Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mer10162019

Last update08:01:19 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Le nostre Giudicarie

Le “Carte di Regola” delle Giudicarie

I Giudicariesi devono porre molta attenzione alla conoscenza ed allo studio degli antichi Statuti (meglio Carte di Regola) che li riguardano. Per facilitarne la consultazione si segnalano i contenuti dei documenti relativi alle Giudicarie presenti nei tre volumi del Giacomoni dai quali traspare chiaramente le potenzialità di autogoverno e di salvaguardia del proprio territorio e della propria autonomia di ogni singolo villaggio ancora oggi evidenti nei "comuni catastali" gestiti dalle Asuc (che in Giudicarie sono e restano 91). Va precisato che il primo a scoprirne alcuni ed a pubblicarli, con i debiti commenti, è stato lo storico giudicariese di Daone, Giuseppe Papaleoni. - Per chi fosse interessato si segnalano le “Carte di Regola” raccolte e tradotte nei tre volumi del Giacomoni.

Volume I°, n. 14 - Statuti et ordinamenti delli huomini di Daone, 1307 (pag. 15) - Statuta comunitatis Condini et Brioni, 1389 (p. 49) - Postæ, statuta et ordinamenta Penzolli et Baudimi (Pinzolo/Baldino), 1401 (p. 61) - Statuti del comune di Darzo, 1445 (p. 94) - Instrumento di poste dell'honoranda communità di Tavodo, 1468 (p. 141) - Capitoli antichi del comune di Sténico, 1472 (p. 152) - Statuta primæva et antiquissima communitatis Bagolini, primitus correcta anno Domini .mcdlxxiii.., 1473 (p. 162) - Statuti di Bolbeno, 1475 (p. 182) - Confirmatio nonnullorum statutorum novorum hominum de Setauro (Storo), 1497 (pag. 321) - Capitoli del comune di Bono (Bleggio), 1502 (p. 335) - Poste, statuta et ordinamenta ville Mondroni (Mondrone/Preore), 1520 (p. 404) - Statuti di Fisto e Ches, 1537 (p. 456) - Instromento delle poste, ordini, statuti e regolationi della honoranda communità di Mortaso, 1568 (p. 542) - Instrumento di poste della magnifica communità di Dorsino, 1570 (p. 586) - Capitoli e statuti della comunità di Tione, 1578: confermano i vecchi Statuti del 1502 (p. 674).

Volume II°, n. 3 - Instrumento delle po[ste] et ordinamenti della regola e comunità d'Andogno, descrito in volgare, 1584 (p. 24) - Statuta et ordinamenta communis et hominum terrræ de Magasa/Valvestino (fino al 1934 parte delle Giudicarie), 1589 (pag. 203) - Traduzione autentica dello statuto formato dalla comunità di Giustino e Vadaione l'anno 1597 (p. 308).

Volume III°, n. 19 - Carta di regola di Por (oggi Comune di Pieve di Bono), 1717 (p. 153) - Instrumento di poste, capitoli ed ordinamenti dell'honoranda communità di Villa di Rendena, 1739 (p. 289) - Statuti, capitoli et ordinamenti della magnifica communità della terra di Brione pieve di Condino, 1751 (p. 352) - Instrumento di poste, statutti, capitoli ed ordinacioni delli magnifici ed onorandi vicini di Sclemo del Banale, 1751 (p. 364) - Carta di regola delle vicinia di Vigo Lomaso, 1756 (p. 377) - Capitoli, ordinamenti, tasse e condanne della communità di Roncone, 1761 (p. 454) - Capitoli ed ordinamenti della spettabile comunità di Pinzolo di Rendena, 1766 (p. 473) - Capitoli ed ordinamenti stabiliti dalla magnifica comunità di Iavrè di Rendena, 1766 (p. 484) - Capitoli per la comunità di Pinzolo, 1772 (p. 526) - Istrumento de capitoli per la communità di Villa Rendena, 1772 (p. 532) - Statuti e provedimenti dell'onoranda vicinia delle ville di Binio, Larzana e Cort del comune di Preore (Montagne), 1775 (p. 538) - Carta di regola formata dalla comunità di Ranzo, 1775 (già Giudicarie della Pieve del Banale) (p. 548) - Carta di regola della comunità di Massimeno, 1777 (p. 561) - Capitoli della magnifica comunità di Agrone e Frugone (oggi frazioni del Comune di Pieve di Bono), 1777 (p. 569) - Capitoli dell'onoranda vicinia di Lundo fedelmente decopiati dal libro vecchio, 1778 (p. 574) - Capitoli di regola della comunità di Creto, Cusone e Levido (oggi frazioni del Comune di Pieve di Bono), 1793 (p. 650) - Carta di regola della comunità di Lardaro pieve di Bono, 1793 (p. 668) - Carta di regola della comunità di Ballino, 1794 (p. 677) - Nuovi capitoli della comunità di Breguzzo, 1795 (p. 686).

 

Bibliografia “Statuti giudicariesi”.

 

Fabio Giacomoni (a cura di), Carte di Regola e Statuti delle Comunità Rurali Trentine. Edizioni Universitarie Jaca, Milano, 1991. Vol I, pagg. 690: vol. II, pagg. 754; vol. III, pagg. 762.

 

Giuseppe Papaleoni, Tutte le opere. Gruppo storico culturale “Il Chiese”, scrl, Storo (Tn). Litografia EFFE e ERE, Trento, 1989/1999.

  • Vol. 1. - Condino nella storia. A cura di Franco Bianchini.

  • Vol. 2. - Le chiese di Condino. A cura di Franco Bianchini.

  • Vol. 3. - I Lodron. A cura di Gianni Poletti.

  • Vol. 4. - Per la Valle del Chiese. A cura di Franco Bianchini e Gianni Poletti.

  • Vol. 5. - Le più antiche carte della Valle del Chiese. A cura di Franco Bianchini.

 

Silvia, Paolo, Ezio Scalfi = SPES (a cura di), Gli Statuti di Tione. 1579-1757. Comune di Tione. Litografia F.C.R., Trento, 1974.

 

Franco Bianchini (a cura di), Le pergamene condinesi del Duecento. Biblioteca comunale di Condino. Tipografia “Alto Chiese”, Condino, 1979.

 

Giovanni Sicheri, Marco Sottopietra, Miriam Sottovia, Patrizia Rigotti (a cura di), La Regola di Stenico. La regola di Sclemo. Appendice documentata. Illustrazioni di Carlo Sartori. Circolo Ricreativo Culturale “Stenico 80”. Cassa Rurale di Bleggio Inferiore, Ponte Arche (Tn). Grafiche Artigianelli, Trento, 1987.

 

Tranquillo Giustina (a cura di), Capitoli di Regolamento per l’Onoranda Comunità di Villa Rendena. 1772. Amministrazione Separata Usi Civici di Villa Rendena. Editrice Rendena, Tione, 1990.

 

Franco Bianchini, Ivo Leonardi, Pergamene e Statuti di Javrè. 1384-1766. A cura del Gruppo Sportivo Javrè. Editrice Rendena, Tione, 1993.

 

Graziano Riccadonna, Antichi Statuti delle Sette Ville del Banale: «ordinaverunt statuta, postas et ordinamenta»: 1593. Comune di San Lorenzo in Banale. Tipolitografia Editrice Temi, Trento, 1994.

 

Graziano Riccadonna, In Publica Regola. Via e Ordinamenti della Comunità di Fiavé. Quaderno 3 del Gruppo Culturale Fiavé-Lomaso-Bleggio. Comune di Fiavé. Tipografia Grafica 5, Arco, 1995.