di pace. Migliaia di profughi continuano ad attraversare il Mediterraneo e i Balcani per raggiungere l'Europa. Ma la crisi è globale e per risorverla serve l'impegno dell'intera comunità internazionale. (Sylvie Kauffmann, Le Monde-Francia).

· L'ipocrisia degli sceicchi. I ricchi Paesi del Golfo Persico dicono di sostenere i profughi Siriani, ma poi non fanno nulla di concreto per aiutarli. (Abdel Bari Atwan, Rai AlYoum-Regno Unito). / La risposta americana alla crisi dei migranti. Gli Stati Uniti devono accogliere più rifugiati e non nascondersi dietro la distanza dall'Europa. (Adam Taylor, The Washington Post-Usa). / Inerzie e paure di Pesi dell'Est. Frontiere chiuse e nessuna solidarietà. (Petr Fischer, Hospodàrskè Noviny-Repubblica Ceca).

· La distruzione della Siria passa da Palmira. Il sito archeologico era un simbolo del dialogo tra culture e dell'orgoglio siriano; per questo i jihadisti stanno distruggendo. (Stuart Jeffries, The Guardian-Regno Unito). / Una rottura col passato (Robin Yassin Kassab, The Guardia-Regno Unito). / Perché l'Europa dell'Est non vuole i rifugiati. (Natalie Nougayrède).

· Africa. La grande fuga degli Eritrei. Ogni mese cinquemila persone lasciano il Paese rischiando la vita pe sfuggire alla repressione delle autorità e un servizio militare a tempo illimitato. (Patrick Kingsley, The Guardia-Regno Unito).

· Usa. Il sogno incompiuto. Nel Novecento milioni di Neri migrarono dal Sud al Nord degli Sati Uniti in cerca di libertà. Ma la sfida della convivenza non è ancora vinta. Le proteste dei Neri sono risposta all'impunità della polizia, ma anche una richiesta di riconoscimento. (Isabel Wilkerson, The New York Times-Usa).

· Corea del Sud. "Seoul" va veloce. Le aziende sudcoreane producono "app" con mille funzioni, caotiche e divertenti; il contrario di quello che fa la "Silicon valley", che dalla capitale della banda larga ha molto da imparare. / Velocità media di connessione, megabit al secondo: Corea del Sud 25,3; Hong Kong 16,3; Giappone 15,0; Svizzera 14,5; Svezia 14,1; Paesi Bassi 14,0; Irlanda 13,9; Lettonia 13,0; Rep. Ceca 12,3; Singapore 12,2; Sati Uniti 11,5; Italia 5,5. (Jenna Wortham, The New York Times Magazine-Usa).

· Il falso femminismo del Viagra per le donne. La maggior parte delle cose che impediscono alle donne di raggiungere il piacere sessuale non sono di ordine psicologico; sono di ordine sociale e politico. (Laurie Penny).

· Il turismo terapeutico. I posti che vale davvero la pena visitare sono quelli che soddisfano le nostre esigenze interiori e curano il nostro spirito. (Alain de Botton, Financial Times-Regno Unito).

· Vaticano. Un Papa tra destra e sinistra. (New Statesman-Regno Unito).