Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sun12152019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Acqua, bene comune, pura, vita. A Condino una serata organizzata dalle sezioni Sat delle Giudicarie

Acqua bene comune -  a Condino serata Sat

Martedì 22 marzo a partire dalle 19,30 presso il Palazzetto Polifunzionale di Condino le sezioni Sat di tutte le Giudicarie, sotto il patrocinio del comune di Borgo Chiese, organizzano un'importante serata dedicata alla "Giornata Mondiale dell'Acqua".
Il programma prevede un'"apericena" accompagnata da acqua e un'introduzione musicale (si raccomanda puntualità). Al termine di questa particolare cena sarà proiettato un power point preparato dai ragazzi delle scuole medie di Pieve di Bono, coordinati dall'insegnante Fabiana Succetti, per informare sui numeri dei consumi d'acqua in Italia e nel mondo.
Alle 20,00 verranno invece offerti una serie di spunti scientifici sul tema dell'acqua. Parleranno la geologa Vajolet Masè ("Acqua di roccia", su carsismo e le riserve d'acqua), la biologa Valentina Beltrami ("Acqua e Vita", l'acqua come base di ogni forma di vita) e il direttore del servizio geologico della Provincia di Bolzano Volkmar Mair ("Acqua metallica", su uno studio scientifico fatto nell'arco alpino su qualità dei ghiacciai e acqua di scioglimento).
Alle 20, 30 seguirà ancora la proiezione di una serie di video che daranno testimonianza della lotta per l'acqua e per il suo utilizzo in Italia e nel mondo (a Napoli, nel Sud Sudan e in Bolivia) e un momento di dibattito aperto al pubblico. Infine alle 21,30 ci si sposterà tutti in piscina "per avere un contatto diretto con l'acqua" stessa.
"Non è la prima volta che la Sat o altri enti come il Parco Adamello-Brenta ricordano questa giornata; quest'anno però si vuole fare qualcosa di importante perché in Italia purtroppo nonostante il referendum di qualche anno fa c'è già mercificazione dell'acqua. Richiamare che l'acqua è importante è comunque fondamentale, soprattutto dopo l'anno siccitoso che abbiamo avuto per cui i cambiamenti climatici hanno dato testimonianza di essere in atto", afferma a proposito l'organizzatrice dell'evento della settimana prossima Luigina Armani.
Il finale in piscina, racconta ancora Armani, è stato scelto perché, oltre a voler raccontare che l'acqua è anche divertimento, si vogliono sottolineare le particolarità del centro acquatico condinese: "Si tratta di un impianto che riutilizza, filtrandola, l'acqua proveniente dalla cartiera, per cui non la spreca, senza doverla nemmeno riscaldare, per cui non c'è nemmeno spreco di calore".
L'iniziativa di sensibilizzazione sul tema dell'acqua avrà comunque continuazione, conclude Luigina Armani. Il giorno di Pasquetta si terrà infatti un'escursione in montagna: partendo da Madonna di Campiglio, accompagnati dagli operatori del Parco Adamello Brenta, ci si recherà infatti tutti insieme al Lago Ritorto con le ciaspole.
In autunno quindi ci si impegnerà perché i giovani della Valle del Chiese possano andare a trovare a Napoli uno dei massimi leader della lotta per l'acqua pubblica, il sacerdote trentino Alex Zanotelli.

Mariachiara Rizzonelli