Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Fri08232019

Last update12:05:26 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Madonna di Campiglio, apre oggi la pista di slittino sul Monte Spinale

Madonna di Campiglio, apre oggi la pista di slittino sul Monte Spinale

Aperta da oggi la bellissima pista che parte dallo Spinale. Per chi non è molto pratico con sci...

Ritiri estivi, Napoli a Dimaro. E a Pinzolo? Probabilmente torna l'Inter

Ritiri estivi, Napoli a Dimaro. E a Pinzolo? Probabilmente torna l'Inter

Il legame tra il Napoli di Aurelio De Laurentiis e Dimaro non si spezza. La notizia che era già...

A Madonna di Campiglio la magia dell'alba in quota sugli sci. TrentinoSkiSunrise fa tappa al Rifugio Boch

A Madonna di Campiglio la magia dell'alba in quota sugli sci. TrentinoSkiSunrise fa tappa al Rifugio Boch

Essere i primi a solcare le piste ancora intonse, disegnare serpentine nella neve immacolata...

A Massimeno Storie d'acqua, spettacolo inserito nella rassegna Teatro Ragazzi

A Massimeno Storie d'acqua, spettacolo inserito nella rassegna Teatro Ragazzi

Si terrà sabato 9 febbraio nella sala comunale di Massimeno alle ore 17.30 Storie d'Acqua...

Notizie val Rendena

Madonna di Campiglio, lavoratori rumeni in nero in alcuni cantieri edili. Denunciati due albergatori

20160515225212-carabinieri-gazzella-31MADONNA DI CAMPIGLIO. Nell'ambito dei servizi predisposti dal Comando Provinciale carabinieri in materia di tutela dei lavoratori, i colleghi della Compagnia di Riva del Garda e Madonna di Campiglio - assieme agli ispettori del servizio lavoro - hanno eseguito in quest'ultimi giorni diversi controlli, denunciando quattro persone per irregolarità varie verso i propri dipendenti. 

Oltre alle denunce alla Procura della Repubblica di Trento, gli stessi ispettori del Lavoro effettueranno ulteriori verifiche di loro competenza per accertare eventuali altre inosservanze di legge.
Ma veniamo al dunque. Nei periodi di chiusura degli alberghi molti imprenditori del settore provvedono a degli ammodernamenti degli immobili e la località della Val Rendena si riempie di ditte ed operai edili. In questo contesto i militari hanno controllato cinque cantieri, dislocati in altrettante strutture ricettive, riscontrando che quattro operai edili, tutti rumeni, giunti appositamente da fuori provincia, stavano eseguendo lavori "in nero", quindi senza i previsti versamenti contributivi. E' quindi scattata la denuncia per i proprietari di un hotel e per l'amministratore della struttura. Sempre nel corso dei medesimi controlli è stato denunciato un altro albergatore in quanto, come proprietario e committente dei lavori, aveva omesso di nominare il responsabile della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori.