Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom07212019

Last update10:52:22 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

BoscoArteStenico, domenica arrivano gli artisti. Il percorso di arte contemporanea si arricchirà di Mostri

scultura simbolo di boscoartestenico - Stenico

STENICO. Salendo fra le case del centro storico, oppure percorrendo l'Area Natura Rio Bianco, o ancora, - per i più pigri o che sono affetti da problemi di deambulazione - dalla strada asfaltata che si dirama dalla provinciale al termine del paese verso Sclemo, si giunge in un bosco di pino silvestre, di carpino, faggio e nocciolo. Di qui, a monte dell'abitato di Stenico, si può dominare, in primo piano, il monumentale castello, e poi, in profondità il Bleggio e il Lomaso costellati da una miriade di paesi e da ampie estensione di zone coltivate.

Qui, in questo luogo, è in continua evoluzione "BoscoArteStenico", un Museo d'Arte nella Natura, un percorso di arte contemporanea, voluto e portato avanti tenacemente (con l'aiuto dell'amministrazione comunale) da tre persone in particolare: il fotografo Maurizio Corradi, l'artista Paolo Dalponte e la docente di storia dell'arte Elisabetta Doniselli. La passeggiata naturalistica, servita da strade bianche e sentieri curati, è diventata un "percorso artistico", che di anno in anno, in questo periodo, si arricchisce del contributo di artisti provenienti dal Trentino, ma anche da molte Regioni italiane e da Nazioni straniere.

L'edizione 2015, ha scelto come tema-guida la parola "Mostri": così come nelle fiabe per i più piccoli o nella letteratura per i più grandi, anche il bosco, infatti, si può animare di mostri: mostri immaginari che si rivelano in ognuno di noi in forme diverse e spettacolari.
Tre sono sono le sezioni attraverso le quali, gli artisti partecipanti possono sviluppare le proprie idee: l'allestimento di un'opera-installazione da realizzare con materiale reperito sul posto, di origine naturale, in un apposito spazio nel bosco predisposto dall'organizzazione; l'esecuzione di una scultura in forma verticale da un tronco di tiglio di circa 2 metri di altezza e con diametro variabile dai 45 ai 55 centimetri. Con l'edizione di quest'anno, viene inoltre offerta agli artisti la possibilità di realizzare un'opera di grandi dimensioni, in uno spazio ricavato nel bosco fronte strada, vicino all'accesso per disabili e visibile dal castello di Stenico.

La manifestazione prenderà le mosse domenica 14 giugno con l'arrivo degli artisti che, nel tempo previsto dal concorso di 2 settimane, inizieranno a realizzare l'opera artistica di grandi dimensioni. Domenica 21 giugno, alle 12, sarà offerto il pranzo di benvenuto agli artisti partecipanti e verrà effettuato il sopralluogo sul percorso di BoscoArteStenico. Il concorso si chiuderà domenica 28 giugno, con l'ultimazione eventuale dei lavori, l'inaugurazione e presentazione delle opere a cui farà seguito, alle 14, la premiazione. E' prevista l'assegnazione di un primo premio di 1.000 euro per ogni sezione in concorso. Le opere premiate saranno rese visibili in seguito, attraverso un supporto informatico/interattivo e materiale cartaceo all'interno del Castello, bene culturale provinciale frequentato annualmente da 25mila visitatori. Inoltre, con l'edizione 2015, viene istituito il premio "Luciano Carnessali" in memoria dell'artista giudicariese scomparso. Tale premio verrà assegnato a una delle opere vincitrici, sulla base di particolari qualità di contenuto e di esecuzione. (f.s.)