Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Thu05232019

Last update09:38:01 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Domenica 22 novembre 2015 - Rassegna stampa a cura di Mario Antolini Musón

Riepilogo orientativo

· l'Adige – Mentre in provincia resta ancora aperto il problema del "punto nascite" dell'Ospedale di Tione (e di altri) varie amministrazioni comunali sono inattività per risolvere problematiche di non minore importanza. / Curiosa (e dovuta) l'inserzione dell'associazione artigiani sui "maestri artigiani con una marcia in più": d'altronde l'artigianato è sempre stato (ed è) una delle forze maggiormente diffuse e portanti dell'economia giudicariese.

· Trentino –Una bella soddisfazione per le Terme di Comano, mentre nel Chiese si attende la presentazione di una nuovo volume di storia locale scritto da Vittorino Tarolli: "Una secolo nella Valle del Chiese fra storie e cronache: 1915-2015". / - A livello provinciale sanità, cooperazione e turismo sempre in cronache d'attualità e pertinenti.

· Corriere del Trentino – Ancora la salute in trattazione di argomento, più una riflessione sul proliferare dei mercatini natalizi in contrapposizione ad una festività del tutto religiosa.

· Da altra stampa - Artico. – li da varie testate liberamente scelti dall'estensore di questa RS,e ritenuti o di attualità o di singolare contenuto. I più significativi in "cultura" e "curiosità". / Oggi: "La Lettura".

l'Adige

· Storo. Il Comune condannato a pagare 80 mila euro. Il giudice accoglie il ricorso di Mauro Ferretti. / L'ingegnere era stato incaricato di stendere il progetto esecutivo dell'auditorium: pagato solo parzialmente nel 2014, nel 2015 aveva chiesto invano il saldo. Dopo ripetuti solleciti il ricorso al tribunale di Trento che l'ha accolto. / Ora l'Amministrazione di Luca Turinelli ha 40 giorni per opporsi al decreto. (Non firmato, pag. 45 delle Giudicarie con foto).

· Valdaone. Domani sera a Praso dibattito sulla centrale appaltata a "Esco. "Teleriscaldamento o vere fonti rinnovabili?". (Giuliano Beltrami, pag. 45 delle Giudicarie).

· Breguzzo. Torrente Arnò: basta sfruttamento idroelettrico. / Serata contro le domande di concessione per produrre energia. (Alberta Voltolini, pag. 45 delle Giudicarie con foto).

· Tione. Festa di Santa Cecilia con concerti corali in chiesa e concerto della Banda in piazza. / "I tre porcellini" a teatro. (Non firmato, pag. 45 delle Giudicarie).

· Giudicarie. Ecco i "Mercatini di Natale" un po' ovunque. (Non firmato, pag. 45 dele Giudicarie).

· Bondo/Sella Giudicarie. Remo Valenti "maestro artigiano". (Inserzione in "Maestri pittori trentini artigiani con una marcia in più", pag. 45 delle Giudicarie).

· Giudicarie Esteriori. Calcio a 5 Serie C2. Il Fiavé a valanga sul Marco. (Da Trento, C. C., un "Sport", pag.48).

· Valle del Chiese. Calcio Eccellenza. Caso Donati: Calciochiese al ricorso. / Giallo del cartellino rosso: la questione è in appello alla Corte di Bolzano per cancellare lo 0 a 3. / Partite e arbitri della 14.a giornata. / Da Trento, Angelo Zambotti, in "Sport", pag. 51 con foto).

· Salute. "Nessuna chiusura dei punti nascita". Flor e l'assessore bocciano il piano Ianeselli; me è giallo sul documento concordato. Per Luca Zeni quella inviata venerdì sera dal capo del Sop a tutti i direttori degli ospedali della Provincia è una proposta che è stata giù giudicata non percorribile. / Il presidente Ugo Rossi punta sul metodo: «Vanno rispettate le regole gerarchiche e le modalità di comunicazione verso l'esterno delle decisioni». / L'analisi. Ecco i medici che servono; c'è bisogno anche di ostetriche, oss e infermieri. (Patrizia Todesco, pag. 13).

· Politica provinciale. Sanità. "Punti nascita" : l'Upt avvisa Zeni. L'assessore conferma il no alle chiusure: Ma c'è l'obbligo di aumentare il personale. / Vari consiglieri provinciali «In maggioranza ora serve più confronto». / Balletto sulla sanità Critiche a raffica. (In prima pagina con servizio di Patrizia Todesco che segue alle pagg. 13 e 14).

· Cooperazione. Cassa Centrale apre le porte ai giovani. (Laura Galassi, pag. 20 con servizi vari ed illustrati).

Trentino

· Giudicarie Esteriori/Comano Terme. "TripAdvisor" premia il Grand Hotel Terme di Comano. (Graziano Riccadonna, pag. 48 delle Giudicarie con foto).

· Val del Chiese: 100 anni di storia. / Sarà presentato a giorni il libro edito dal Bim del Chiese che raccoglie grandi eventi e personaggi locali. (Da Condino, Aldo Pasquazzo, pag. 48 delle Giudicarie con foto della copertina del volume).

· Giudicarie Esteriori. "Comano Terme Fiavé" e "Calcio Bleggio" chiamate al riscatto. (Riccardo Riccadonna, pag. 48 delle Giudicarie).

· Storo. "Nuova Scuola": Turinelli si difende.: «Gli architetti ci attaccano senza tenere conto della situazione». (Stefano Marini, pag. 48 delle Giudicarie con foto).

· Pieve di Bono. La comunicazione. Da primo gennaio la nuova denominazione del nuovo Municipio sarà: "Comune di Pieve di Bono - Prezzo" con sede a Creto. (Aldo Pasquazzo, pag. 48 delle Giudicarie).

· Storo. "Auditorium": Comune in tribunale. Progettista dal giudice per ottenere i compensi non pagati. (Stefano Marini, pag. 48 delle Giudicarie con foto).

· Giudicarie Esteriori. Calcio a 5 Serie C2. Il Fiavé batte il Marco e scappa in solitaria. (Da Trento, l. f., in "Sport", pag. 52).

· Sanità. L'assessore nel mirino. Zeni: "Punti nascita garantiti". Ma è di nuovo bufera. L'Upt: "Non ci siamo; serve più tra speranza". / Medici globetrotter per "gestire" l'obbligo dei riposi. In primis gli anestesisti che saranno a disposizione di più ospedali. / In un documento interno si ipotizzava la riduzione della chirurgia d'urgenza a Borgo, Cavalese, Tione e Arco per recuperare i medici. (Chiara Bert, pag. 19 illustrata).

· Cooperazione. Welfare: la Cooperazione vuole spazi. / I progetti: dall'uva alla geotermia le innovazioni delle coop. / Il colosso crea lavoro stabile. / Il "Forum con i giovani": le generazioni di internet e i bisogni di relazioni. Ragazzi aperti al mondo ca von un forte senso di appartenenza. / Mario Sartori, direttore della Cassa Centrale: "Puntiamo sul valore delle testimonianze". (Chiara Bert, pagg. 20 e 21 con foto).

· Turismo. Natale Rigotti benedice il fenomeno "Airbnb": «Si coccolano le persone». / Turisti in casa? Rigotti dice "sì". Il presidente degli albergatori di Trento benedice il fenomeno: «Le persone si sentono coccolate». (In prima pagina con servizio a firma sa. m. a pag. 22 con foto).

· In prima l'editoriale di Alberto Faustini: «Cooperazione e Andreatta: gemelli diversi».

Corriere del Trentino

· Salute. I riposi dei medici. Le urgenze saranno rimodulate. / Zeni: «Attività programmata garantita. "Punti nascita": sì alla deroga». (In prima con servizio di Linda Pisani a pa. 8).

· "Senza decoro". In tempi di guerra la precoce apertura dei "mercatini natalizi" invita a riflettere. La nascita di Gesù conserva il valore spirituale o è solo un prodotto da comparare? Abbiamo troppa paura per abbandonarci alle decorazioni. E se il timore di lasciarci prendere dall'immaginazione superasse l'immaginazione stessa? (Brunamaria Dal Lago Veneri, in "Cultura&Tempo libero", pag.13 illustrata).

