Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mer11222017

Last update05:54:48 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

La Primavera della Juventus saluta San Lorenzo in Banale rifilando un 5-1 al Comano Terme Fiavè

IMG 4482

La Primavera della Juventus si congeda da San Lorenzo in Banale con un pokerissimo rifilato al Comano Terme Fiavè in amichevole. La squadra bianconera, che ha scelto il centro sportivo di Promeghin come sede per la settimana di ritiro pre-stagione ha superato i termali del confermato Luca Celia in una partita dove comunque i locali non hanno demeritato. 5-1 il risultato finale, dopo un primo tempo nel corso del quale i gialloneri hanno retto a testa alta ed un secondo in cui la differenza di preparazione (la squadra di Ponte Arche ha cominciato ad allenarsi solo un paio di giorni fa) è emersa. Soddisfatto, sia per la prova che per la settimana di lavoro, lo stato maggiore bianconero presente al ritiro: positive le impressioni del team manager ed ex giocatore della Vecchia Signora Gianluca Pessotto (Campione d'Europa nel 1996), di mister Alessandro Dal Canto e del preparatore dei portieri Cristiano Lupatelli. Una settimana di ritiro organizzata dal Comune di San Lorenzo in Banale, dall'ApT di Comano Terme e da Trentino Marketing spa, che ha visto i ragazzi alloggiare nel borgo delle Esteriori-senza concedersi distrazioni-e disputare tutti gli allenamenti aperti al pubblico sul campo di Promeghin. A coronare la settimana dunque, la sfida con il Comano Terme Fiavè, che ha fatto da sparring partner nonostante i pochi giorni di allenamento. Tanti i giovani impegnati da mister Celia, anche se è spiccata l'assenza di Alessio Bosetti, attaccante classe 1997 originario proprio di San Lorenzo in Banale, fermatosi nella rifinitura per un risentimento. Sono usciti acciaccati dalla gara anche Mattia Serafini e Massimo Giovannini, ma le condizioni dei tre non destano particolari patemi. Buona la presenza di pubblico, con 400 persone ad affollare il pittoresco centro sportivo del comune delle Esteriori, che ieri ha ospitato l'ultimo atto del ritiro dei giovani di Madama: oggi la partenza per il rientro, prima di una nuova trasferta a Basilea. Per quanto concerne la partita, va segnalato l'avvio blando della contesa, nel quale comunque la Juventus si è resa pericoloso con un paio di scorribande di Tripaldelli sulla fascia sinistra. A sbloccare il risultato, al 37', è stato il numero 9 Kulenovic, che ha ribadito in rete da pochi passi una palla respinta da Thomas Lorenzi su di un siluro scagliato da Campos. Ad inizio ripresa Lombardi si è scatenato con due gol di pregevole fattura: prima è entrato in area con un pregevole slalom e ha trafitto Thomas Lorenzi di potenza, poi ha segnato da distanza ravvicinata. Federico Lorenzi ha trovato il gol della bandiera con un diagonale da pochi metri, sul quale Pessot ha tentato di respingere il pallone, quando questo aveva già superato la linea bianca. Lo svedese Kameraj ha impensierito ancora il numero uno locale, prima delle marcature di Penner (eurogol con un pregevole tiro a giro dalla distanza) e Petrelli, che ha approfittato di un errore in disimpegno della difesa termale e ha battuto il neoentrato Chiappani, classe 2000, di controbalzo.

IMG 4507

IL TABELLINO
COMANO TERME FIAVÈ-JUVENTUS PRIMAVERA 1-5
RETI: 37' pt Kulenovic (J), 5' e 11' st Lombardi (J), 12' st Lorenzi F. (C), 24' st Penner (J), 29' st Petrelli (J)
COMANO TERME FIAVÈ: primo tempo: Lorenzi T., Schönsberg, Ciurletti, Caliari, Giovannini, Ambrosi, Poletti, Serafini (40' pt Rocca), Nicolini, Marocchi, Lorenzi F. All. Celia
COMANO TERME FIAVÈ secondo tempo: Lorenzi T. (16' st Chiappani), Ciurletti, Giovannini (5' st Rocca), Berasi, Ambrosi (21' st Fusari), Lorenzi F., Rigotti, Prati, Chahizzamane, Nicolini (32' st Antolini), Hassan. All. Celia
JUVENTUS PRIMAVERA primo tempo: Maricchi, Freitas, Tripaldelli, Anzolin, Morrone, Cappellini, Merio, Portanova, Kulenovic, Fagioli, Campos. All. Dal Canto
JUVENTUS PRIMAVERA secondo tempo: Loria, Meneghini, Scapin, Pessot, Ndiaye, Serra, Merio (15' st Penner), Nicolussi, Lombardi (32' st Sbordone), Petrelli (32' st Galvagno), Kameraj (32' st Morachioli). All. Dal Canto
ARBITRO: Cova di Arco-Riva (Pellegrini e Debiasi di Arco-Riva)
NOTE: rec. 0'+0', ammoniti Caliari (C) e Fagioli (J).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna