Notizie dal Trentino

Definito il programma dell'Universiade 2013. In Palio 79 medaglie d'oro. La Fisu accetta il programma gare predisposto dal Comitato organizzatore di Trentino 2013

Universiade invernale TrentinoSaranno 79 le medaglie d'oro assegnate dalle 26/a Universiade invernale in programma dall'11 al 21 dicembre prossimi in varie località del Trentino. In questi giorni la Fisu ha ufficialmente validato il calendario gare predisposto dall'area sport del Comitato organizzatore diretta da Ubaldo Prucker. Tra le novità accettate vi è anche l'inserimento delle gare di Salto a squadre mista e di pattinaggio sincronizzato. In totale saranno 237 le medaglie in palio per i circa 3.000 atleti attesi da una cinquantina di nazioni.

La giornata con il maggior numero di medaglie in palio è la penultima: venerdì 20 dicembre saranno, infatti, assegnate 15 medaglie d'oro. Riguardano le specialità dello sci alpino (speciale uomini e donne), sci nordico (15Kmtc uomini partenza in linea), snowboard (boardercross uomini e donne), biathlon (gara in linea uomini e donne), hockey femminile, short track (1.000 metri uomini e donne, 3.000 donne e 5.000 uomini) e curling (uomini e donne). In pratica saranno coinvolte tutte le località sede di gara dell'Universiade Trentino 2013, ad eccezione di Canazei che il giorno successivo sarà teatro della finale dell'hockey maschile e della cerimonia di chiusura. La gara di salto a squadre mista è stata inserita ufficialmente nel calendario del recente Mondiale Fiemme 2013 e dopo l'esordio, proprio sui trampolini di Predazzo, tornerà ufficialmente anche all'Universiade Trentino 2013, con l'unica modifica del numero di atleti in gara: ai Mondiali si sono confrontati team da quattro saltatori (due uomini e due donne), alle Universiadi la sfida sarà tra binomi (un uomo e una donna). Si tratta di una competizione che la Federazione internazionale sci (Fis) sta cercando di introdurre anche ai Giochi Olimpici. La sua presenza alle Universiadi rappresenta certamente un buon viatico se non per Sochi, certamente per la successiva Olimpiade invernale in Corea.