Inaugurazione Acqua Life. A Spiazzo presentata la nuova Casa del Parco dedicata alle specie ittiche presenti nei fiumi e nei laghi

taglio del nastro acqua life

È stata inaugurata a Spiazzo Rendena la sesta casa didattica del Parco Adamello Brenta. Si chiama Acqua Life e vi si possono ammirare tutte le specie ittiche presenti nei fiumi e nei laghi del Parco. Si trova nei pressi della piscina, a fianco del corso del Sarca. Si articola in diverse aree, dove sono stati ricreati i vari ambienti acquatici: dalla sorgente al lago. E nella parte più a sud, grazie alla collaborazione dell'associazione pescatori Alto Sarca, dispone anche di piccolo impianto ittiogenico, destinato alla riproduzione e al ripopolamento della trota marmorata.

inuagurazione acqua life

All'interno della casa, invece, come ha spiegato l'ittiologo Lorenzo Betti, sono radunati i concetti fondamentali dell'ecologia delle acque. Box e vetrinette espositive permettono di addentrarsi nella catena alimentare di torrente e fiumi. E' una delle case tematiche del Parco (la settima, dedicata al Geoparco, sarà aperta a Carisolo, il 19 luglio). Sarà a disposizione del pubblico d'estate dal martedì a venerdì, in orario normale. Mentre il sabato e la domenica, dalle 15 alle 21. D'inverno le visite sono a richiesta. All'inaugurazione, oltre alle autorità, erano presenti tutti i bambini delle scolaresche che hanno partecipato al concorso "Dai un nome alla casa del Parco", indetto dall'Ente.

la premiazione della scuola vincitrice del concorso 

le scuole presenti allinaugurazione

Il presidente del Parco Antonio Caola ha gestito di persona la cerimonia inaugurale, che è culminata con il taglio del nastro e la visita alle strutture didattiche. Hanno preso la parola poi il sindaco di Spiazzo Michele Ongari, e il direttore dell'istituto comprensivo di Pinzolo Fabrizio Pizzini. I discorsi inaugurali sono stati seguiti dalla premiazione della 4a Classe della Scuola Primaria di Darè, vincitrice del concorso per dare un nome al centro didattico. (C.d.s.)