Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sab07202019

Last update10:52:22 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Notizie dal Trentino

Il Presidente Rossi a Roma: «È necessario che le Province autonome non vadano incontro ad una riduzione della loro Autonomia a causa del processo di riforma in corso». Domani l'incontro con Renzi

il presidente Pat rossi a Roma
"E' un percorso difficile, quello che stiamo facendo, nel contesto di una riforma costituzionale che contiene degli aspetti di ritorno al centralismo, ed è quindi più che mai necessario che Regioni e Province autonome serrino le fila e presentino una proposta comune. Noi siamo consapevoli della nostra specialità, che chiederemo venga tutelata anche in sede di riforma del Titolo V, ma vogliamo comunque fare valere le nostre prerogative assieme alle altre regioni, anziché in forma separata e distinta". Questo in sintesi il parere del presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi, al termine della riunione di oggi a Roma dei presidenti delle regioni e delle Province autonome, in vista dell'incontro domani con il premier Matteo Renzi.

"Nel documento che presenteremo domani al presidente del Consiglio - ha detto ancora Rossi - ci sarà anche un riferimento alla necessità che le Province autonome non vadano incontro ad una riduzione della loro Autonomia a causa del processo di riforma in corso. Rispetto a questa che noi indichiamo come 'clausola di salvaguardia', le altre Regioni direi che hanno compreso come non si possa immaginare che chi ha raggiunto grandi traguardi di autonomia debba retrocedere. Adesso però dobbiamo evitare di sottolineare con troppa forza le differenze fra noi e lavorare piuttosto per rafforzare una posizione comune"