Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Fri12062019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Incipit, c'è tempo fino al 30 maggio. I giovani laureati e laureandi potranno scegliere uno dei 76 progetti di ricerca proposti dagli enti e dalle aziende dando la propria adesione presso la Cassa Rurale Giudicarie-Valsabbia-Paganella

Incipit la Cassa rurale Giudicarie Valsabbia Paganella

Giovani laureati e laureandi interessati ad aderire al progetto Incipit hanno tempo fino al 30 maggio per formulare la loro candidatura agli sportelli della Cassa Rurale Giudicarie-Valsabbia-Paganella, promotrice del progetto. Si tratta di un'iniziativa di mutualità innovativa, giunta ormai alla quinta edizione, volta a favorire l'inserimento lavorativo dei giovani attraverso lo sviluppo di progetti di ricerca proposti dalle aziende e dagli enti che operano nel territorio di competenza della banca.

"Complessivamente nelle prime 4 edizioni i progetti Incipit finanziati sono stati 113 con il coinvolgimento di 69 partner territoriali e 123 giovani ricercatori del nostro territorio", spiegano con orgoglio Andrea Armanini e Luca Martinelli, rispettivamente presidente e vice della Cassa Rurale Giudicarie-Valsabbia-Paganella.

Durante i mesi scorsi, le aziende che operano con la Cassa interessate a sviluppare progetti di ricerca ed innovazione hanno individuato gli ambiti di indagine ed i temi attorno a cui le singole attività di ricerca potrebbero ruotare. Successivamente la banca di credito cooperativo ha selezionato i progetti ritenuti meritevoli, andando ad individuare ben 76 proposte di cui 61 di aziende e 15 di enti. Diversi e molteplici gli ambiti: si spazia dall'architettura al design, dall'economia all'ingegneria gestionale, dall'ingegneria ambientale e civile a quella meccanica, dalla giurisprudenza al marketing e alla comunicazione, dalla valorizzazione del territorio al sociale.

Ora tocca – appunto – a giovani laureati e laureandi candidarsi per questo o quel progetto, anche alla luce dei propri interessi, delle proprie competenze e del percorso studi seguito.

A fare da anello di congiunzione tra "domanda" ed "offerta" di saperi c'è la cassa Rurale che, finanziando i singoli progetti e promuovendo il bando, dà la possibilità alle aziende di attingere a risorse giovani e preparate, ed agli studenti offre la possibilità di entrare in contatto con il mondo del lavoro.

Le candidature saranno vagliate da una Commissione di. L'esito della selezione verrà comunicato ai candidati entro la fine di giugno 2014. Nel caso di più candidati interessati a lavorare sul medesimo tema si cercherà di stimolare la costituzione di un unico gruppo di lavoro.

Possono presentare la propria candidatura sia studenti regolarmente iscritti ad un percorso universitario o post-universitario che abbiano già sostenuto più dei due terzi degli esami previsti dal proprio percorso universitario (laurea di primo o secondo livello), sia giovani che abbiano concluso il proprio percorso universitario da non più di 24 mesi (laurea di primo o secondo livello). Adesione al progetto potrà avvenire anche da parte di giovani che stiano frequentando un dottorato o master post-universitario, oppure da parte di ricercatori di precedenti progetti Incipit qualora sia richiesto lo sviluppo dell'azione proposta. Non sono ammesse al bando persone che abbiano in attivo rapporti di lavoro con il Partner del progetto.

Oltre ai progetti di ricerca proposti dalle aziende, possono essere accolte candidature anche per progetti di ricerca/studio su tema libero: in tal caso è preventivamente necessario che il candidato ottenga la collaborazione di una azienda/ente operante nel territorio della Cassa e si confronti con i responsabili del progetto Incipit. 

La domanda di partecipazione al bando INCIPIT dovrà essere compilata on-line tramite il sito www.prendiilvolo.it entro le ore 12.00 del 30 maggio 2014.

Laureati, laureandi che fossero interessati ad aderire posso contattare la referente del progetto Elisabetta Tamburini (email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ), rivolgersi direttamente alla Direzione della Cassa Rurale o alle singole filiali di riferimento, oppure visitare i siti web www.lacassarurale.it o www.prendiilvolo.it.