Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun11202017

Last update04:37:36 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Notizie dal Trentino

Trentino, quasi 6 milioni di turisti l'anno, 31 milioni di presenze. I numeri del successo del Turismo alla cerimonia dei 70 anni dell'Asat

ROSSI1 

Oltre 5.700.000 turisti e 31 milioni di pernottamenti all'anno, un sistema ricettivo forte di 482.000 posti letto di cui quasi 93.000 all'interno degli oltre 1.500 alberghi presenti sul territorio e nei quali lavorano più di 10.000 addetti, una incidenza sul Pil complessivo pari al 10,7%: sono i numeri che fotografano il settore turistico trentino e che ne definiscono il peso economico, ma dietro ai quali c'è un "sistema" integrato con altri comparti (agricoltura, artigianato, paesaggio e aree protette) e che muove aziende, persone, istituzioni, investimenti. Un settore orgoglioso della propria storia e del proprio ruolo e che oggi si è dato appuntamento al Teatro Sociale di Trento, invitando la politica e la società civile a festeggiare il 70° anniversario dell'Asat, l'Associazione Albergatori e Imprese turistiche della Provincia di Trento.

Leggi tutto...

Se ne è andato Eugenio Binelli, un vero autonomista. Il ricordo di Franco Panizza

eugenio binelli - ex consigliere patt foto Vita Trentina 

Se ne è andato Eugenio Binelli, autonomista di lungo corso, consigliere e assessore provinciale e per un periodo anche Presidente del PATT.
Entra per la prima volta in Consiglio nel 1978, dopo la battaglia, che lo vide protagonista, contro l'estrazione dell'uranio in Val Rendena. Dopo una legislatura come Sindaco del suo Comune di nascita Pinzolo, torna in Consiglio come Assessore ai Lavori Pubblici nella legislatura in cui il PATT assume la guida della Provincia.

Leggi tutto...

Giornata mondiale contro l'omofobia, Mattarella: Orientamento sessuale è pretesto di offese? Inaccettabile. Olivi: Combattiamo assieme la discriminazione

omofobia interpellanza Giovanardi

Gionata internazionale contro l'omofobia e la transfobia, un appuntamento che Arcigay del Trentino celebra con una settimana intera di iniziative. Tra queste anche gli incontri con le istituzioni, chiamate a collaborare con le associazioni per il contrasto alle discriminazioni. Per questo, nel pomeriggio di ieri, il vicepresidente della Giunta provinciale Alessandro Olivi ha incontrato una delegazione composta da Paolo Zanella, presidente di Arcigay del Trentino, Giada d'Andrea di Arcilesbica e Arianna Miriam Fiumefreddo della Rete LGBT. Oggi  l'incontro sarà con il sindaco di Trento Alessandro Andreatta e con l'assessore alle Pari opportunità Andrea Robol. Molte le iniziative proposte da "Liberi e Libere di Essere", che hanno visto fino ad ora una numerosa partecipazione. Oggi in programma la presentazione del libro di Filippo Maria Battaglia "Ho molti amici gay. La crociata omofoba della politica italiana", in uscita il 13 aprile 2017, per Bollati Boringhieri. Al Teatro San Marco alle 19.15.

Leggi tutto...

Impianti a fune, una risorsa strategica per il turismo. In Trentino fatturati nel 2016 200 milioni di euro

Francesco Bosco direttore Funivie Madonna di Campiglio 

Dodici anni fa il fatturato legato ai servizi offerti dagli impianti a fune del Trentino (attualmente sono 230) era di 129 milioni di euro, nel 2016 è salito a circa 200 milioni di euro. Questo il dato che emerge dall'annuale incontro degli operatori del settore che si è tenuto oggi alla sala di rappresentanza della Regione a Trento, occasione per evidenziare l'andamento del comparto impiantistico nel periodo appena concluso e per fare il punto sulle sue problematiche tecniche ed economiche. Un dato che spiega da solo quanto vale il settore degli impianti a fune in Trentino. Al meeting, accanto ai vertici nazionale e provinciale dell'Anef (Associazione nazionale esercenti funiviari), Valeria Ghezzi e Francesco Bosco, è intervenuto anche l'assessore al turismo Michele Dallapiccola.

Leggi tutto...

10 giudicariesi azzurri per la prossima stagione invernale

Laura Pirovano 2017

Il Consiglio Fisi ha deliberato le nuove squadre nazionali delle varie specialità. E per il Comitato Trentino della Fisi si tratta di un record assoluto di atleti trentini che vestono d'azzurro, visto che fra tutte le nazionali di specialità (comprese quelle giovanili) sono stati ufficializzati ben 75 sciatori provinciali o militanti in sci club provinciali, contro i 57 dello scorso anno. Un numero che è addirittura destinato a crescere, considerato che all'appello mancano ancora le squadre di sci alpinismo.

Leggi tutto...

Concorso fotografico #scattailbosco, iniziativa di tutela ambientale organizzato da PEFC. Per il vincitore un weekend a Stenico con workshop fotografico

pefc 1

Fotografia e natura, un connubio inossidabile che ben si presta a fungere da hobby agli appassionati del settore. E chi, meglio del Trentino, rappresenta un'oasi naturale dove poter coltivare al meglio entrambe queste passioni?

Leggi tutto...

Orsi in amore in Trentino, il video del corteggiamento

orsi in amore Trentino - 2017

È stato pubblicato dal Servizio Fauna e foreste della PRovincia autonoma di Trento il report mensile riguardante l'attività dell'orso nel mese di aprile. Durante il mese di aprile sono aumentate le segnalazioni relative agli orsi, che hanno ormai tutti ripreso l'attività. In diverse occasioni le stesse hanno riguardato maschi e femmine assieme nel periodo degli amori  come certifica il video pubblicato dove un maschio recentemente radiocollarato corteggia un'orsa; nella seconda metà di aprile tale fase sembra essere già entrata nel pieno, per protrarsi, normalmente, almeno sino a tutto il mese di giugno.

Leggi tutto...

L'ambiente in vetta al 65. Trento Film Festival: a Samuel in the clouds, commovente storia legata agli effetti dei cambiamenti climatici, la Genziana d'oro 2017

SamuelIn The Clouds 3 

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Boliviae e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65. Trento Film Festival.

Leggi tutto...

La memoria del ghiaccio: il cortometraggio della spedizione FEM e MUSE in Adamello

2015-misura-carota imagefullwide

"Leggendo" una porzione di ghiacciaio è possibile comprendere come è variato il clima nel corso dei secoli e come la vegetazione si è modificata per adattarsi a questi cambiamenti. Dal progetto di ricerca POLLiCE, condotto da Fondazione Edmund Mach, in collaborazione con MUSE, Università di Milano Bicocca, Università di Innsbruck e sostenuto dalla Provincia autonoma di Trento, è nato un cortometraggio che narra l'affascinante spedizione dei ricercatori trentini sul ghiacciaio più profondo d'Italia, l'Adamello.

Leggi tutto...

Altri articoli...