Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sun11172019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Mercoledì 16 dicembre 2015 - Rassegna stampa a cura di Mario Antolini Musón

Riepilogo orientativo

· l'Adige –Sempre interessanti i "servizi" che sanno andare oltre la cronaca ed a raggiungere personaggi dimenticati dai mass-media ma che costituiscono l'ossatura dela società: bella la "storia" dell'infermiera di Daone che ha fatto esperienza in Africa, sulle strade dei nostri numerosi emigranti giudicariesi sparsi per il mondo. / Poi la "sanità" ancora in cronaca con tentennamenti e dubbi. / Interessante la lunga serie delle altre utili informazioni.

· Trentino –Anche su questa testata la presentazione di un "personaggio" diventato "giudicariese" che sta affermandosi nel campo dell'atletica internazionale, ma la cui famiglia è residente a Montagne. / Sempre d'attualità la "sanità" che coinvolge l'ospedale di Tione (sempre in situazione critica), mentre la altre cronache passano dalla "nera" all'attività degli enti pubblici e delle varie associazioni di Volontariato sempre efficienti.

· Corriere del Trentino – Viene precisato anche su queste colonne il procedere positivo nel delicato settore della sanità sempre della massima attualità, con altre fondamentali informazioni di necessario aggiornamento.

· Da altra stampa – Articoli da varie testate liberamente scelti dall'estensore di questa RS, e ritenuti o di attualità o di singolare contenuto. I più significativi in "Cultura" e "Segnalati".

l'Adige

· Valdaone. – Storie di Natale. In Uganda a salvare bambini indifesi. Fabiana Bugna, infermiera di Valdaone, e il cuore in Africa. / Infermiera in Uganda dove i bimbi rinascono. Fabiana Bugna ha lavorato quattro mesi nell'ospedale di Aber: «Quei piccoli morti tra le braccia, ma ho ricevuto abbracci sinceri e sorrisi». / Fabiana, infermiera di Valdaone, è partita con l'associazione "Cuamm – Medici con l'Africa" ed è rimasta quattro mesi in Uganda come volontaria. (In prima pagina e servizio di Denise Rocca a pag. 22 con foto).

· Sanità. Primo dietrofront. Rianimatori negli ospedali anche neri fine settimana. / Polemiche sui tempi di emergenza: ragazzo giudicariese operato di appendicite4 ore dopo il ricovero. / Il caso. Appendicite da Tione a Rovereto in ambulanza. La mamma di un sedicenne: «Con una peritonite acuta poteva andare peggio». (In prima pagina con servizi di P. T, L. P. e Denise Rocca alle pagg. 14 e 15 con foto).

· Valle del Chiese. Arriva un carico di telecamere. / La conferenza dei Sindaci ha deciso un maxi investimento. Ogni paese sarà dotato di "occhi elettronici" e alcuni primi cittadini hanno fatto presente la necessità di sorvegliare i Centri raccolta materiale. / Il Comandante della Polizia locale, Stefano Bertuzzi, non ha dubbi: «Le telecamere attuali hanno una funzione eccezionale: i Carabinieri ci chiedono spesso di visionare le riprese». (Giuliano Beltrami, pag. 38 delle Giudicarie con foto).

· Pinzolo. In gara con opere "veloci". / Ridotto l'avanzo che andrebbe alla Comunità di Valle. (Non firmato, pag. 38 delle Giudicarie).e.

· Storo. Tre milioni per la "tutela attiva". / Inventario "Life Ten": prati abbandonati e animali travolti. (Giuliano Beltrami, pag. 38 delle Giudicarie).

· Lodrone. Quattro mesi all'automobilista che investì Margherita Berardi: la donna morì il 10 febbraio 2013. (Non firmato, pag. 38 delle Giudicarie).

· Tione. Al cinema "Dheepan: una nuova vita". (Non firmato, pag. 38 delle Giudicarie).

· Tione. Angelo Orlandi in mostra al C.S.J. (Non firmato, pag. 38 delle Giudicarie).

· Strembo. Consiglio comunale. (Non firmato, pag. 38 delle Giudicarie).

· Pinzolo. Concerto di Natale. (Non firmato, pag. 38 delle Giudicarie).

· Spazzo Rendena. Presepe vivente. (Non firmato, pag. 38 delle Giudicarie).

· Turismo. Montagna vivace anche senza neve. / In Trentino ritorno degli Italiani e pure dei Russi. (Da Trento, non firmato, pag. 8).

· Assistenza e solidarietà. Rsa: più umanità, meno costi per un welfare di comunità. / Geremia Gios: "Un errore accentrare". (Domenico Sartori, pag. 21 con foto). / Anziani: più aiuti in campo. Giovani al servizio civile per "Pronto Pia". (Giuseppe Fin, pag. 22).

Trentino

· Giudicarie/Montagne. – La storia di Yeman Crippa. Dal dramma dell'Etiopia al sogno a cinque cerchi. / Corsa campestre: il Campione europeo. Yeman Crippa: dall'orfanatrofio al sogno a cinque cerchi. Persi i genitori durante la guerra civile in Etiopia, a 5 anni è stato portato in Italia – a Montagne, in Giudicarie - dai Crippa. / Domenica scorsa ha vinto l'Europeo e ora punta alle Olimpiadi. / Racconta: «È stata una forte emozione quando domenica, dopo la vittoria, mio papà mi ha abbracciato tenendo in mano le bandiere etiope e italiana. Dell'Etiopia ricordo che assieme agli altri bambini inseguivamo le mucche al pascolo». (Con foto in prima pagina e servizio di Marco Marangoni, in "Sport", a pag. 54 con ampiamente illustrate).

· Sanità. Tornano gli anestesisti negli Ospedali di Valle. Ripristinato il servizio diurno dal prossimo fine settimana. / Dopo il caso di Tione. Fraccaro: «Agire per evitare tragedia». (Luca Marognoli, pag. 19 con foto).

· Fiavé/Lomaso. – Fiavé: uffici comunali trasferiti nell'ex Canonica. / Il Sindaco Zambotti: «L'edificio ospiterà anche l'Asuc e locali per le associazioni. / Contrarie le opposizioni: «Si sono appena spesi 400 mila euro per il Municipio». (Riccardo Riccadonna, pag. 49 delle Giudicarie con foto).

· Busa di Tione. Trovata una cagnetta tra Bolbeno e Bondo. (Walter Facchinelli, pag. 49 delle Giudicarie con foto).

· Fiavé. Aperta a Fiavé la pista di pattinaggio in località "Pineta". (Riccardo Riccadonna, pag. 49 delle Giudicarie con foto).

· Giudicarie Esteriori/Ponte Arche. Sono in aumento i soci e le donazioni dell'associazione del sangue "Avis comunale Giudicarie Esteriori" (Riccardo Riccadonna, pag. 49 delle Giudicarie con foto).

· Valle del Chiese. Pieve di Bono-Valdaone. – Due Comuni amici per i Pompieri. / Festa di Santa Barbara unica per i Corpi che contano su 101 Vigili del Fuoco Volontari. (Aldo Pasquazzo, pag. 49 delle Giudicarie con foto).

· Sténico. "Par ieri": restano ancora 6 apertura per la mostra etnografica. (Riccardo Riccadonna, pag. 49 delle Giudicarie).

· Cavrasto/Bleggio. "Villaggio di Natale" aperto nel weekend. (Riccardo Riccadonna, pag. 49 delle Giudicarie).

· Valle del Chiese/Pieve di Bono. L'inseguimento e lo schianto con l'Audi rubata. / Sono intervenuti i Carabinieri. (Da Trento, non firmato, pag. 22 con foto).

· Valle del Chiese/Storo. Investimento mortale a Lodrone: milanese condannato a quattro mesi. (Da Trento, non firmato, a pag. 22).

· Madonna di Campiglio. Sci Alpino. Canalone Miramonti vietato ai Norvegesi per volontà della Fisi. (Da Trento, l. f., in "Sport", pag. 51 con foto).

· Assistenza: Case di Riposo. – UPIPA: "No alla rivoluzione". Tariffe e riforma Rsa: il sistema trentino ora è a rischio. / "Pia": cresce la rete per gli anziani. (In prima pagina con servizi di Matteo Ciangherotti e Sandra Mattei a pag. 20).

· Turismo. Albergatori a lezione di turismo digitale. (r. c. c., pag. 8).

· L'epopea dell'energia idroelettrica in Trentino. Domani alle "Gallerie di Piedicastello" a Trento la presentazione dell'opera documentale in due volumi. [Le Giudicarie dovrebbero avere pagine fondamentali. – mam]. (Maddalena di Tolla Deflorian, in "Costume&Società", pag. 12).

Corriere del Trentino

· Sanità Ospedali: anestesisti tutti i giorni. / Turno diurno anche nei weekend. / La riorganizzazione. Da sabato anestesisti nelle Valli: copertura diurno 7 giorni su 7.(In prima pagina con servizio di Andrea Rossi Tonon che segue a pag. 2).

· Valle del Chiese. – Il processo. Anziana travolta e uccisa sulla statale del Càffaro e Lodrone. Condannato a quattro mesi il conducente dell'auto. (Da Trento, non firmato, pag. 7).

· Welfare. Le cooperative "sociali" vanno protette. (In prima pagina con servizio di Massimo Occello che segue a pag. 9).

· Politica provinciale. Upt. Dellai punge i colonnelli: «Nella sfida non vedo giovani». (Elisa Dossi, pag. 5).

· In prima pagina il fondo di Fabrizio Mattevi: «Il futuro della scuola. Un precario equilibrio». – Nel testo: «La sua apparente immobilità è spazio generativo di ciò che ha da venire».

Da altra stampa

· Dall'Itala e Regioni. – Trentino/Giudicarie. Yeman Crippa, l'oro italiano adottato con i 5 fratelli. Nati in Etiopia, figli adottivi di due milanesi, ora residenti in Trentino. (Elvira Serra, Corriere). / Quei silenzi sul "caporalato". Tre mesi fa nasceva il "bollino etico". Ma solo 407 aziende lo hanno ottenuto, ovvero una su mille. (Enrico Marro, Corriere). / La montagna senza neve. "E lo chiamano inverno". Le Alpi sembrano la Sardegna. (Franco Brevini e Flavio Vanetti, Corriere). / Accuse e inviti al dialogo: parlare di Islam a scuola. (Lorenzo Cremonesi, Corriere). / Perché gli Italiani non si sentono in guerra. (Giuseppe De Rita, Corriere). /

· Mappamondo .– Svolta in Libia: governo di unità in 40 giorni. (Paolo Valentino, Corriere). / Il declino delle élite. L'Europa senza più statisti. (Ernesto Galli Della Loggia, Corriere). / Pechino vuole esportare nel "Continente nero" un modello strategico alternativo all'Occidente. (G. Visetti, Repubblica). I tanti nemici dell'Isis uniti per stroncare il sogno del Califfato. (Ian Bremmer, Corriere).

· Società – Gilles Kepel: «Il distacco dalla realtà di una classe politica genera gli estremismi. Così perdiamo la sfida culturale». (Lorenzo Cremonesi, Corriere). / Il Papa ai giovani: "Un diritto di lavoro ai giovani". (S. Falasca, Avvenire). / Democrazia economica e finanza etica: la cura che serve. (L. Bruni, Avvenire). / Maternità. "Basta scontri; pensiamo ai bimbi". (Giusi Fasano, Corriere). / L'architettura come dovere civile. Impegno politico e urbanizzazione. E la sua credibilità. (Vittorio Gregotti, Corriere).

· Migranti. – Migranti: l'Italia sotto accusa: "Solo un terzo è in regola". (Fiorenza Sarzanini, Corriere). / La Ue all'Italia: impronte ai migranti anche con la forza. (Marco Cremonesi e Fiorenza Sarzanini, Corriere). / Merkel sui migranti: "Possiamo farcela"; e il partito la applaude. (Danilo Taino, Corriere).

· Cultura. – Segna libro. Giulio Giorello: "Inafferrabile come uno spettro. La libertà di chi non si rassegna". (Antonio Carioti, Corriere). / Dibattito: "E la propaganda prevalse sull'informazione". (Flavio Haver, Corriere). / L'imbarazzo buono. Arrossite, vi torcete le mani e abbassate gli occhi? Non siete deboli. Forse vuol dire che rispettate gli impegni e che vi interessa il benessere degli altri. Lo dice la scienza. (Martina Pennisi, Corriere). / Il sorpasso delle facoltà scientifiche. (S. Intravaia, Repubblica). / La Pira: "Il bene comune è la povera gente". (C. Dall'Olio, Avvenire).

· Segnalati. – Quante "app" inutili sullo smartphone; una su tre non la si usa quasi mai. (Giacomo Fasola e Francesca Gambarini, Corriere). / Il pc che impara come l'uomo. Dopo solo pochi esempi riconosce e ricrea i caratteri di 50 sistemi di scrittura. (Giovanni Caprara, Corriere). / La storia non si fa col calendario. Nel valutare lo spessore degli eventi la durata lunga o breve è un criterio molo debole. (Giuseppe Galasso, Corriere). /