Calcio in Giudicarie: una giornata piena di scontri verità. Riflettori puntati sul derby tra Pieve di Bono e Tione in prima categoria

consigli-asta-fantacalcio-febbraio-i-3-centrocampisti-da-scegliere 1809757Sarà un turno di campionato interessante e che potrà dire molto sulle ambizioni delle squadre giudicariesi impegnate nei vari tornei regionali e provinciali. Viaggiamo infatti verso la seconda parte del girone di andata e le classifiche cominciano a delinearsi in maniera evidente. Presentiamo quindi, per sommi capi, la giornata calcistica che andrà in scena nel weekend. Fischio d'inizio (salvo anticipi e/o posticipi) alle 15:30.

ECCELLENZA:
Urge un cambio di rotta prima che le acque agitate si trasformino in alta marea. Entrambe le compagini giudicariesi impegnate nel massimo campionato regionale infatti stanno vivendo un momento poco positivo. Quartultimo e terzultimo posto per Calciochiese e Comano Terme Fiavè che vanno alla ricerca di tre punti fondamentali per risalire la classifica. Impegno tutt'altro che semplice però il Comano Terme Fiavè reduce da un mese nero. I termali infatti, dopo le ultime deludenti prestazioni in campionato, sono stati eliminati dalla Coppa Italia di categoria dal Mori Santo Stefano che milita in Promozione. A decidere la contesa i calci di rigori. Nella settimana giornata del girone di andata i ragazzi di Mister Luca Celia riceveranno l'attuale capolista Lavis dell'ex di turno Donati. Un match difficile per Capitan Lorenzi e compagni chiamati comunque all'impresa per evitare di dover lottare tutto il campionato per una salvezza che, alla vigilia, sembrava alla portata. Una lunga ed insidiosa trasferta attende invece il Calciochiese reduce dal pareggio raggiunto in zona cesarini nell'ultimo match casalingo contro la Vipo Trento. I chiesani, martellati in questo inizio di stagione dagli infortuni, saliranno in Alto Adige per sfidare il Maia Alta. Un match sulla carta alla portata ma che dovrà essere affrontato con la giusta determinazione per far sì che Capitan Zaninelli e compagni ritornino a casa con l'intera posta in palio.

PRIMA CATEGORIA:
Il big match di giornata sarà il posticipo (fischio d'inizio alle ore 19:00) in programma sul sintetico di Creto dove i padroni di casa del Pieve di Bono riceveranno i "cugini" del Tione. Un match aperto a qualsiasi risultato il cui esito indirizzerà sensibilmente il cammino delle compagini per il proseguo del campionato. Entrambe le compagini andranno alla ricerca di tre punti fondamentali per restare agganciati alle prime posizioni. La capolista Pinzolo Valrendena sarà invece di scena sul campo della neopromossa Guaita. Capitan Collini e compagni scenderanno in riva al Sarca con l'obiettivo di centrare la sesta vittoria consecutiva. Impegno che sa di ultima chiamata per la Condinese di Mister Bertoni che, stando ad alcuni rumors, è già in discussione. I canarini sono reduci dalla pesante sconfitta maturata contro la lanciata Ledrense e da un inizio di campionato ampiamente sotto le aspettative. Bomber Fusi e compagni riceveranno al "Bettega" la terza forza del campionato e vera sorpresa di questo inizio di stagione Stivo. Impegno intrigante anche per il Calcio Bleggio che sarà di scena sul sintetico di "Vigne" di Arco contro una Baone in crisi di risultati. Gli arcensi in settimana hanno affidato la panchina a Weidling chiamato ad invertire la rotta. Andrà alla ricerca del riscatto la Settaurense che, dopo la sconfitta maturata a Bolognano contro la Stivo, ospiterà tra le mura amiche del "Grilli" la Limonese. Impegno quasi proibitivo per la Virtus Giudicariese che al "Probo Simoni" di Preore riceverà la seconda della classe Ledrense. I ragazzi di Mister Armanini sono ancora inchiodati a zero punti ed andranno alla ricerca dei primi tre punti della stagione. Chiude il quadro il match tra Marco e Caffarese.

SECONDA CATEGORIA:
Anche per il girone A di seconda categoria il big match di giornata andrà in scena sul sintetico di Creto, casa temporanea del Castelcimego (il centro sportivo degli arancioneri è in fase di ristrutturazione). Sabato sera infatti andrà in scena il tradizionale derby tra Castelcimego e Alta Giudicarie, unica squadra a punteggio pieno dopo le prime cinque giornate. Altro probante test per la truppa di Mister Nicola Chiappani che finora ha rispettato le attese. Nel terzetto a soli tre punti dai grigiorossi di Roncone il Carisolo che punterà, nell'impegno casalingo contro il Riva del Garda, a riprendere la corsa dopo la sconfitta subita sull'ostico campo del Molveno. Molveno, anch'esso appaiato a dodici punti, che sarà di scena sul campo del Bagolino. Impegni esterni per il Brenta Calcio e la 3P Val Rendena rispettivamente impegnate contro Vallagarina e Lizzana. Chiude il quadro il match tra San Rocco e Trambileno.
Buon calcio a tutti.