Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mer11222017

Last update05:54:48 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

795 iscritti agli Italiani delle Terme di Comano. Veneto e Lombardia le regioni più rappresentate

795 iscritti agli Italiani delle Terme di Comano. Veneto e Lombardia le regioni più rappresentate

Saranno 795 gli atleti in gara sabato 8 e domenica 9 luglio ai Campionati Italiani Esordienti e Allievi di ciclismo su strada, che per il secondo anno consecutivo si svolgeranno alle Terme di Comano, con l'organizzazione affidata sempre alla Società Ciclistica Grafiche Zorzi di Storo e all'Apt Terme di Comano-Dolomiti di Brenta.
Sabato 8 luglio sono in programma le tre corse femminili, domenica 9 le tre gare maschili, con sei maglie tricolori in palio. Dei 795 iscritti, che vanno a confermare gli importanti numeri della scorsa edizione, 390 sono maschi e 405 donne: di queste ultime, per le quali l'iscrizione è libera, ben 200 prenderanno il via alla corsa Allieve, 24 in più rispetto al 2016, a conferma del grande interesse che ruota attorno alla rassegna nazionale giovanile e dell'apprezzamento della località di gara. Le Esordienti 2004, invece, saranno 103, una in più rispetto alle Esordienti 2003 (102 le iscritte).
Passando alle tre prove maschili, per le quali sono previsti dei numeri contingentati per ogni comitato regionale, i numeri saranno pressoché i medesimi della passata edizione, con 143 Allievi, 125 Esordienti del primo anno (classe 2004) e 122 Esordienti del secondo anno (classe 2003).
Le regioni più rappresentate sono Lombardia e Veneto, che saranno presenti in massa alle Terme di Comano, rispettivamente con 153 e 143 atleti. Sarà particolarmente nutrita anche la spedizione dell'Emilia Romagna, che sbarcherà in Trentino con 85 corridori, mentre toscani e piemontesi – in incremento rispetto a dodici mesi fa - saranno nell'ordine 80 e 60.
Saranno 33, poi, i concorrenti provenienti dal Friuli Venezia Giulia, seguiti a ruota da Umbria (24), Marche (23), Liguria (21), Lazio (18) e Abruzzo (17), senza dimenticare la pur significativa presenza dei giovani atleti che arriveranno dalla parte più a sud dello Stivale e dalle isole: 15 saranno i sardi, altrettanti i siciliani e i pugliesi, quindi 13 i campani e 7 i calabresi, quanti gli iscritti della Valle d'Aosta.
Il Trentino-Alto Adige, che potrà beneficiare del fattore campo, sarà rappresentato da 60 corridori, 35 del comitato Fci di Trento e 25 del comitato di Bolzano.
Tra le società più rappresentate, spiccano la VO2 Team Pink (Emilia Romagna) e la Inpa-San Vincenzo (Toscana) con 18 iscritti ciascuna, seguite a quota 17 dal Team Wilier Breganze (Veneto) e a quota 14 dal Veloce Club Borgo (Trento), mentre 13 sono i concorrenti schierati al via dal Re Artù Factory Team (Emilia Romagna) e dal Team Npm Chianciano Salute (Toscana).
Il comitato organizzatore, intanto, è impegnato nella cura degli ultimi dettagli in vista dell'importante appuntamento del prossimo weekend, che si aprirà sabato 9 luglio con le tre gare femminili. Le Esordienti del primo anno scatteranno alle 9, le Esordienti del secondo anno alle 12, con chiusura affidata alle Allieve (start alle 15). Nel pomeriggio sempre di sabato, alle ore 18, ci sarà la sfilata di tutti i comitati regionali, a precedere le tre corse maschili di domenica 10 luglio: gli Esordienti classe 2003 prenderanno il via alle 8.45, gli Esordienti 2004 alle 12.15, gli Allievi alle 15.
Lo start delle sei gare in calendario verrà dato da Fiavé, con chilometro zero a Dasindo e arrivo per tutti in via Cesare Battisti a Ponte Arche, nel comune di Comano Terme.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna