Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio06212018

Last update11:16:12 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Notizie dal Trentino

Le Dolomiti viste da fotografi di tutto il mondo. Alla casa Sat La cartolina delle Dolomiti - Premio Dino Buzzati

fot-di francesco-zanna imagefullwide 

Da giovedì 5 ottobre alla Casa SAT Laboratorio alpino Dolomiti UNESCO è allestita la mostra fotografica "La cartolina delle Dolomiti - Premio Dino Buzzati" ideata e curata dall'assessorato provinciale alla pianificazione territoriale di Pordenone. La rassegna itinerante si compone di 131 scatti selezionati dal concorso dedicato al giornalista, scrittore e appassionato di montagne (specie di Dolomiti) Dino Buzzati, una delle grandi figure del Novecento italiano. La mostra, coerentemente con il concetto di unitarietà del Bene Natuale Dolomiti, è stato ospitata in tutta la regione dolomitica, dal Brenta alle Dolomiti friulane. A Trento rimarrà allestita nella sede della SAT, dal lunedì al venerdì, con orario 9 -13/14-18, fino al 3 novembre prossimo

Oltre 2.800 fotografi (2 sezioni, professionisti e non) avevano aderito al concorso nel 2012, organizzato in occasione del terzo anniversario del riconoscimento UNESCO. Una realizzazione che si è potuta concretizzare grazie al lavoro sinergico di Fondazione Dolomiti UNESCO, CRAF (Centro Ricerca e Archiviazione della Fotografia di Spilimbergo), LABA (Libera Accademia dei Belle Arti di Firenze), FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) e le riviste Digital Camera Magazine, Foto Cult, Fotografia Reflex e Il Fotografo. Una modalità di lavoro che, fin dall'iter di candidatura, sta connotando positivamente e con risultati significativi tutti gli attori del grande e complesso territorio dolomitico.

Dolomiti foto-di anne-maenurm

In 5 anni "La cartolina delle Dolomiti - Premio Buzzati" è stata visitata da migliaia di persone curiose di vedere come il resto del mondo vede questo straordinario paessaggio che l'UNESCO ha riconosciuto patrimonio dell'Umanità. La rassegna è una delle proposte del Laboratorio Alpino e delle Dolomiti Bene UNESCO voluto da: Provincia autonoma di Trento, Fondazione Dolomiti UNESCO, Società Alpinisti Tridentini (SAT), TSM/Step e MUSE.

Dolomitii - foto-di vittorio-poli 2016