Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sab09222018

Last update04:48:25 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Nasce la Fondazione don Guetti: «Un investimento sul futuro, il tassello di un mosaico importante per il futuro del Trentino»

Fondazione Don Guetti

Nell'anno Internazionale delle Cooperative sta per nascere la "Fondazione don Lorenzo Guetti". A Cavrasto, è stata presentata ai rappresentanti di cooperative, enti e associazioni della "culla della Cooperazione". L'incontro è stato coordinato da Guido Donati. Presenti, tra gli altri, il presidente della Provincia Autonoma di Trento, Lorenzo Dellai, e il presidente della Cooperazione Trentina, Diego Schelfi. "Se uniamo le radici di don Lorenzo Guetti alla voglia di fare, allo spirito di appartenenza – ha osservato Schelfi – sta per partire una grande cosa. Naturalmente, da parte nostra, c'è l'accompagnamento forte e convinto a questa iniziativa".

Leggi tutto...

Dalle Terme dei bambini al distretto famiglia: a Comano Terme un incontro informativo per l'avvio del processo di certificazione territoriale

nel parco delle terme di comano

Il target maggiore che caratterizza l'ospitalità alle Terme di Comano si riferisce ai bambini. Ne consegue che l'offerta turistica va qualificata sull'ospitalità alle famiglie e su questo fronte già sono state delineate alcune azioni dell'Apt; l'inizio di un percorso che vorrebbe arrivare a fare della valle un Distretto famiglia i cui risultati ricadranno beneficamente sulle famiglie residenti e sugli ospiti.

Leggi tutto...

Le Esteriori donano due pullmini "salvavita" a Prijedor

Le Esteriori donano due pullmini salvavita a Prijedor

Due pulmini da otto posti, di seconda mano. Questo il regalo che una piccola delegazione delle Giudicarie Esteriori ha portato con sé a Prijedor, una cittadina di 100.000 abitanti nel nord della Bosnia-Erzegovina. Il nome suonerà familiare a molti, fu il simbolo della pulizia etnica durante il conflitto degli anni Novanta e i suoi campi di concentramento - Omarska, Trnopolje, Keraterm – divennero fatalmente celebri.

Leggi tutto...

M'illumino di meno: da Fiavè a Lodrone è partita la lotta agli sprechi nei consumi di energia elettrica

millumino di meno

«Il Comune di Fiavé, con approvazione delibera della Giunta Comunale n. 4 dd. 09.02.2012, aderisce per il sesto anno consecutivo alla Giornata nazionale del risparmio energetico in programma venerdì 17 febbraio 2012, ricorrenza dell'entrata in vigore del Protocollo di Kyoto, l'accordo internazionale per un futuro sostenibile negoziato da 160 paesi nel dicembre 1997.

Pertanto si informa la cittadinanza che dalle 18.00 alle 21.00 di Venerdì 17 Febbraio verrà spenta l'illuminazione pubblic negli abitati di Ballino, Favrio, Fiavé e Stumiaga...»

Recita così la locandina stampata dal Comune di Fiavè per promuovere "Mi illumino di meno" l'iniziativa della trasmissione Caterpillar di Radio 2 per sensibilizzare l'intera popolazione sul risparmio energetico con l'obiettivo di spingere singoli cittadini, enti, istituzioni, associazioni, imprese private a rendere concreta e visibile l'adesione sia ai principi del Protocollo di Kyoto sia ad uno stile di vita improntato appunto al risparmio energetico. 

Leggi tutto...

Stenico: consegnati i lavori per il marciapiede del giardino botanico "Rio Bianco". L'intervento durerà 270 giorni

cascata rio bianco

Alla presenza dei funzionari del Servizio Infrastrutture stradali e ferroviarie della Provincia autonoma di Trento e della ditta che s'è aggiudicata l'appalto, è stato consegnato ieri il cantiere per la realizzazione di un marciapiede a servizio della provinciale n. 34 del Lisano, nel comune amministrativo e catastale di Stenico, nel tratto di strada di 360 metri che dall'accesso ovest del paese porta al ponte pedonale sul Rio Laone, al fine di rendere facilmente accessibile ai pedoni, residenti e turisti, l'intera area del Giardino Botanico "Rio Bianco" del Parco Adamello Brenta. I lavori effettivi avranno inizio a partire dalla prossima settimana.

Leggi tutto...

Dopo un lustro di attesa ridisegnata piazza san Sebastiano a Fiavè: 800 mila euro per l'arredo urbano e la riqualificazione dell'area

piazza san sebastiano fiavè

"Piazza S. Sebastiano, questa sconosciuta" scherza il consigliere di minoranza Paolo Bronzini "si parla ormai da tempo di una riqualificazione ma nessuno l'ha mai vista", ebbene l'ora è giunta: dopo anni di vagheggiamenti assume contorni reali l'avvio dei lavori di messa in sicurezza e arredo urbano della piazza di S. Sebastiano a Fiavè. La giunta comunale ha affidato pochi giorni fa la direzione dei lavori all'Ing. Alberto Salizzoni e la direzione della sicurezza in fase di esecuzione all'architetto Claudio Salizzoni dello Studio Tre di Ponte Arche, ideatore del progetto. L'opera è da tempo fra i maggiori lavori pubblici in carico all'amministrazione fiavetana: risale al 2006 il progetto preliminare, approvato dal consiglio comunale l'anno successivo per giungere poi nel 2008 all'incarico di progettazione esecutiva e alla recente approvazione della proposta esecutiva.

Leggi tutto...