Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Wed08212019

Last update12:05:26 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

La caccia nella legge

In un momento storico in cui la caccia è diventata, specie in Italia, un argomento di alto interesse sociale, proprio il mondo dei cacciatori – sempre numeroso e vivace – ha avuto la fortunata opportunità di trovare la penna di un noto magistrato, Edoardo Mori di Bolzano, e di un affermato avvocato, Andrea Antolini di Tione, che si è addentrata nel dedalo delle leggi e dei provvedimenti che possono aiutare il cacciatore, il controllore, il giudice e l'avvocato "a capire ciò che hanno dettato le leggi, i decreti, i Regolamenti, le Normative sulla caccia e ciò che il cacciatore deve sapere e fare per rispettare la legge stessa, l'ambiente, la sicurezza pubblica, ma anche per far rispettare i propri diritti". Quindi "un testo che contiene tutta la normativa europea e nazionale e tutta la giurisprudenza della Cassazione, utile anche per la preparazione all'esame venatorio; ampio spazio è dedicato al diritto delle armi, alla vigilanza ed alla balistica venatorie".

Ovviamente non è un volume che parla della normale pratica venatoria, né di descrizione di animali selvatici, né ancora meno di fiabesche avventure nei safari. È un vero e proprio testo legislativo, ma scritto in maniera piana e chiara specialmente per gli addetti ai lavori, ma che riesce a far comprendere, anche alla persona inesperta e lontana dalla caccia vissuta nella quotidianità sociale, come l'arte venatoria costituisca un complesso mondo sociale e socializzante che ha le sue radici e la sua ragion d'essere fin dal primo apparire dell'uomo sulla terra.

Leggendo i ricchi contenuti delle 580 pagine del volume si spazia attraverso una ridda infinita di termini e di situazioni, in cui trovi, fra l'altro: l'esercizio venatorio, la licenza di caccia, la custodia delle armi, i luoghi in cui si può o non si deve cacciare, i mezzi di caccia consentiti, l'atteggiamento di caccia, le forme di caccia, il calibro delle armi, i reati e le violazioni, l'accesso ai terreni altrui, la vigilanza venatoria, il rispetto del territorio agro-silvo-pastorale, la prudenza nel maneggiare le armi, il maltrattamento di animali, la protezione e la ricerca ambientale, le violazioni amministrative, l'uccellagione, il tiro al cinghiale, la prudenza nel maneggiare le armi, le sanzioni, il risarcimenti dei danni, le specie cacciabili e quelle protette, i reati in materia di armi e munizioni, le sanzioni... ed altro ancora. Tante di quelle problematiche di fronte alle quali risulta troppo superficiale e generico il "sì" od il "no" alla caccia come tale: questa è e resta un problema sociale millenario dell'umanità, che ha bisogno di essere conosciuto, compreso e debitamente inserito in un contesto sociale piuttosto complicato come è diventata la società europea del Duemila.

Dai limitati riferimenti di cui sopra, si può constatare che dire caccia non vuol dire soltanto un fucile in spalla, una pallottola sparata ed un animale che rimane vittima d'una fucilata; è tutta una rete di elementi umani e sociale e giuridici che si intrecciano in una attività millenaria in ogni Continente ed in ogni tipo di società; attività, tuttavia, che nel mondo occidentale – come avviene in qualsiasi altro settore – necessita di una peculiare osservanza di norme che ne rendono possibile la presenza comunitaria attraverso il preciso rispetto dei provvedimenti che il legislatore ha ritenuto e ritiene opportuno prendere ed imporre per far sì che nulla e nessuno ne possano subire danno od offesa. Anche e soprattutto per questo, in appendice vengono riportati integralmente i testi delle leggi e delle normative dell'Unione Europea, delle Leggi statali e regionali italiane.

Un volume, quindi, certamente utile per tutti coloro che vogliono o devono "parlare di caccia" ma con piena cognizione di causa, e non soltanto mossi da personale emotività.

Mario Antolini Musón

_______________________

Edoardo Mori con la collaborazione dell'avv. Andrea Antolini, La caccia. Il diritto della caccia, le leggi, la giurisprudenza commentata. Appunti di diritto delle armi e di balistica venatoria. Stampato da L.E.G.O. S.p.A., Lavis (Tn). Scala snc, Trento, 2011. F.to cm 17x24, pagg. 580. € 35,00.