Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio12132018

Last update02:11:00 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Festa Socinsieme, all'auditorium di Carisolo il tradizionale appuntamento della Cassa Rurale Pinzolo per i propri soci

Festa Socinsieme, all'auditorium di Carisolo il tradizionale appuntamento della Cassa Rurale Pinzolo per i propri soci

Torna come da tradizione la Festa Socinsieme, un evento con il quale la Cassa desidera riunire...

Lefay Resort & SPA Dolomiti aprirà la prossima estate. 14 mesi di lavoro per un'opera colossale

Lefay Resort & SPA Dolomiti aprirà la prossima estate. 14 mesi di lavoro per un'opera colossale

In pochi ci avrebbero scommesso. Lefay Resort & SPA Dolomiti, come aveva dichiarato ad inizio...

Dal 6 dicembre apre anche Pinzolo e il collegamento con Madonna di Campiglio

Dal 6 dicembre apre anche Pinzolo e il collegamento con Madonna di Campiglio

Da sabato 1 dicembre si scia a Madonna di Campiglio. Nei primi giorni di paertura la Perla...

Assegnato ad Angiolino Binelli il premio Marcello Meroni della Solidarietà

Assegnato ad Angiolino Binelli il premio Marcello Meroni della Solidarietà

"Angiolino Binelli o 'la Solidarietà!'". Così lo ha definito il presidente del Cai Vincenzo Torti...

Notizie val Rendena

Pinzolo, due ragazzi tentano di rientrare a valle con un fuoripista ma si perdono nel bosco. Recuperati nella serata di ieri dal soccorso alpino

27545426 1122026634607077 6902781808820252769 n

Erano andati a sciare a Pinzolo al Doss del sabion, e alla fine della giornata anziché scendere con gli impianti hanno deciso di provare a rientrare a casa facendo un fuoripista. Ma hanno perso l'orientamento e sono finiti dalla parte opposta sul versante che guarda s.Antonio di Mavignola rimanendo bloccati in un punto particolarmente impervio. L'episodio è accaduto ieri a due ragazzi di 16 anni, uno residente a Giustino l'altro in vacanza a Giustino. I due sono rimasti letteralmente bloccati sulla costa che guarda verso l'imbocco della Val Brenta di fronte a Maso Doss in un punto particolarmente impervio. Fortunatamente grazie al telefonino hanno allertato il soccorso alpino. L'intervento di recupero dei due dispersi non è stato affatto semplice ed ha richiesto, visto il far della notte, anche l'intervento dei vigili del fuoco di Madonna di Campiglio che grazie ad un potente faro hanno illuminato la parte di bosco interessata dall'intervento. Alla fine tutto si è risolto per il meglio e i due se la sono cavata solo con un grande spavento.