Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Thu08222019

Last update12:05:26 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Roncone, domani l'ultimo saluto ad Alfio Pintossi nella Chiesa Parrocchiale di Santo Stefano

Alfio Pintossi Roncone

Il personale medico -infermieristico ha tentato di rianimarlo per una quarantina di minuti ma per Alfio Pintossi non c'è stato nulla da fare. Il carpentiere di Roncone, che aveva 51 anni, è deceduto poco dopo a seguito infarto. La salma, che si trova dislocata preso la camera mortuaria dell'ospedale di Tione, è stata ieri sottoposta ad autopsia. I funerali si svolgeranno domani (giovedi 14 aprile ) alle 17 a Roncone.
Alfio Pintossi, che lascia la moglie Tea e i figli Walter e Giada, era un artigiano serio e conosciuto. Gente che lavora e che non ha rapporto con il segna tempo. La giornata si conclude solo quando la falda del tetto è coperta e al sicuro. Lunedi sera, a giornata conclusa, Alfio lascia il cantiere dietro la pizzeria Pellegrini a Tione e raggiunge il furgone aziendale per far ritorno a casa. "Stavolta - dice il cugino Michele - non ha con se il figlio che guarda caso era impegnato su un'altra costruzione". Ed è proprio lì che viene colpito da infarto. Al momento non c'era nessuno: lo ritrova un passante poco dopo. Scattano i soccorsi ma per il titolare della Tecnopinta ogni cura risulta inutile..
I Pintossi, originari della Valtrompia, un tempo abitavano a Condino dal fatto che il genitore di Alfio era dipendente delle Cartiere, poi una volta in pensione si erano trasferiti a Roncone.

Alle 17 di domani il corteo funebre partirà dalla abitazione per dirigersi alla volta della chiesa parrocchiale di Santo Stefano. (a..p.)