Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mer12192018

Last update09:01:04 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Pinzolo, domani apre la seggiovia a sei posti di Fossadei. Andata in pensione la biposto del 1972

Pinzolo, domani apre la seggiovia a sei posti di Fossadei. Andata in pensione la biposto del 1972

  E' arrivato il grande giorno. Mercoledì 19 dicembre 2018 tutti in fila per 6 (senza resto...

Madonna di Campiglio, un avvio di stagione con prezzi scontatissimi: 52 euro per una doppia, pernottamento e prima colazione

Madonna di Campiglio, un avvio di stagione con prezzi scontatissimi: 52 euro per una doppia, pernottamento e prima colazione

  52 euro per una camera doppia, pernottamento e prima colazione. Non siamo nel centro di...

3TRE, cinque giorni al via. A Madonna di Campiglio cresce l'attesa per la gara di Coppa del Mondo

3TRE, cinque giorni al via. A Madonna di Campiglio cresce l'attesa per la gara di Coppa del Mondo

Il "Circo Bianco" è giunto in Italia per una due giorni ad alta velocità in Val Gardena e il...

Festa Socinsieme, all'auditorium di Carisolo il tradizionale appuntamento della Cassa Rurale Pinzolo per i propri soci

Festa Socinsieme, all'auditorium di Carisolo il tradizionale appuntamento della Cassa Rurale Pinzolo per i propri soci

Torna come da tradizione la Festa Socinsieme, un evento con il quale la Cassa desidera riunire...

Notizie val Rendena

Non ce l'ha fatta Raimondo Turri, il 63enne di Pinzolo caduto lunedì scorso in bici per evitare un passante


Raimondo Turri  pinzoloE' morto oggi all'ospedale Santa Chiara di Trento, Raimondo Turri.

63enne di Pinzolo, lunedì scorso a Ragoli, si trovava sulla propria bici quando, per evitare un passante, è finito a terra battendo violentemente la testa.

Le sue condizioni  erano risultate subito molto gravi ed era stato portato d'urgenza all'ospedale con l'elisoccorso e ricoverato nel reparto di rianimazione.  Purtroppo non ce l'ha fatta ed oggi se n'è andato. In pensione da poco, lascia la moglie Manuela e due figli, Martina e Nicolò e un vuoto incolmabile in val Rendena.