Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio07272017

Last update11:56:48 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

A Tione, Amazzonia, le custodi della biodiversità. Serata sulla promozione dei diritti delle donne promossa da Mandacarù ONLUS, Biblioteca di Tione e Associazione Padre Silvio Broseghini Chankuap ONLUS

serata 9marzo tione 1
Mercoledì 8 marzo, come ogni anno, l'umanità celebra la festa della Donna, in un mondo in cui le figure femminili non sono ancora totalmente rispettate. E se da una parte si eccede con la violenza nei confronti delle discendenti di Eva, dall'altra si usa il paravento del femminismo impropriamente anche se in un determinato contesto geografico o sociale le donne si sono completamente emancipate. Da un lato suonano come vergognose le parole pronunciate dall'europarlamentare polacco Janusz Korwin-Mikke, secondo il quale le donne dovrebbero avere salari inferiori agli uomini perchè più deboli e meno produttive degli uomini, dall'altro non si deve nascondere come appaia demagogico e non totalmente veritiero asserire che nei paesi occidentali la donna sia posta in una posizione inferiore. Questa tesi chiama veterofemminismo, ed è ingenerosa nei confronti delle donne che hanno combattuto battaglie reali per i propri diritti. Uscendo dalle logiche di parte, del tema si parlerà la settimana prossima presso la sala riunioni del Comune di Tione, poichè giovedì 9 marzo (il giorno dopo la celebrazione) è previsto un incontro organizzato in collaborazione tra Mandacarù ONLUS, Biblioteca di Tione e Associazione Padre Silvio Broseghini Chankuap ONLUS.

La serata, incentrata sulla promozione dei diritti delle donne, vedrà gli interventi di Gina Procel, ingegnera e agronoma di Fundaciòn Chankuap, e di Beatrice De Blasi, responsabile educazione di Mandacarù.
"Negli ultimi anni-scrivono gli organizzatori-sono sorte in tutto il mondo iniziative per fronteggiare e prevenire la violenza sulle donne. Tuttavia, in molti paesi si assiste a una rinnovata mobilitazione di forze che considerano l'uguaglianza tra i generi come una minaccia alla stabilità sociale. In alcune parti del mondo, le conquiste delle donne in campo legislativo e politico vengono ribaltate, abolite o ignorate." Si parla ovviamente di zone del globo particolari. "Molti governi-continuano-dimostrano mancanza di consapevolezza o di volontà politica nell'affrontare la questione. Le statistiche relative alla violenza sulle donne rivelano una catastrofe per i diritti umani su scala mondiale." L'evento, denominato "

Amazzonia, le custodi della biodiversità", sarà incentrato sì sul ruolo della donna, ma verranno toccati altri temi come l'ecologismo e la solidarietà. Gina Procel, ingegnere operante in Ecuador con la fondazione Chankuap, parlerà delle attività che l'ente porta avanti. L'ong, nata nel 1996 come risposta alla domanda di appoggio delle comunità indigene dell'Amazzonia ecuadoriana, oggi si propone di essere un punto di riferimento concreto al servizio delle persone e dei gruppi indigeni e colono-meticci svantaggiati; offre loro aiuto attraverso l'organizzazione di attività culturali, produttive e sociali, valorizzando e promuovendo le peculiarità dei singoli, delle famiglie e delle comunità, nel rispetto dalla loro cultura, delle tradizioni e delle risorse naturali a disposizione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna