Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mon12162019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Gran Carnevale di Storo, fervono i preparativi per la 50esima edizione che avrà come cuore pulsante la nuova struttura STORO E20

14666165 662131040629738 4482773326179226571 n - Copia
STORO. Già da giorni oramai fervono i preparativi per l'organizzazione della 50esima edizione del Gran Carnevale di Storo. L'ente ProLoco M2 è alle prese per la realizzazione dell'evento, promettendo grandi novità per celebrare il mezzo secolo della rappresentazione mascherata. Le manifestazioni legate al Gran Carnevale saranno stavolta tre di cui la prima (23febbraio "giovedì grasso") esclusivamente riservata ai bambini e ragazzi dell'intero comune compreso Bondone e le altre due nei giorni 28 febbraio e 4 marzo.
Dopodomani -mercoledì- è fissata un' ulteriore riunione tra ente ProLoco, rappresentanti scolastici e asili, istituzioni, forze dell'ordine e vigili del fuoco in cui ci sarà la limatura ultima prima di approntare la brochure.
Accanto ai tradizionali premi è infatti previsto per l'occasione un' apposito trofeo al quale ambiranno sia carri esterni che interni, realizzato dall'artista locale Giovanni Moneghini. Per quanto riguarda figuranti e partecipanti sono confermati i grandi gruppi storici che da anni fanno colore e folklore nel classico circuito ad anello. A questi si aggiunge poi un novellino carro di ragazzi sempre autoctoni che per la prima volta si esibirà nella kermesse mascherata. Confermata la presenza anche dei carri esterni della Valle di Ledro; suspance aleggia invece in merito alla partecipazione in veste di carro o gruppo mascherato da parte della compagine condinese vincitrice della precedente edizione; ma dai vicini condinesi i colpi di scena son sempre a portata di mano.
Le iscrizioni ufficiali dei carri e gruppi mascherati si apriranno a breve e saranno comunicate attraverso i canali social alla pagina Facebook ufficiale del Gran Carnavale di Storo.
Nicola Zontini, da otto anni a questa parte presidente dell'ente ProLoco aggiunge: "La grande novità, dopo quasi trent'anni di attesa sarà sicuramente l'inaugurazione della nuova struttura STORO E20, realizzata in località Piane che quest'anno per la prima volta accoglierà il clou delle feste mascherate. In primavera altri eventi ancora alla presenza di quanti altri negli anni passati hanno dato il proprio apporto ".

la nuova struttura storo e20
Diego Coser, presidente della scuola materna Isidora Cima di Storo, si considera già soddisfatto: "Quest'anno assieme alla Pro Loco si è pensato di organizzare la grande sfilata dei bambini di giovedì grasso in maniera unitaria, coinvolgendo le scuole primarie e dell' infanzia non solo di Storo e frazioni ma anche di Bondone. Un evento penso unico ed eccezionale con la partecipazione di circa 400 bambini, familiari al seguito, nonni vigili e associazione carabinieri in congedo. Collaborano alla realizzazione del carnevale dei bambini Chiara Zontini (presidente della scuola materna Lodrone, per anni educatrice in asilo a Storo e mamma del sindaco) nonché l'insegnante Mariella Bonomini unitamente al personale docente e ausiliario delle diverse realtà scolastiche", la quali a loro volta fanno sapere: "pensiamo sia un' ottima occasione di socializzazione e di divertimento per tutti".