Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mer09192018

Last update04:26:29 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

L’arte antica del carbonaio, in mostra il racconto attraverso gli scatti di Attilio Zontini al Centro Studi Judicaria

ARTE CARBONAIO

Sarà inaugurata sabato prossimo 5 maggio alle ore 17.00 al Centro Studi Judicaria a Tione la Mostra Fotografica "L'Arte antica del Carbonaio". Si tratta di fotografie scattate da Attilio Zontini, già membro e cofondatore del Lodron Fotoclub. Attilio si interessa di fotografia da una quarantina d'anni, la passione della Fotografia – come scrive Alessandro Togni nel catalogo della mostra – ha inizio nei primi anni di vita, dove si diverte con una piccola compatta. Col passare degli anni le nuove tecnologie le affronta con competenza acquisita fin dai tempi dell'utilizzo della pellicola, spaziando fra i vari generi fotografici: dal reportage naturalistico alla documentazione di eventi, sia a carattere folkloristico che storico, comprendendo anche il ritratto. Gli scatti di questa mostra sono il risultato finale di un attento studio di luci, ombre, prospettive e di attesa dell'attimo giusto.
Le immagini, - continua Togni nella presentazione – austeramente risolte in bianco e nero in presa diretta dentro un passato lontanissimo al quale vengono affidati significati di memoria nostalgica, traducono spazi emozionali di un'epopea profumata di terra e fuoco, negli aloni biancastri del fumo mentre sale a confondersi con le nuvole del cielo. Ecco quindi gli oscuri gironi danteschi con scavate rappresentazioni in controluce, le costruzioni strutturali definite dalle linee di prospettiva, l'architettonica composizione degli spazi dove giganteggia il "poiat", la cupola ogivale dai tratti medievali, luogo della trasformazione energetica.
La Mostra Fotografica sarà preceduta da un pomeriggio culturale con inizio alle ore 15.00 dove interverranno tra gli altri, oltre al critico d'arte Alessandro Togni di Judicaria e lo stesso fotografo Attilio Zontini; il giornalista e scrittore Alberto Folgheraiter, il presidente del CSJ prof. Graziano Riccadonna, Gianni Cimarolli sindaco di Bondone, Matilde Peterlini e Luca Scoz funzionari del Muse di Trento, Dario e Mansueto Scalmazzi dell'associazione culturale "I Carbonèr" e Gianni Zontini storico e ricercatore.
La Mostra rimarrà aperta tutti i giorni fino a domenica 13 maggio con orario 16/18.30.

image002 3