Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Wed08212019

Last update12:05:26 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Ponte dei Servi, rovinato il più bel biglietto da visita delle Giudicarie. Era meglio pensare alla stabilità del ponte... L'opinione di Ennio Lappi

Ponte dei Servi  -Ennio Lappi 2016 3

Dopo tante battaglie, iniziative, proteste, articoli, e quant'altro, ecco il risultato: il denaro pubblico, tanto scarso in questi tempi, è servito per rovinare il più bel biglietto da visita delle Giudicarie. A che scopo? Non certo a salvare coloro che, in piena libertà, desiderano porre fine alla loro esistenza, le protezioni si possono facilmente scavalcare e, se non si vuole fare questo, bastano pochi passi a destra o a sinistra del manufatto. Però le mie segnalazioni sullo stato del ponte dove sono finite?. Il ponte del Doss da Servi ha 60 anni e qualunque buon ingegnere può dire che una costruzione in cemento armato esposta alle intemperie dopo 50 anni ha senz'altro bisogno almeno di un'oculata manutenzione. Basta dare un'occhiata giù dalla strada che sale al Banale e si scorgono le scrostature dei piloni con fuoriuscita del ferro d'armatura corroso dalla ruggine. I soldi pubblici quando si vuole si trovano, ma in questo caso, prima di tutto, era necessario pensare alla stabilità del ponte e alla sicurezza di chi ci passa sopra.

Ponte dei Servi  -Ennio Lappi 2016 1 

Ponte dei Servi -Ennio Lappi 2016