Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom01262020

Last update10:06:39 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Notizie dal Trentino

Incentivi alle imprese e per gli impianti a fune e piste da sci: Nonostante la riduzione delle risorse, sono stati mantenuti i livelli di investimento già previsti

Per quel che riguarda le incentivazioni alle imprese derivanti dalla legge provinciale n. 6 del 13 dicembre 1999 e, in particolare, gli incentivi previsti dalla legge n. 35 del 1988 in materia di "provvidenze per gli impianti a fune e le piste da sci", la Giunta provinciale nella seduta odierna ha confermato anche per il 2013 le soglie per la concessione di contributi in una unica soluzione e per la determinazione del numero delle rate di contributo che erano state deliberate nel gennaio dello sorso anno per l'anno 2012. La decisione di mantenere i medesimi livelli di investimento del 2012 (300mila euro di spesa quale spartiacque al di sotto del quale il contributo provinciale viene concesso in un'unica soluzione e sopra il quale invece rimane la rateazione in dieci anni) è stata adottata nonostante la riduzione delle risorse a disposizione, per venire incontro il tal modo alle necessità dei settori produttivi.

Pertanto per tutti i settori previsti (artigianato, commercio, cooperazione, industria, turismo) si stabilisce di fissare in dieci rate annuali la durata dei contributi concessi per investimenti con spesa superiore a 300mila euro. Per quel che riguarda i contributi relativamente a domande di importo previsto fino a 300mila euro, viene confermata la concessione in un'unica rata.
Anche per la concessione di agevolazioni per il settore delle piste da sci e impianti a fune si confermano le decisioni già adottate per il 2012 e quindi: per quanto concerne le iniziative riguardanti contratti di leasing, la durata dei contributi pluriennali sarà pari alla durata del contratto di leasing medesimo; per le iniziative con spesa prevista fino a 300mila euro la concessione verrà fatta in un'unica soluzione; per tutte le altre iniziative la concessione verrà fatta in dieci rate annuali.
(m.n.)