Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sab09222018

Last update04:48:25 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Barale sogna il tris alle Terme di Comano. Il 7 e 8 luglio si assegnano le maglie tricolori

13844
Sabato 7 e domenica 8 luglio 2018 la valle delle Terme di Comano accoglierà per il terzo anno consecutivo le migliori 800 giovani promesse del ciclismo nazionale e sarà nuovamente teatro dei Campionati Italiani Esordienti e Allievi maschili e femminili.
Tra gli atleti più attesi ci sarà la piemontese Francesca Barale, che nel 2016 e nel 2017 riuscì nell'impresa di vestire per due volte la maglia tricolore tra le Esordienti, primo e secondo anno. Approfittando di una gara in Trentino, la portacolori del Pedale Ossolano ha pedalato nei giorni scorsi sui tracciati degli Italiani e sabato 7 luglio andrà a caccia di uno storico tris.
«Venire qui nella valle delle Terme di Comano è sempre una bellissima emozione, sia per il paesaggio che per gli splendidi ricordi che conservo dei due anni scorsi – racconta Francesca Barale, 15enne figlia e nipote degli ex professionisti Florido e Germano Barale – Sono sempre contenta di tornare e lo sarò a maggior ragione a luglio. La terza maglia tricolore? Meglio rimanere con i piedi per terra. Quest'anno correrò tra le Allieve, con ragazze di un anno più grandi di me, quindi sarà molto difficile. Preferisco non sbilanciarmi, ma ci proverò sicuramente».
Nel 2016 e nel 2017 Francesca Barale sferrò l'attacco decisivo sul duro strappo finale del Ponte dei Servi. Una scena e una scelta che potrebbero ripetersi? «Correndo tra le Allieve, quest'anno il chilometraggio sarà maggiore e prima della salita conclusiva ci sarà da affrontare anche quella che porta a Fiavé – replica la promettente piemontese – Una prima selezione penso avverrà lì. L'ascesa del Ponte dei Servi, poi, sarà decisiva per decretare la vincitrice».
Le Allieve dovranno percorrere circa 58 chilometri che, al pari delle passate due edizioni, si svilupperanno sul circuito pressoché pianeggiante di 6,6 km della Val Lomasone nella prima parte, quindi sul circuito Don Guetti (disegnato tra la Piana del Lomaso, Fiavé e il Bleggio), a precedere il circuito conclusivo Delle Terme con la salita del Ponte dei Servi e l'arrivo sul viale centrale di Ponte Arche a Comano Terme.
«Il percorso ci piace molto e si addice alle caratteristiche di Francesca, che si sta preparando con il massimo impegno – commenta Riccardo Barale, zio e direttore sportivo della due volte campionessa italiana – Torneremo alle Terme di Comano per provare a fare il tris: non dovrei dirlo, ma la nostra speranza è questa».
Anche secondo il direttore sportivo della squadra Allieve del Pedale Ossolano a decidere sarà l'ultima salita del percorso. «Vedendo la gara dello scorso anno, ci fu una prima selezione sulla salita precedente – conclude Riccardo Barale – A decidere però sarà quella del Ponte dei Servi. Viste le caratteristiche di Francesca, è proprio quello il punto dove sferrare un possibile attacco».
L'appuntamento, organizzato dalla Società Ciclistica Grafiche Zorzi Storo e dall'Apt Terme di Comano-Dolomiti di Brenta, è per sabato 7 e domenica 8 luglio, quando sulle strade delle Terme di Comano verranno assegnate le sei maglie tricolori Esordienti e Allievi 2018.