Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio06212018

Last update11:16:12 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Elezioni politiche, due i giudicariesi in campo: Rossini e Binelli. Nel nostro collegio derby Mellarini-Conzatti con l'incognita Cinzia Boniatti

Binelli e Rossini

Entra nel vivo la campagna elettorale anche per quanto concerne il territorio giudicariese, chiamato a scegliere tra i propri candidati nel collegio maggioritario di Rovereto. La notizia principale è la mancata ricandidatura di Vittorio Fravezzi, sindaco di Dro e senatore uscente del gruppo Per le Autonomie, in quota Unione per il Trentino. Quel collegio è stato assegnato dalla maggioranza provinciale di centrosinistra a Tiziano Mellarini, alense, assessore provinciale e segretario proprio del partito fondato da Lorenzo Dellai. Oltre al suo partito (inserito nella lista Civica Popolare), Mellarini potrà contare sull'appoggio del Pd, del Patt-Svp, degli ulivisti di Insieme e dei radicali di + Europa. A contendere il posto a Palazzo Madama, il centrodestra schiera un "nuovo acquisto", vale a dire la commercialista Donatella Conzatti, segretaria provinciale proprio dell'UpT dal 2014 (battendo il favorito Buratti) al 2017, quando venne messa da parte proprio da Mellarini. In questo "derby" contro l'ex compagno di partito, verrà sostenuta da Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia e Noi con l'Italia-UDC. A fare da terzo incomodo, per il Movimento Cinque Stelle, scende in campo un nome di spessore, come Cinzia Boniatti, sociologa e esperta in ricerca e gestione per l'innovazione socale. Outsider di lusso Annalisa Foletti (sindacalista Cgil in campo per Liberi e Uguali), Alessia Conforto per la lista di estrema sinistra Potere al Popolo, Doranna Meneghelli per Casapound, Vincenzo Mazzamauro per il Partito Valore Umano e Emiliano Fumaneri per il Popolo della Famiglia.

Per quanto concerne la Camera dei Deputati, il centrosinistra schiera il big Michele Nicoletti, che necessita della riconferma per continuare a mantenere l'incarico di presidente del Consiglio d'Europa. Il deputato uscente Pd (sostenuto anche lui dal centrosinistra unito) considera il collegio una roccaforte; a insidiarlo il centrodestra compatto schiera la giovane Vanessa Cattoi, leghista e membro del cda della Fondazione Bruno Kessler. Già candidata sindaco di Ala, la Cattoi ha ottenuto il seggio che sembrava destinato a Diego Binelli. Matteo Perini, giovanissimo, corre per il Movimento Cinque Stelle; si aggiungono Enzo Viglietti per Liberi e Uguali, il volto noto della sinistra Giuliano Pantano per Potere al Popolo, Milena Carozzo per il Popolo della Famiglia, Massimo Taddei, leader del Partito Valore Umano e Giulia Pilloni per Casapound.

Le Giudicarie esprimeranno due candidati, entrambi originari della Val Rendena ed entrambi con concrete possibilità di elezione. La lista SVP-Patt schiererà al secondo posto nel listino proporzionale per la Camera la consulente, scrittrice e già professoressa universitaria Emanuela Rossini (dietro al sudtirolese Manfred Schullian), mentre l'assessore del Comune di Pinzolo e vicesegretario della Lega Diego Binelli, guiderà il listino del Carroccio per Montecitorio.



Candidati al SENATO DELLA REPUBBLICA-COLLEGIO DI ROVERETO

Tiziano Mellarini (Pd, Insieme, SVP-Patt, Civica Popoalre-UpT, +Europa)

Donatella Conzatti (Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia, Noi con l'Italia-UDC)

Cinzia Boniatti (Movimento Cinque Stelle)

Ezio Viglietti (Liberi e Uguali)

Alessia Conforto (Potere al Popolo)

Doranna Meneghelli (Casapound)

Vincenzo Mazzamauro (Partito Valore Umano)

Emiliano Fumaneri (Popolo della Famiglia)



Candidati alla CAMERA DEI DEPUTATI-COLLEGIO DI ROVERETO

Michele Nicoletti (Pd, Insieme, SVP-Patt, Civica Popoalre-UpT, +Europa)

Vanessa Cattoi (Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia, Noi con l'Italia-UDC)

Matteo Perini (Movimento Cinque Stelle)

Annalisa Foletti (Liberi e Uguali)

Giuliano Pantano (Potere al Popolo)

Giulia Pilloni (Casapound)

Massimo Taddei (Partito Valore Umano)

Milena Carozzo (Popolo della Famiglia)