Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sat05252019

Last update09:38:01 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Sabato 5 dicembre 2015 - Rassegna stampa a cura di Mario Antolini Musón

Riepilogo orientativo

· l'Adige –Sanità ancora sull'onda delle proteste e delle attese, mentre prende il via il mondo dello sci sia alle alte quote di Campiglio e di Pinzolo che alla "basse" di Bolbeno. / Fa onore a tutte le Giudicarie l'affermazione degli studenti dell'Istituto Superiore di Tione fra gli Istituti scolastici del Trentino.

· Trentino – Ancora in forse i "punti nascita" a Tione (secondo i medici) anche se lunedì vi sarà una manifestazione pubblica proprio all'Ospedale. / Ma ovunque, sia nelle Interiori che nelle Esteriori, il Volontariato continua a tener vive le rispettive comunità con o senza i Mercatini ed anche con le altre attività sia economiche, che amministrative e ricreative.

· Corriere del Trentino – Utili aggiornamenti sulla situazione provinciale, con un invito alle manifestazioni natalizie di Santa Massenza sulle rive del Lago di Toblino, ed una nuovo saggio invito a "pensàrghe sù" di Ugo Morelli.

· Da altra stampa – Articoli da varie testate liberamente scelti dall'estensore di questa RS,e ritenuti o di attualità o di singolare contenuto. I più significativi in "Cultura" e "Segnalati".

· Internazionale.- Interessanti pagine scritte da giornalisti stranieri con visioni universali troppo spesso non fatte conoscere dai quotidiani e dalla televisione di casa nostra.

'Adige

· Sanità."Medici: criterio di assunzione assurdi". / Secondo il vicepresidente dell'Ordine dei Medici del Trentino, i bandi ad hoc per i "punti nascita" di Tione, Cles, Cavalese ed Arco scoraggeranno la partecipazione. / Primari. "Punti nascita non sotto casa". Enzo Galligioni e la sicurezza. (Luisa Maria Patruno, pag. 14 con foto).

· Tione. Ospedale: il 7 dicembre la "protesta". / Ieri vista lampo di Flor e Zeni; Sindaci non invitati. (Denise Rocca, pag. 53 delle Giudicarie con foto).

· Giudicarie/Istruzione. Tione fra "i migliori Istituti trentini. Il "don Guetti" di Tione numero uno nelle Scienze Umane. (Andrea Bergamo, pag. 31, con "La classifica delle Scuole trentine").

· Giudicarie.In tribunale un 43enne di Prezzo, in Giudicarie. Trappole d'acciaio e 80 uccelli morti. Cacciatore imputato. (Non firmato, pag. 25 con foto).

· Madonna di Campiglio. Piste aperte e agili da ieri. Per aprire, prodotti 600 mila metri cubi di neve, costo oltre il milione e mezzo. Le piste sono "nastri bianchi" nei prati; difficile convivenza fra discesisti e pelli di foca; mano dura delle Funivie. Le Prime multe agli sci-alpinisti. (Non firmato, pag. 53 delle Giudicarie con foto).

· Giudicarie. Alcuni milioni nel "fondo strategico". / L'avanzo dei Comuni: Spiazzo e Castel Condino tra i più "generosi". (Giuliano Beltrami, pag. 53 delle Giudicarie con foto).

· Giudicarie. "Visita i Mercatini di Natale di Tione e di Cìmego 2015. / C'è più gusto!!". (Inserzione pubblicitaria a pag. 52 con programma).

· Terme di Comano. Rettifica: il ribasso dell'asta dei lavori di ristrutturazione era del 29,76 per cento. (Non firmato, pag. 53 delle Giudicarie).

· Rango/Bleggio. Tutto aperto. Volti e cantine vestiti a festa per i Mercatini di Natale". (Non firmato, pag. 43 delle Giudicarie).

· Bolbeno. Le novità. Pista "Alle Coste" con la neve; da oggi si scia. (Non firmato, pag. 53 delle Giudicarie).

· Cìmego. Mercatino di Natale. (Non firmato, pag. 53 delle Giudicarie).

· Pieve di Bono. Concerto corale. (Non firmato, pag. 53 delle Giudicarie).

· Pinzolo. Mercatini di Natale. (Non firmato, pag. 53 delle Giudicarie).

· Rendena. Oggi al cinema.

· Carisolo. "Geopark" aperta. (Non firmato, pag. 53 delle Giudicarie).

· Giudicarie. Calcio Promozione. Arco-Condinese. Qui Condino: verso la difesa a tre. (In "Sport", pag. 58).

· Politica provinciale. Olivi prepara l'addio: «Se serve lascio per dare la svolta al Pd». / Olivi annuncia la sua disponibilità a guidare il partito rifiutando la contrapposizione, "La sanità è la cartina di tornasole delle nostre difficoltà; è necessario un nuovo centrosinistra più ulivista e civico". / Dopo una settimana di fuoco sulla sanità: Borgonovo Re a Piedicastello con Plotegher, Civico e Nicoletti. (In prima pagina con servizi di Luisa Maria Patruno a pag. 19).

· Welfare. Dialogo rea Zeni e le 54 "Cooperative sociali" del "Con.Solida". / "Voucher: stimolo per le imprese". (Non firmato, pag. 14 con foto).

· Libri, con prefazione di Graziano Riccadonna. Il volume di Tullio Rigotti: "Domenico Rigotti: dalla cospirazione mazziniana alla rete del fuoriuscitismo"". / Domenico: figura complessa di contadino e contrabbandiere filo italiano. (Renzo M. Grosselli, in "Coltura e Società", pag. 12 con foto storica).

Trentino

· "Punti nascita": l'alt dei primari. Appello dei medici: "Puntiamo solo su Trento e Bolzano. / Punti nascita: i primari "stoppano" Rossi e Renzi. Lettera dei medici trentini e altoatesini: «Nelle Valli una protesta assurda». / Galligioni va all'attacco: «Non ha senso partorire sotto casa. Conta la sicurezza». / La Cisl Medici a Borgonovo Te: "Non ci ascoltavi". (In prima pagina con servizio di Valeria Frangipane a pag. 19 con foto).

· «Punti nascita. / Ecco perché sono nato in un Ospedale di Montagna». (Di Andrea Selva, in prima pagina con seguito in "Lettere&Commenti" a pag. 10).

· Giudicarie. Lunedì 7 dicembre manifestazione per l'Ospedale di Tione. / Ieri visita a sorpresa dei reparti ospedalieri dell'assessore Zeni e del direttore Flor. Nessun amministratore pubblico locale ne era al corrente. La ripercussione: «Ecco come ci considerano!». (Da Tione, Stefano Marini, pag. 41 delle Giudicarie con foto).

· Madonna di Campiglio. Multati tre sci-alpinisti. / Fermati dalle forze dell'ordine mentre salivano verso il Grostè in barba ai divieti. (Da Pinzolo, Elena Balguera Beltrami, pag. 22).

· Val Rendena. Aperte le strutture del Parco Adamello Brenta. (Elena Balguera Beltrami, pag. 41 delle Giudicarie).

· Giudicarie Esteriori. Assemblea dell'Apt. / Visite stabili alle Terme di Comano e più presenze negli alberghi. (Graziano Riccadonna, pag. 41 delle Giudicarie).

· Valle del Chiese. I Vigili del Fuoco Volontari celebrano Santa Barbara. (Aldo Pasquazzo, pag. 41 delle Giudicarie. Pieve di Bono. Rassegna di canto con il "Coro Azzurro" di Strada. (Stefano Marini, pag. 41 delle Giudicarie).

· Strembo. In località "Plan" topicida nei prati: cani a rischio. / Due casi: avvertiti i Carabinieri, ma poi sono state trovate altre esche. (Walter Facchinelli, pag. 41 delle Giudicarie con foto).

· Rango/Bleggio. "Mercatini di Natale" da record: debutto con ottomila turisti. (Graziano Riccadonna, pag. 41 delle Giudicarie con foto).

· Strembo. La Giunta comunale di Botteri: vicesindaco Mara Doddi ed assessore Manuel Gritti. (Walter Facchinelli, pag. 41 delle Giudicarie con foto).

· Storo. "Mercatino del ricamo" da oggi a martedì. (Stefano Marini, pag., 41 delle Giudicarie).

· FISI trentina. Al cancelletto di partenza c'è un inverno mondiale. / 3Tre, Tour de Ski, Marcialonga e combinata il clou. / Fassa e Brenta: società da record. / 22 dicembre: 3Tre a Madonna di Campiglio, sci alpino, slalom Coppa del mondo maschile. / 11.13 dicembre: Madonna di Campiglio, sci alpino, Campionati italiani. (In prima pagina con servizio di L. Franchini alle pagg. 44 e 45 in "Sport" ampiamente illustrate).

· I Vigili del Fuoco: grande pilastro del Volontariato trentino. (In prima pagina con servizio di Claudio Libera a pag. 22 con foto).

· Profughi: deserta la gara per ospitarli. (Da Trento, non firmato, pag.20 con foto).

Corriere del Trentino

· Sanità. Bufera su Borgonovo Re. (Tristano Scarpetta. Pag. 6).

· Santa Massenza. Parte il "mercatino". 23 artigiani animano il borgo.. La novità: "Il nascondiglio di Babbo Natale". (Paolo Bari, pag. 6 con foto).

· A Santa Massenza la notte degli alambicchi. (Francesca Negri, in "Piaceri", pag. 15).

· Politica provinciale. Olivi fissa il suo obiettivo: «Segreteria Pd: se necessario ci sono. Dobbiamo preparare un congresso di rifondazione». / Olivi: "Al Pd serve rifondarsi. Candidarmi? Se necessario». / Incontro a Gardolo: Dellai accanto a Tonini; l'ex presidente pensa a una "rete di partiti". (In prima pagina con servizi di Tristano Scarpetta e Erica Fero che seguono a pag. 2).

· In prima pagina in fondo di Ugo Morelli: «Noi e il clima. / Uno schermo fuorviante». Nel testo: «Noi non rinunciamo a usare l'automobile anche quando potremmo farlo. Gli schemi sono davvero tanti e dietro essi rischiamo di scomparire. A meno che non ci chiediamo finalmente "Che cosa posso fare io?».

Da altra stampa

· Dall'Italia e Regioni. – Italia digitale. Le due mosse del governo italiano per colmare il gap digitale. Banda larga e più mercato. (Silvia Morosi, Corriere). / Gli stimoli all'economia della Bce. Non facciamoci illusioni: ecco i veri freni dell'Italia. (Federico Fubini, Corriere). / Se le istituzioni politiche sono deboli. Le conseguenze, per esempio in Italia, sono duplici. E in questo momento mettono la magistratura contro un leader forte. (Angelo Panebianco, Sette-Corriere). / Reddito: la caduta è finita, ma resta il divario fra giovani e vecchi. (A. Barbera, La Stampa). / Italia in letargo, ma cresce l'inventiva. (Da Roma, Gabriella Cerami, Trentino).
· Mappamondo .– Medio Oriente. Il ruolo offuscato degli Usa. (Angelo Panebianco, Corriere). / Islam apocalittico: è il peggio di Europa e Medio Oriente. (Viviana Mazza, Corriere). / La rinuncia degli Americani e lo sbando europeo. (Angelo Panebianco, Corriere). / Il furore è comprensibile, ma non serve. L'esasperazione di Oriana Fallaci oggi sarebbe più accentuata; ma per affrontare la sfida del terrore bisogna ragionare. (Beppe Severgnini, Sette-Corriere).
· Società –Marco Mengoni lancia un messaggio ai suoi coetanei e si schiera in prima fila: «Ragazzi, fate gli umani. Con le mie canzoni voglio stare al fianco di chi combatte per diritti e la libertà». (Edoardo Vigna, Sette-Corriere). / Stili di vita. Sfida all'ultima email per arginare l'assedio quotidiano che ci rende meno produttivi, ma soprattutto più infelici. (R. Luna, Repubblica).
· Migranti, profughi, immigrazioni – I rifugiati in Italia: tante generosità, ma anche criticità. (S. Lagomarsini, Avvenire).

· Cultura. – La riflessione. Il filosofo Slotetrdijk: le nostre insicurezze e la società schiumosa. (Donatella Di Cesare, Corriere). / Servono uomini che attraversino le culture. In tempi di globalizzazione sono preziose le figure che passano da un mondo all'altro: mostrano la strada per superare i pregiudizi. (Andrea Riccardi, Sette-Corriere).
· Segnalati. – Il male in diretta. Quello che per noi è un atto vile, per molti diventa l'istigazione a portare nuovi attacchi. Uno spettacolo che negato a chiunque distrugga una vita, C'è il rischio di abituarsi; ma diffondere tutto è un errore; così aiutiamo i terroristi. (Guido Olimpio, Corriere). / Caro, vecchio Facebook. Fino a poco tempo fa era uno strumento di informazione; ma ora le notizie passano da piattaforme personalizzate. (Roberto Cotroneo, Sette-Corriere).

Internazionale. (N. 1131, anno 23, 4/10 dicembre 2015).

· In copertina. - Una crisi globale. Dopo gli Stati Uniti e l'Europa, ora sono colpiti i Paesi emergenti. Con conseguenze per tutti. "Debiti senza confini". Il mondo sta entrando in una terza fase della crisi del debito. (The Economist-Regno Unito). / I più poveri pagano il conto. (David Graeber, The Guardian-Regno Unito).

· Gli anni della purezza. (Claudio Rossi Marcelli). / Basta internet. (Domenico Starnone). / Un accordo equo sul clima. (The Hindu-India). / La paura aiuta il "Front national". (Grégorire Biseau, Libération-Francia).
· Turchia. L'alleato imbarazzante. (Marc Semo, Libération-Francia). / Ankara ha scelto la strategia del conflitto. (Sahin Alpay, Today's Zaman-Turchia). / La risposta del Cremlino. (Vedomosti). /
· Il vertice di Parigi si accontenta di promesse. (Michael Le Page, New Scientist-Regno Unito). / Gli obbiettivi dell'Africa. (Le Monde, Francia).
· Medio Oriente. – Pace difficile nello Yemen. (Yara Bayoumt, Reuters-Regno Unito). / La guerra dei bambini. (Said al Soufi, Al Yemeni-Yemen).
· In Venezuela vigilia elettorale tesa. La crisi economica e l'impopolarità del presidente Maduro potrebbero favorire l'opposizione. (Semana-Colombia).
· La crisi tra India e Nepal blocca la frontiera. Voglia di indipendenza. La carta della discordia. (Hemant Ojha, The Diplomat-Giappone).
· La diplomazia discreta di Sant'Egidio. A differenza di molti diplomatici tradizionali, i mediatori di Sant'Egidio non fanno la morale a nessuno. (Jian Tilouine, Le Monde-Francia).
· Il giro d'affari dell'accoglienza. Il governo italiano dà 35 euro al giorno ai privati e ai Centri di accoglienza per ogni richiedente asilo ospitato. / Dove si fermano i migranti e numero di migranti ospiti delle strutture. (Stephanie Kirchgaessner, The Guardian-Regno Unito).
· Australia. Fedeli al carbone. L'Australia continua ad aprire miniere di carbone; una politica miope dal punto di vista economico e dannosa per l'ambiente e i cittadini. (Paul Cleary, The Mounthly-Australia).
· Azerbaigian. I profughi dimenticati del Caucaso. A vent'anni dal conflitto in Nagorno-Karabakh, almeno seicentomila sfollati vivono anche in condizioni precarie, nonostante il Paese sia inondato dai soldi del petrolio. Un conflitto ancora aperto. (Vusala Alibayli, Transitions Online-Repubblica Ceca).