· In prima pagina il fondo di Simone Casalini: «Andreatta. / Un sentiero molto stretto».

Da altra stampa

· Dall'Italia e Regioni. – La sicurezza. Ritardi e carenze a pochi giorni dal Giubileo. Tagliati 18 mila poliziotti; mezzi inadeguati. (Fiorenza Sarzanini). / Parlamento e politica sospesi; così sta cambiando l'Italia. Non aumenta la fiducia nelle Istituzioni nonostante le minacce. (Francesco Verderami, Corriere).

· Mappamondo.– Mali. Jihadisti nell'hotel degli stranieri. 27 morti. Torna a bruciare il "Sahelistan" dove il Califfato fece le sue prove. Il fronte africano della jihad dove i nemici sono i cristiani. (P. Alfieri, Avvenire; D. Quirico e M. Molinari, La Stampa). / Da Bamako a Parigi: il fronte infinito della sfida all'Occidente della jihad globale. (R. Ruolo, Repubblica). / La guerra santa a sud del Sahara. Il caso libico ha favorito l'estremismo: qui si incontrano, acquistano armi, stipulano intese. (Guido Olimpio. Corriere).

· Società –I Musulmani e il dialogo: diritti sì, ma anche doveri. (C. Magris, Corriere). / Il compito difficile di conciliare libertà e sicurezza. Difendere la tolleranza in un mondo sconvolto. Il "diritto" al tempo del terrore. La lucida risposta. Contro i fondamentalismi, una civiltà ricca di senso. (T. Franchi e A. Macaluso, Corriere; F. D'Agostino e A. Lavazza, Avvenire). / I nuovi terroristi. I due volti dei jihadisti "fai-da-te". Un salto invisibile genera una uova vita irriconoscibile, e un ragazzo che cantava il rap adesso ci guarda, truce e demente, brandendo un mitra. (Emanuele Trivi).

· Migranti, profughi, immigrazioni – In Italia 5.500 minori di cui non si sa nulla: "Servono più tutele". (L. Bellaspiga, Avvenire). / Balcani. Migranti, la paralisi europea. (Tommaso Gasperotti. L'Adige).

· Cultura. – Nel fondo dell'inferno capite che dono è vivere. (M. Corradi, Avvenire). / Le religioni insieme contro la violenza. (C. Marroni e C. Ludovico, Il Sole). / L'inclusione creativa che sconfigge le miserie. (L. Bellaspiga, Avvenire).

· Curiosità. – Il compito difficile di conciliare libertà e sicurezza. (Paolo Franchi, Corriere). / Valori liberali. Difendere la tolleranza in un mondo sconvolto. (Antonio Macaluso, Corriere).

· "La Lettura". (Corriere della Sera. #208. Domeica22 novembre 2015). – Educazione. La scuola non (si) orienta. Per valutare talenti e inclinazioni non basta il giudizio sul rendimento. Si deve tener conto degli insegnanti e di competenze più ampie perché "sapere" non significa "saper fare". E sembra che ancora solo i "licei" valgano. (Francesco Dell'Oro). / "Bambini, leggete quello che volete". L'intervista a Nancie Atwell, americana, 63 anni, miglior docente del mondo, che lavora in un centro rurale di 1.200 abitanti. Metodo: classi piccole, approccio a uno a uno; progetti: comprare altri vlumi, cos' i ragazzi leggono 40 volumi all'anno. (Antonella De Gregorio). / Il negozio degli amori falliti. Il bazar digitale è diventato una start-up del recupero sentimentale. (Serena Danna). / Psicologia. La gelosia. (Giancarlo Dimaggio). / Demografia. L'uomo va a più velocità; il mondo no. Analisi senza catastrofismi sull'asimmetria della crescita della popolazione: impetuosa in Africa, ferma in Europa. (Sandro Modeo). / La lotta di "Jorge". L'avventura di un prete argentino attraverso molti infermi prima di arrivare a Roma. (Daniele Luchetti). /