Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio09212017

Last update07:26:36 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

A Tione, Il tempo fluido nel ricordo di Amalia, mostra fotografica personale di Marco Gualtieri

MARCO GUALTIERI 1 mostra fotografica 


"Il tempo fluido" nel ricordo di Amalia, è il titolo della Mostra Fotografica personale di Marco Gualtieri, già presidente del Circolo Fotografico Tionese, che verrà inaugurata sabato 8 aprile nelle Sale Expo del Centro Studi Judicaria alle ore 18.00 a Tione di Trento. L'esposizione è stata realizzata in collaborazione con la Pro Loco di Tione a conclusione della 1ª edizione di "Viale Dante – Viale d'Arte" nell'agosto del 2016.
La rassegna fotografica sarà presentata dal critico d'arte (Judicaria) Alessandro Togni che assieme alla presidente della Pro Loco Manuela Ferrari, farà un excursus sui contenuti espressivo-estetici delle immagini fotografiche di Gualtieri. "...La definizione estetica di Marco Gualtieri – afferma Togni nel dépliant di presentazione - avviene, in questa sua collezione dedicata al ritratto vintage, alle rimembranze monumentali, alle vibrazioni sensibili ed esistenziali delle ragazze protagoniste degli Anni 2000, in maniera mentale e non propriamente appariscente attraverso la rappresentazione di documenti visivi per una percezione soggettiva del tempo...."PRESIDENTE MARCO GUALTIERI 1


Marco Gualtieri, di professione informatico, è nato a Milano nel 1960 e da 15 anni risiede a Tione di Trento. Ha iniziato fin da giovane ad interessarsi alla fotografia.
Dal 2010 si occupa in modo professionale di fotografia frequentando corsi, documentandosi e partecipando ad attività con altri colleghi nei circoli fotografici. Oltre ad essere socio UIF e FIAF è Presidente del Circolo Fotografico Tionese, fondato agli inizio del 2016.
La sua passione l'ha visto passare attraverso le immagini scattate con pellicola fino ad arrivare - in questi ultimi anni – all'epoca del digitale. Con queste nuove attrezzature il gusto e la passione sono aumentate e hanno favorito la sua ricerca fotografica soprattutto nel paesaggio e solo, ultimamente si è dedicato in maniera peculiare al ritratto. La mostra – una quarantina di fotografie di grande formato – propone una panoramica molto accurata delle migliori immagini fotografiche che lo hanno portato ad essere un fotografo a tutti gli effetti. La mostra rimarrà aperta fino a lunedì 17 aprile, tutti i giorni col seguente orario: dalle 17.00 alle 19.00, nei giorni di Pasqua e lunedì dell'Angelo aperta anche dalle 10.00 alle 12.00.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna