Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mer07172019

Last update10:52:22 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Notizie dal Trentino

Alla Pedalata per la Vita, la Bicicletta più grande del mondo. Un'iniziativa nel segno della solidarietà

pedalata bici bici più grande del mondo

Domenica 18 maggio 2014 a Pergine Valsugana si terrà una manifestazione di sicuro interesse, organizzata dalla Pro Loco Pergine, ovvero la realizzazione della "Bicicletta più grande del mondo". Essa si svolgerà all'interno di un'importante iniziativa a sfondo sociale e benefico: la "Pedalata per la vita", realizzata dallo Zock Gruppe in favore dell'Ail Trentino Onlus (Associazione Italiana contro le Leucemie, il Linfoma e il Mieloma).

Giunta alla sedicesima edizione, la "Pedalata per la vita" rappresenta, grazie allo Zock Gruppe, un momento oramai consolidato di confronto, discussione e solidarietà che mira al coinvolgimento della popolazione. Anno dopo anno, questa manifestazione è diventata un punto di riferimento per la cittadinanza, che fa sentire la sua presenza con l'afflusso di migliaia di persone.

La Pro Loco Pergine, forte della sua esperienza consolidata nell'organizzazione di eventi di carattere sociale (vedasi le notissime Feste Medievali, Pasquissima e il Festival dell'Umorismo) presta il suo appoggio logistico a questa manifestazione, curando in particolare la "Bicicletta più grande del mondo".

Si tenterà infatti di stabilire un primato mondiale in cui si coinvolgeranno 2014 persone che, indossando una maglietta colorata, si posizioneranno in modo da mettere insieme la forma di una bicicletta. Questa iniziativa è fatta senza scopo di lucro per sensibilizzare sul tema delle leucemie.
Attraverso la creazione di questa gigantesca "bicicletta umana", la Città di Pergine, la Pro Loco e tutte le associazioni della cittadina valsuganotta daranno il benvenuto alla tappa del Giro d'Italia prevista per il 29 maggio.

L'opera di realizzazione della "bicicletta" sarà curata dall'artista e vignettista lombardo Tiziano Riverso, che si adopererà per creare il disegno ed il progetto finale, così come la sistemazione delle persone. Riverso rappresenta uno dei più importanti artisti italiani del disegno; ha collaborato con numerose riviste e testate nazionali ed ha prestato la sua esperienza di disegnatore a questa iniziativa benefica.

Com'è nata questa idea? Lo abbiamo chiesto a Sandro Zampedri, vicepresidente della Pro Loco Pergine: "L'idea è nata da un'intuizione di Alessandro Bencivenga, che ha proposto la realizzazione di un disegno gigantesco che coinvolgesse la cittadinanza perginese e subito in me è scattata la voglia di realizzarlo capendo la forza di questo progetto, allora senza esitare ho proposto alla Pro Loco che ha individuato come la più idonea la celebrazione della 'Pedalata per la vita', in quanto è un'occasione di sensibilizzazione su temi importanti e riesce a coinvolgere un numero elevatissimo di visitatori. Tutto ciò è stato possibile grazie al supporto fondamentale del presidente della Pro Loco Paolo Stefani e di tutto lo staff. Un altro ringraziamento va a Maurizio Valcanover, segretario dello Zock Gruppe che ha aderito entusiasticamente assieme ai suoi 520 collaboratori e volontari."
Quella che si terrà a Pergine Valsugana in Viale dell'Industria presso la Caserma dei Vigili del Fuoco sarà in definitiva una splendida manifestazione all'insegna del sorriso e della solidarietà, a cui invitiamo tutti gli interessati.
Alle ore 13.00 la cittadinanza di Pergine proverà a battere il record de "il disegno più grande del mondo formato da persone"