Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio07192018

Last update10:14:31 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Notizie dal Trentino

Alessandro Olivi sul gioco d'azzardo:«La norma è utile e necessaria»

gioco dazzardo in Trentino

"La norma che abbiamo approvato per disciplinare il gioco d'azzardo è stata utile, necessaria e tempestiva. La sua efficacia è dimostrata dal fatto che essa ha colmato un vuoto e che solo ora i Comuni del Trentino sono nella condizione di poter regolamentare l'esercizio del gioco d'azzardo sul loro territorio, evitando una sua diffusione incontrollata. Ed infatti già una decina di Comuni hanno provveduto in tal senso, fra cui Trento, Rovereto, Riva, Arco, Tione, e molti altri hanno le delibere in corso di approvazione.

Leggi tutto...

Accompagnatori di territorio e maestri di sci: cosa cambia in Trentino

Scuola italiana di sci Pinzolo

La Giunta provinciale ha approvato alcuni articoli di revisione della legge provinciale 20 del 93 in materia di ordinamento della professione di accompagnatore di territorio e di maestro di sci. Le modifiche riguardano i seguenti aspetti.

Leggi tutto...

Dellai: «Il Trentino è una comunità autonoma che ha nel suo Dna la capacità di auto-governarsi»

provincia autonoma trento

Il presidente Lorenzo Dellai tace sulla piazza di Trento, davanti alla folla in difesa dell'autonomia, e sceglie la platea del congresso della Cooperazione trentina per annunciare la prossima tappa di una storia politica che - per usare le sue parole - non dovrà mai fermarsi: "Il Trentino è Comunità autonoma. Con il dovuto rispetto verso le istituzioni, cercheremo il consenso per cambiare la Costituzione e definire meglio il nostro modello. Noi non siamo una provincia, definizione che è frutto della divisione geografica del centralista Regno sabaudo, noi siamo una comunità che ha nel suo Dna la capacità di autogovernarsi".

Leggi tutto...

L'educazione cooperativa arriva nelle scuole: sottoscritto il protocollo d'intesa tra Provincia di Trento e Federazione trentina della Cooperazione

cooperazione trentina mastro sette

Gli assessori provinciali Marta Dalmaso (Istruzione) e Franco Panizza (cultura e cooperazione) hanno sottoscritto oggi a Riva del Garda, il protocollo di intesa tra Provincia autonoma di Trento e Federazione Trentina della Cooperazione che permetterà l'insegnamento dell'educazione cooperativa nelle scuole trentine. E' stato presentato, oggi pomeriggio, il Protocollo di intesa tra Provincia autonoma di Trento e Federazione trentina della Cooperazione per la promozione dell'educazione cooperativa all'interno delle realtà scolastiche e formative. "L'educazione cooperativa – ha spiegato l'assessore provinciale all'istruzione Marta Dalmaso – è stata inserita come materia di insegnamento della scuola secondaria di primo grado".

Leggi tutto...

Mellarini: «Mi preoccupa sentir dire oggi che l'estate prossima non darà risposte positive...»

Tiziano mellarini

"Il consuntivo si fa alla chiusura degli impianti": l'assessore all'agricoltura, foreste, turismo e promozione Tiziano Mellarini ha risposto così all'allarme lanciato dall'Associazione Albergatori in riferimento ai numeri della stagione turistica invernale che si sta concludendo. "Quella che si sta concludendo - ha detto l'assessore Mellarini - è una stagione che, confrontata con quella 2010-2011 presenta alcune difficoltà.

Leggi tutto...

Campeggi, un milione e 400 mila presenze nel 2011

camping val rendena

La Giunta provinciale ha approvato il disegno di legge di riforma della disciplina provinciale in materia di campeggi. "Dopo più di vent'anni - spiega l'assessore Tiziano Mellarini - l'attuale legge che regolamenta la ricettività all'aria aperta doveva essere aggiornata e ammodernata. Sull'esempio di quel che è già successo per il settore alberghiero, è nostra intenzione puntare su un aumento della qualità delle strutture ricettive, visto che oggi ben 57 campeggi su 69 sono a una o due stelle.

Leggi tutto...

Il 12 marzo presso la Sala della Cooperazione si parlerà di Welfare Trentino: quali prospettive e cambiamenti possibili?

Rossi Olivi e Gilmozzi

Un momento di incontro e di ascolto di tutti gli attori sociali, per discutere delle priorità sociali a cui dare risposte, definire possibili politiche di intervento, accrescere la coesione sociale e territoriale con il coinvolgimento delle Comunità. Sono gli stati generali del welfare trentino, che si terranno lunedì 12 marzo presso la sala della Cooperazione, in via Segantini a Trento. Ad aprire il confronto sarà l'assessore provinciale alla salute e politiche sociali, Ugo Rossi alle 9, che illustrerà le "Caratteristiche, dimensioni e prospettive del welfare trentine", mentre le conclusioni, alle 17, saranno affidate al presidente della Provincia autonoma di Trento, Lorenzo Dellai. Nel corso della giornata si alterneranno voci autorevoli, di qua e di là delle Alpi, per confrontare le politiche sociali trentine con l'Italia e l'Europa e poi per dare spazio agli esponenti locali che lavorano direttamente sul territorio.

Leggi tutto...

L'assessore Gilmozzi: «I Comuni del Trentino devono sentirsi a casa loro, dentro le Comunità, motore di sviluppo e responsabilità»

il tavolo con lassessore gilmozzi

Le Comunità sono parte decisiva nella costruzione e nella condivisione dello sviluppo del nostro territorio. I sindaci - e dunque i Comuni del Trentino - devono sentirsi a casa loro, dentro le Comunità, motore di sviluppo e responsabilità, in un momento che deve unire crescita e sobrietà, con l'apporto responsabile di tutti. Sono questi i messaggi "chiave" che Mauro Gilmozzi, assessore all'urbanistica, enti locali e personale ha voluto lanciare nella conferenza stampa programmatica, pianificata all'indomani della riunione della Giunta provinciale di Lagolo.

Leggi tutto...

Altri articoli...