Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Tue06252019

Last update10:52:22 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Madonna di Campiglio, apre oggi la pista di slittino sul Monte Spinale

Madonna di Campiglio, apre oggi la pista di slittino sul Monte Spinale

Aperta da oggi la bellissima pista che parte dallo Spinale. Per chi non è molto pratico con sci...

Ritiri estivi, Napoli a Dimaro. E a Pinzolo? Probabilmente torna l'Inter

Ritiri estivi, Napoli a Dimaro. E a Pinzolo? Probabilmente torna l'Inter

Il legame tra il Napoli di Aurelio De Laurentiis e Dimaro non si spezza. La notizia che era già...

A Madonna di Campiglio la magia dell'alba in quota sugli sci. TrentinoSkiSunrise fa tappa al Rifugio Boch

A Madonna di Campiglio la magia dell'alba in quota sugli sci. TrentinoSkiSunrise fa tappa al Rifugio Boch

Essere i primi a solcare le piste ancora intonse, disegnare serpentine nella neve immacolata...

A Massimeno Storie d'acqua, spettacolo inserito nella rassegna Teatro Ragazzi

A Massimeno Storie d'acqua, spettacolo inserito nella rassegna Teatro Ragazzi

Si terrà sabato 9 febbraio nella sala comunale di Massimeno alle ore 17.30 Storie d'Acqua...

Notizie val Rendena

È nata La Giovane Rendena, un'associazione per promuovere l'aggregazione e sostenere la crescita civile, culturale e morale dei giovani

Luca Campidelli e Luca Riccadonna - Giovane Rendena - Foto Oscar Frizzi

«Promuovere l'aggregazione tra i giovani e sostenere la loro crescita civile, culturale e morale, al fine di rafforzarne il senso di appartenenza al territorio e contribuire al suo sviluppo sostenibile». È questo lo scopo dell'associazione "La Giovane Rendena" nata da un'idea di Luca Campidelli e Luca Riccadonna, rispettivamente di Pelugo e di Bocenago che nell'aprile del 2015 hanno iniziato a sviluppare un progetto per cercare di riuscire a coinvolgere i giovani della Rendena incoraggiandoli ad una partecipazione attiva all'interno della propria comunità. Dall'idea ai fatti. Il 7 marzo 2016 sono riusciti a pervenire  all'atto costitutivo dell'associazione e all'elezione del Consiglio direttivo formato da sette ragazzi provenienti dalle diverse zone della valle: Luca Campidelli è stato nominato Presidente, Luca Riccadonna eletto vicepresidente, Andrea Polla consigliere, Andrea Marchi segretario, Eleonora Cominotti tesoriere, affiancati da Matteo Martini consigliere e Mintha Visconti consigliere.

Il gruppo guidato da Luca Campidelli  e da Luca Riccadonna, giovani entrambi  attivi nel mondo giovanile, rappresentanti d'istituto in passato, ed attualmente il primo rappresentante nella consulta provinciale degli studenti e vicepresidente del consiglio provinciale dei giovani, il secondo consigliere comunale a Bocenago, ha messo per iscritto e ben in chiaro nello Statuto dell'Associazione le azioni che verranno intraprese nei prossimi mesi.

L'associazione intende «pianificare, organizzare e promuovere iniziative, manifestazioni ed eventi di tipo culturale, ricreativo e sportivo, che abbiano come obiettivo quello di rappresentare un fondamentale momento aggregativo per i giovani, oltre che costituire un importante strumento per la promozione del territorio; ideare e curare la gestione di attività di carattere formativo ed informativo su tematiche di interesse giovanile, quali incontri, convegni, seminari e laboratori; attuare o partecipare a iniziative e progetti legati allo sviluppo del territorio della Val Rendena negli ambiti della cultura dell'ospitalità, dell'animazione territoriale e della salvaguardia ambientale, al fine di valorizzarne le potenzialità e favorire  la crescita di un turismo giovanile responsabile e sostenibile...».

«Siamo nati da poco – ci dice Luca – ma già con l'esperienza dell'organizzazione del carro di carnevale con il quale abbiamo partecipato sia al Carnevale Giudicariese sia a quello di Storo abbiamo capito che c'è la possibilità di fare gruppo e la voglia di condividere esperienze e momenti partecipativi». Inoltre «stiamo tessendo delle collaborazioni con le associazioni e gli enti già presenti sul territorio». A partire del Piano Giovani della Val Rendena e della Busa di Tione alle amministrazioni comunali, senza dimenticare le molte Pro loco che operano in tutta la valle» . Negli occhi l'entusiasmo di un diciottenne che arriva come una bella boccata d'ossigeno in un ambiente stantio.

Appuntamento per tutti, giovani e meno giovani, il 14 maggio presso il Parco Masere di Pelugo per la festa di fondazione. Intanto per chi vuole conoscere di più l'associazione o mettersi in contatto può farlo attraverso le pagine facebook e instagram

link delle pagine:

- Facebook: https://www.facebook.com/lagiovanerendena/

- Instagram: https://www.instagram.com/lagiovanerendena/ 

la giovane rendena 2016 - 1