Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio11232017

Last update05:54:48 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Inaugurati i Mercatini delle Dolomiti con la Maratona dei Canederli e il Gran Ballo delle Streghe

Inaugurati i Mercatini delle Dolomiti con la Maratona dei Canederli e  e il Gran Ballo delle Streghe

La Knoedel Marathon ovvero la Maratona dei Canederli a Tione e il Gran Ballo delle Streghe con la distribuzione della loro pozione magica a Cimego hanno segnato l'apertura ufficiale dei Mercatini di Natale delle Dolomiti in Trentino, che vedono uniti in un rapporto di collaborazione i due centri della Valle del Chiese e delle Giudicarie Centrali. Il primo fine settimana di apertura ha visto la presenza di migliaia di visitatori provenienti dalla Regione e dal Nord Italia, che hanno premiato la scelta degli organizzatori di puntare sulle tradizioni delle festività natalizie, con le magiche apparizioni di Streghe ed Elfi, e contemporaneamente sulla gastronomia.

Lo Chef bi-Stellato Alfio Ghezzi (Locanda Margon di Trento) ha proposto in un affollato ShowCooking a Tione il piatto Judicaria, buon ricordo (con ingredienti carne delle Razza Rendena frollata dalla locale macelleria Ballardini, rape di Bondo, formaggio Spressa, Farina gialla di Storo, nocciole e miele). Un piatto moderno capace di recuperare ed enfatizzare alcune radici gastronomiche delle Giudicarie.

A Cimego lo Chef Graziano Tamburini (Hotel Aurora) ha riproposto la Polenta Magica delle Strie, fondendo abilmente Farina Gialla Storo e Farina di Grano Saraceno, Castagne triturate, Cime di Ortica, Burro, Formaggio di Malga e l'elisir delle Streghe (un componente segreto tramandato dalla Zia materna). Ne è uscito un prodotto accattivante (la quarta Polenta della valle), dal sapore morbido, abboccato, capace di ammaliare grandi e piccini come nella tradizione facevano le Streghe. Le vere protagonista del primo fine settimana, prima per i selfie e le foto con bimbi e visitatori e poi con il Gran Ballo attorno al fuoco.

A Tione la collocazione delle 25 casette nel nuovo Parco Valle, voluta congiuntamente di amministrazione comunale e Consorzio Turistico, ha donato al Mercatino un'atmosfera decisamente natalizia dove le proposte di artigianato, di gastronomia e di tradizioni legate alle festività di Fine anno si fondono mirabilmente. Con la musica degli zampognari e numerose proposte collaterali per i bambini.

A Cimego i 40 espositori sono ospitati nelle cantine e negli avvolti del Borgo Antico di Quartinago, un piccolo gioiello architettonico medioevale caratterizzato da affascinanti scorci d'altri tempi e impreziosito da casa Marascalchi e dal palazzo della Contessa Rosa Antonini. Camminando per le piccole vie è così possibile assaporare e rivivere la magia di donne sapienti, intelligenti ed abili, capaci di interpretare le fasi lunari che regolano il nascere e il morire, di elaborare pozioni curative, nettari ed elisir che incutevano forza e sostenevano la vita..... o la sapevano negare qualora questo fosse richiesto loro dalla Contessa. A Cimego vivevano nelle cantine di Casa Marascalchi situate di fronte alla casa nobiliare della contessa Rosa Betta Antonini, di origini rivane ma maritata ad un Antonini di Cimego, ed erano al suo servizio, pronte a filtrare ed elaborare le loro pozioni su sua richiesta. Ancor oggi negli avvolti è possibile assaggiare il loro elisir durante il Mercatino di Natale, che quest'anno vede 40 espositori ospitati nelle case di Quartinago, offrire prodotti della tradizionale natalizia, oggetti artigianali e leccornie gastronomiche del territorio.

A rendere ancora più piacevole e gustosa agli ospiti la visita in questo angolo del Trentino Occidentale, posto tra il Lago d'Idro e le Dolomiti di Brenta, vi è la proposta gastronomica dei Mercatini di Natale delle Dolomiti in Trentino che vede coinvolti 15 ristoranti ognuno dei quali presenterà per il Ponte dell'Immacolata (e poi per quello della Befana) degli speciali piatti a tema (di fatto un mini menù con prodotti del territorio) al prezzo di 15 euro, bevande escluse.

E venerdì 9 dicembre il giornalista televisivo Francesco Molaro illustrerà la Storia dei Presepi alla Sala della Casa Sociale di Cimego (ore 20.30) con protagonisti i Presepi antichi napoletani e proprio le Streghe. Un evento promosso dal Consorzio Turistico in collaborazione con i Mercatini di Natale a Cimego e il presepe vivente di Brione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna