Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Fri07102020

Last update12:45:14 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Trentino Mtb 2013: grandi numeri per un circuito di successo

vincitori Trentino Mtb - Muse 2013  

Tante belle e curiose coincidenze per l'atto finale di Trentino MTB 2013. Lo scorso anno ospitata nello splendido Castel Thun, poco tempo dopo la riapertura del maniero al pubblico, aveva meravigliato per l'affluenza degli appassionati, ieri invece l'appuntamento era nell'affascinante MUSE di Trento, il Museo delle Scienze aperto di recente e che gli intervenuti hanno potuto visitare liberamente. Come dire, insomma, che la cultura va a braccetto con lo sport e col turismo, o meglio... di successo in successo. Ma ieri la circostanza è stata anche un'altra, ovvero il primo impegno ufficiale con un evento sportivo per il nuovo assessore provinciale al Turismo Michele Dallapiccola e per quello alla Cultura (precedentemente al Turismo) Tiziano Mellarini.
Sala gremitissima anche quest'anno, con tanti sportivi... in piedi ad applaudire i protagonisti delle prestigiosa stagione pronta a passare agli annali, ma una nuova e foriera di novità è già pronta ad irrompere nel mondo della mtb.

Padrone di casa il presidente di Trentino MTB, Alessandro Bertagnolli, che ha voluto ricordare gli step del successo 2013 ringraziando quanti hanno collaborato fattivamente, dalle istituzioni agli sponsor, dai volontari ai singoli organizzatori. Sei gli eventi 2013, ValdiNon Bike, 100 Km dei Forti-1000GrobbeBike, Lessinia Bike, Vecia Ferovia dela Val de Fiemme, Val di Fassa Bike e 3T Bike, con un totale di 6100 iscritti e 4942 classificati, che divisi su sei prove danno una media di 824 bikers all'arrivo, confermando Trentino MTB al vertice tra i circuiti se si considera che il challenge in provincia di Trento ha gli stessi numeri di un circuito che spazia su tutt'Italia e che include anche due affollati eventi di Trentino MTB.
Dati significativi quelli illustrati da Mauro Dezulian, vicepresidente del circuito, che confermano una partecipazione extraregionale del 69% con 17 regioni rappresentate e ben 70 province. Dati importanti anche per i giovanissimi, con le sei gare della viglia che hanno visto partecipare 650 mini-bikers.
Numeri che hanno catturato l'attenzione del neo assessore al Turismo Dallapiccola, il quale ha confermato che la "farfalla" (simbolo del trentino turistico) vola alto col contributo di tutti e Trentino MTB sicuramente anche in futuro avrà il sostegno dell'ente pubblico. Ai complimenti si è aggiunto anche Tiziano Mellarini, da sempre sostenitore del circuito trentino.
Corpose le premiazioni, quasi nulle le assenze dei premiati e tutte giustificate, con una montagna di prodotti tipici trentini tra cui vino Vivallis, mele Melinda, pasta Felicetti e ancora miele, prodotti tecnici e sostanziosi riconoscimenti in denaro, del resto non è una novità che Trentino MTB a fine stagione dispensa premi per un totale di ben 20.000 euro.
Johannes Schweiggl e Lorenza Menapace, vincitori assoluti del circuito, se ne sono tornati a casa anche con una mezza forma di Trentingrana il cui valore è facilmente intuibile. I primi cinque di ogni categoria sono così sfilati davanti alla platea del MUSE premiati dai manager delle varie aziende, dai politici - con l'assessore Dallapiccola che in un simpatico siparietto si è "appropriato" della maglia ufficiale di finisher del circuito, dal presidente della FCI trentina Broccardo e dal presidente della Marcialonga (ma anche biker) Angelo Corradini.
Accanto a Schweiggl e alla Menapace, le maglie di campione 2013 sono state indossate così da Ivan Degasperi (M1), Luca Zampedri (M2), Stefan Ludwig (M3), Marco Gilberti (M4), Piergiorgio Dellagiacoma (M5), Silvano Janes (M6), Maximilian Vieider (Elite Sport) e Daniel Tassetti (Junior), con Ivan Degasperi e Claudia Paolazzi saliti sul podio anche per le speciali classifiche dello Scalatore e fi'zi:k Scalatore master, mentre il premio di miglior squadra è andato al Team Todesco.
Gli organizzatori trentini non si sono però sbottonati del tutto per quanto riguarda il 2014, lasciando ancora un po' di suspance tra i bikers. Di sicuro ci sarà almeno una new entry, la Val di Sole Marathon del 31 agosto. Confermate per certo le gare della Val di Non (4 maggio), di Lavarone (13,14 e 15 giugno), della Lessinia (27 luglio), della Val di Fiemme (3 agosto) e della Valsugana (5 ottobre).
Le tappe nel 2014 potrebbero salire a sette, tutte trentine ovviamente. Ma ci sono novità nel regolamento, come la gara "jolly", o il super premio tra coloro che si iscriveranno all'intero circuito con in palio un viaggio a Praga (2 notti per 2 persone) estratto a sorte a ciascun appuntamento, ed altri aggiornamenti tecnici.
Si aggiorneranno i percorsi della Lessinia Bike e della 3T Bike, ma ci sarà sicuramente dell'altro, che verrà comunicato man mano che la stagione si avvicinerà.
Info: www.trentinomtb.com