Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun11192018

Last update11:27:43 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Notizie dal Trentino

Adunata Alpini: inaugurate la Cittadella della Protezione Civile e la Cittadella degli Alpini

INAUGURAZIONE-CITTADELLA-PROTEZIONE-CIVILE 2479 imagefullwide
Doppio taglio del nastro questa mattina a Trento per la "Cittadella della Protezione Civile" e la "Cittadella degli Alpini" allestite nell'ambito dell'Adunata degli Alpini. Si tratta di due aree, la prima in Piazza Dante e la seconda al Parco Santa Chiara, che permetteranno ai cittadini di conoscere il mondo della Protezione civile e gli Alpini di oggi e di ieri.
Da oggi al 13 maggio i giardini di piazza Dante accoglieranno gli stand della Protezione Civile con le diverse specialità, dai sommozzatori agli alpinisti, dai cinofili ai droni. Si tratta di un'esposizione dinamica, animata da oltre 200 volontari, che metterà in evidenza l'impegno e i mezzi della Protezione Civile ANA.
All'inaugurazione della Cittadella della Protezione civile hanno partecipato il presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi, il Coordinatore nazionale della Protezione Civile Ana Gianni Gontero, il sindaco di Trento Alessandro Andreatta e il presidente dell'Associazione Nazionale Alpini Sebastiano Favero. "La Protezione civile sono anche gli alpini - ha sottolineato il presidente Rossi - Noi in Trentino abbiamo una lunga tradizione e siamo dentro a pieno titolo alla Protezione Civile nazione. E' giusto che l'Adunata, in un'epoca in cui abbiamo bisogno di riscoprire i valori veri, si apra con l'espressione massima del volontariato esemplificato dall'attività e il lavoro della Protezione civile. Grazie quindi per aver voluto organizzare questa cittadella che ci permette di far conoscere le vostre qualità tra le quali la presenza costante e il fare le cose ben fatte".
Sempre fino a domenica al Parco ex S. Chiara è allestita la "Cittadella degli Alpini", vetrina espositiva di mezzi ed equipaggiamenti di ultima generazione in dotazione ai reparti alpini dell'Esercito. Luogo di incontro tra Alpini di ieri e di oggi, la Cittadella vuole essere un'attrazione speciale per i trentini e per tutti coloro che vorranno visitarla, a partire dagli studenti.
All'inaugurazione della Cittadella degli Alpini hanno partecipato il Comandante delle truppe alpine, il generale di corpo di armata Claudio Berto, il presidente dell'Associazione Nazionale Alpini Sebastiano Favero, il sindaco di Trento Alessandro Andreatta e il presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi. Il presidente Rossi ha voluto ringraziare la presenza dei reparti alpini dell'Esercito "che ci permette di toccare con mano e apprezzare il vostro lavoro discreto ma costante, attento alle esigenze del nostro territorio con lo spirito alpino che vi caratterizza".
Tappa finale della mattinata al Temporary store degli Alpini in via Santa Trinità per rispondere con un sorriso e "un mazzolin di fiori" a chi con un sasso a una vetrata cerca scioccamente di disturbare quella che è una festa all'insegna della pace.

In piazza Dante la "Cittadella della Protezione Civile"
A Trento, per la prima volta, un'Adunata nazionale ospiterà la "Cittadella della Protezione Civile".
Su un'ampia area, di circa 11 mila metri quadrati, i visitatori che raggiungeranno Trento per l'Adunata avranno la possibilità di conoscere da vicino le varie anime della Protezione Civile e cimentarsi in spettacolari dimostrazioni.
Ci saranno gli elicotteristi che esporranno uno dei velivoli in loro dotazione, il nucleo sommozzatori, specializzato nelle attività subacquee, i vigili del fuoco con un mezzo allestito per l'emergenza incendi e le unità cinofile addestrate per la ricerca dei dispersi in vari contesti (valanghe, terremoti e altre calamità).
Ad animare la Cittadella ci saranno anche gli psicologi per i popoli che racconteranno il loro impegno nei contesti di emergenza e di assistenza umanitaria, i volontari della Protezione Civile della Provincia e della Croce Rossa, la squadra Antincendi boschivi e per la prima volta anche una squadra di piloti di droni che mostrerà il funzionamento delle ultime tecnologie in materia di Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto.
Nell'area espositiva, inoltre, grandi e piccini potranno testare, seguiti dagli istruttori, anche un percorso dedicato alla montagna, con una parete d'arrampicata e un ponte tibetano.
Infine per far conoscere l'esercito di 13 mila volontari e professionisti che ogni giorno lavorano per la sicurezza dei trentini e del Trentino la Provincia autonoma di Trento, la Protezione Civile del Trentino e la Fondazione Museo storico del Trentino hanno realizzato 3 filmati che saranno proiettati alla "Cittadella della Protezione civile" all'interno di un container allestito appositamente. Si tratta di un'intervista all'ex ministro Giuseppe Zamberletti, padre della Protezione civile nazionale, un video di presentazione della Protezione Civile trentina ed infine uno spot dal titolo "Io ci credo. Noi crediamo alla Protezione Civile del Trentino". (Qui maggiori informazioni: https://bit.ly/2jQ2ukJ)
La "Cittadella della Protezione civile" di piazza Dante è visitabile dal pubblico da oggi fino a domenica 13 maggio. Giovedì e domenica sarà aperta dalle 9.00 alle 19.00, mentre venerdì e sabato dalle 9.00 alle 21.00.

Al Parco Santa Chiara la "Cittadella degli Alpini"
Da oggi al 13 maggio al Parco ex S. Chiara è allestita la "Cittadella degli Alpini". In questi giorni si può salire a bordo dei blindati "Lince" e dei cingolati da neve "BV206", provare i materiali dell'Aviazione dell'Esercito, assistere alla simulazione della bonifica di un campo minato, osservare da vicino i mortai "Thompson" dell'Artiglieria da montagna e provare l'ebbrezza di essere salvati dai Rangers del 4° reggimento Alpini paracadutisti che simuleranno una liberazione di ostaggi. Un'area è dedicata alla montagna, ambiente naturale in cui operano gli Alpini e che da sempre li caratterizza, con tante attrazioni per grandi e piccini come il ponte himalaiano.
I visitatori, inoltre, potranno toccare con mano le nuove tecnologie utilizzate dalle truppe da montagna, tra cui gli ultimi equipaggiamenti medici e dei reparti delle Trasmissioni, mentre nello stand di Meteomont, il servizio meteo delle Truppe Alpine, un nucleo di specialisti illustrerà i moderni sistemi di previsione meteo-nivologica e di valutazione dei rischi da valanga. Tutto questo in un percorso tematico in cui saranno gli stessi Alpini ad illustrare le diverse attività operative svolte in Italia e nelle missioni all'estero. Sarà possibile, inoltre, fare un tuffo nel passato grazie allo spazio allestito dal Museo Nazionale Storico degli Alpini di Trento e dall'Ufficio storico militare di Roma. A completare il percorso di visita, che si estende su un'area di circa 11 mila metri quadrati, lo stand curato dall'Info-Team dell'Esercito, dove sono disponibili le informazioni necessarie per conoscere il mondo degli alpini e per arruolarsi nell'Esercito.
La "Cittadella degli Alpini" al Parco ex S. Chiara rimarrà aperta al pubblico da oggi fino a domenica 13 maggio. Giovedì e domenica dalle 9.00 alle 18.00 e venerdì e sabato dalle 9.00 alle 21.00.