Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sat08242019

Last update12:05:26 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Notizie dal Trentino

Partita la sesta edizione di D2T Start CUP: 84mila euro in palio per giovani imprenditori

Start2T

 

In cinque anni ha coinvolto 338 giovani, spinte dai motori del suo "razzo" sono decollate una decina di imprese innovative, due delle quali insediate presso il Polo Tecnologico di Rovereto. Torna il Premio Impresa Innovazione D2T Start Cup, concorso ideato da Trentino Sviluppo per scovare le migliori idee di impresa dei giovani (16-36 anni), accompagnarle con attività di coaching e formazione, sostenerle con un premio in denaro così da trasformare un sogno in realtà. La sesta edizione conferma la suddivisione dei partecipanti in due categorie: "Business", per i progetti d'impresa più strutturati, ed "High School", riservata alle idee elaborate dagli istituti scolastici. Informazioni, bando e modulistica sul sito www.premiod2t.it. Per partecipare nella categoria "Business" c'è tempo fino a metà febbraio e per aderire alla categoria "High School" fino al 30 aprile 2012. In palio premi e percorsi formativi per un valore complessivo di 84 mila euro.

Il concorso D2T Start Cup è nato nel 2006 con l'obiettivo di supportare la nascita di nuove imprese e promuovere la cultura di impresa e di innovazione. In cinque anni vi hanno partecipato 338 giovani, e dai 20 progetti e 54 iscritti del 2007 si è passati alle 40 proposte d'impresa elaborate l'anno scorso da parte di 119 partecipanti.

Chi si aggiudicherà il premio da 55 mila euro messo in palio per i vincitori? Dopo la barca solare, i dossi energetici ed i microrganismi per la bonifica dei terreni, quale altra idea riuscirà a convincere la Giuria? Lo si saprà tra qualche mese, al termine delle selezioni, con i giovani pronti a sfidarsi nella serata finale aperta al pubblico.

Prima però c'è tutto il tempo per mettere "nero su bianco" la propria idea o progetto d'impresa: i termini per presentare la domanda di partecipazione al Premio Impresa Innovazione D2T Start Cup scadranno infatti il 15 febbraio 2012 per la categoria "Business" ed il 30 aprile 2012 per la categoria "High School".

Due, pertanto, le categorie previste: "Business", riservata ai giovani di età compresa tra i 16 e i 36 anni, che potranno partecipare in gruppi di almeno due persone; "High School", pensata per le classi quarte e quinte degli istituti superiori e terze dei centri di formazione professionale. La Commissione selezionerà i migliori progetti d'impresa ammettendoli alla serata finale, che si terrà entro maggio 2012, nella quale gli aspiranti imprenditori presenteranno la propria idea davanti ad un pubblico composto da imprenditori senior ed esperti del settore.

Per dare un contributo concreto anche in termini di formazione, Trentino Sviluppo organizza un training formativo con lezioni d'aula e coaching personalizzati, utili per aiutare i giovani concorrenti a mettere a punto il progetto d'impresa e a presentarlo in modo efficace.

Cosa si vince?

Categoria Business. Al primo classificato andrà un premio del valore di 55 mila euro, di cui un assegno da 35 mila euro per sostenere l'avvio di impresa ed un master MBA presso il CUOA di Vicenza, tra le più antiche e prestigiose Business School italiane, in collaborazione con l'University of Michigan – Dearborn. Al secondo classificato andrà un premio del valore di 18 mila euro (15 mila euro per l'avvio di impresa e 3 mila euro da spendere in formazione). I primi due classificati potranno inoltre partecipare al Premio Nazionale dell'Innovazione "PNI Cube", una sorta di finale nazionale tra i vincitori delle Start Cup locali. A tutti Trentino Sviluppo potrà offrire i propri servizi di sostegno all'avvio d'impresa, compresi eventualmente appositi spazi nei BIC (Business Innovation Centre) o negli spazi riservati a "Nido d'impresa", il servizio di preincubazione attivo presso il Polo Tecnologico di Rovereto e presso Progetto Manifattura (Greenhouse).

Categoria High School. L'idea di impresa vincitrice sarà premiata con un voucher di 6 mila euro da spendere in iniziative formative. Stesso premio, ma del valore di 3 mila euro, per il secondo classificato. Premi da 1.000 euro sono previsti per eventuali vincitori delle due sezioni speciali, riservate a "Meccatronica " e "Green".

Il concorso "D2T Start Cup" è promosso da Trentino Sviluppo in collaborazione con l'Università degli Studi di Trento, la Fondazione Bruno Kessler e la Fondazione Edmund Mach, con il patrocinio della Provincia autonoma di Trento e tre partner d'eccezione: il M.I.T. Massachusetts Institute of Technology di Boston, IBAN, la rete italiana dei Business Angel, ed il Premio Nazionale per l'Innovazione PNI Cube.

La partecipazione è gratuita e l'adesione aperta a tutti i cittadini europei in possesso dei requisiti previsti dal bando. Regolamento e moduli di adesione sono disponibili sul sito www.premiod2t.it, dove si possono trovare anche video ed altri materiali che raccontano le tappe salienti delle passate edizioni.