Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Lun10212019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Accordo tra Enel e Eni per ricaricare i veicoli elettrici presso i distributori del "cane a sei zampe". 5mila colonnine saranno installate lungo tutta la penisola

auto-elettriche-ricarica

Dal prossimo marzo i veicoli elettrici potranno "fare il pieno" presso i benzinai del "cane a sei zampe". È quanto prevede l'accordo siglato tra Enel ed Eni per garantire "una svolta decisiva allo sviluppo della mobilità elettrica in Italia". Un accordo storico che sembra non avere eguali nel mondo e che dovrebbe portare nelle 4700 stazioni di servizio dislocate su tutto il territorio nazionale, di cui 127 in autostrada le colonnine di ricarica  in modo da poter  consentire di effettuare un viaggio da Bolzano a Palermo a bordo di un'auto elettrica senza alcun disagio.

Leggi tutto...

IL BELLO (l'Italia), IL BRUTTO (Monti), IL CATTIVO (la politica). Un'altra Italia è possibile?

Un'altra Italia è possibile

Dove si sta dirigendo la nave Italia? Perché la seconda Repubblica è naufragata? 
Cosa verrà fuori dal "caos" politico italiano pre-elettorale? (L'annunciato successo elettorale del Pd si rivelerà una "vittoria di Pirro"? Il Pdl avrà mai il coraggio di compiere il "regicidio"? La Lega riuscirà a far dimenticare le disavventure del "cerchio magico"? La "Rivoluzione Civile" di Ingroia si rivelerà solo l'ennesimo cartello elettorale? Beppe Grillo si ritaglierà il ruolo di "padre nobile" del suo Movimento o di "padre padrone" dell'ennesimo partito personale?) 
Cosa riserverà il futuro a Mario Monti? E come verrà ricordata la "parentesi tecnica" del suo governo?
L'Italia riuscirà mai a divenire un paese "normale"? E gli italiani sono davvero un popolo migliore della classe politica che li governa?

Leggi tutto...

I 100 uomini più ricchi del mondo aumentano la propria ricchezza di circa 241 miliardi di dollari portandola a circa 1900 miliardi di dollari, l'equivalente di quanto viene speso per sopravvivere in un anno da 3 miliardi e 700 m

ricchezza e povertà

La forbice si allarga, si allarga, si allarga... ma fino a quando potrà continuare? Anche nel periodo di crisi che stiamo attraversando i ricchi sono sempre più ricchi, i poveri sempre più poveri. Lo confermano anche i dati diffusi dal Bloomberg Billionaires Index dei 100 uomini più ricchi del mondo. Secondo l'indice aggiornato quotidianamente in base all'andamento borsistico mondiale, al 31 dicembre 2012 i 100 super-ricchi avrebbero aumentato la propria ricchezza (rispetto allo scorso anno) di circa 241 miliardi di dollari portandola a circa 1900 miliardi di dollari (più del Pil dell'Italia), l'equivalente di quanto viene speso per sopravvivere in un anno da 3 miliardi e 700 milioni di poveri (secondo le stime della Banca Mondiale).

Leggi tutto...

Bersani vince il ballottaggio delle Primarie del centrosinistra. Nelle Giudicarie prevale Renzi

Pier Luigi Bersani premier del centrosinistra

Bersani ha vinto il ballottaggio delle Primarie del Centrosinistra con circa il  61%.  Renzi ammette la sconfitta:«Noi abbiamo perso, ora spetta a Bersani riuscire a dare risposta a quanti avevano riposta la fiducia nel nostro programma»

Bersani: «Abbiamo due priorità, quella di far capire il nostro progetto di Governo e quello di dar spazio alle nuove generazioni».

Nelle Giudicarie Renzi vince con 520 preferenze staccando nettamente il segretario del pd Bersani che ha collezionato solo 457 voti. "Abbiamo fatto il tour con il camper nelle Giudicarie e nel Trentino per raccontare alla gente che la politica è una cosa bella" commenta Alessandro Rognoni, coordinatore comitato pro Renzi. "Riportare la gente a votare per noi è stata la vittoria più grande. Il centrosinistra delle Giudicarie e nazionale ha vinto la partita più grande. Da lunedì torneremo a lavorare tutti insieme per costruire un centrosinistra più forte e unito, portando avanti la volontà di un'intera valle. Volevo ringraziare il lavoro di tutti i sostenitori del comitato e di quello dei volontari che sono hanno reso possibile questa festa e vittoria per la democrazia. Sono davvero orgoglioso di questa splendida valle. Cambieremo l'Italia con entusiasmo e l'umiltà".

A Tione Renzi 108 voti, Bersani 121

A Pinzolo Renzi 138, Bersani 34

A Pieve di Bono Renzi 32, Bersani 38

A Condino Renzi 29, Bersani 41

A Storo Renzi 80, Bersani 96

A Spiazzo Renzi 37, Bersani 53

A Comano Terme Renzi 96, Bersani 74

Tasse e solo Tasse: la vecchia Protezione Civile non esiste più e viene finanziata con l'aumento dell'accisa sui carburanti

benzina gasolio prezzi
Alla vigilia di ferragosto il governo dei tecnici aumenta l'accisa sui carburanti – dichiara Salvatore Smeraglia segretario regionale IDV Trentino - Dall'11 agosto un pieno di carburanti costerà 0,42 centesimi in più e, includendo anche l'Iva al 21%, in circa 0,51 centesimi al litro. L'aumento è l'effetto dell'incapacità mentre la causa è la legge di riordino della Protezione Civile. Un governo incapace a trovare soluzioni diverse – afferma Smeraglia – e la finanzia nel modo più semplice introducendo un nuovo balzello: "La tassa sulle calamità".

Leggi tutto...