Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sab10202018

Last update10:36:56 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Elezioni provinciali, mercoledì 17 ottobre a Spiazzo un incontro con i candidati della Val Rendena

Elezioni provinciali, mercoledì 17 ottobre a Spiazzo un incontro con i candidati della Val Rendena

L' APS La Giovane Rendena organizza mercoledì 17 ottobre alle ore 20.30 una serata di DIBATTITO...

Tajani a Pinzolo a sostegno di Bruna Cunaccia

Tajani a Pinzolo a sostegno di Bruna Cunaccia

Sabato 13 ottobre, il Presidente del Parlamento Europeo e Vice Presidente di Fi, Antonio...

A Darè, Musica, immagini e parole. In... canti di Rendena: un CD e una serata per celebrare il 65esimo anniversario del Coro Carè Alto

A Darè, Musica, immagini e parole. In... canti di Rendena: un CD e una serata per celebrare il 65esimo anniversario del Coro Carè Alto

Nell'86 il vinile "L'amicizia", nel '95 il CD "L'eco di una valle" ora la presentazione della...

Coltiva marijuana in casa. Arrestato ventenne di Carisolo

Coltiva marijuana in casa. Arrestato ventenne di Carisolo

È stato arrestato dai carabinieri di Carisolo un ventenne perché accusato di coltivare in casa...

Notizie val Rendena

Pinzolo, due ragazzi tentano di rientrare a valle con un fuoripista ma si perdono nel bosco. Recuperati nella serata di ieri dal soccorso alpino

27545426 1122026634607077 6902781808820252769 n

Erano andati a sciare a Pinzolo al Doss del sabion, e alla fine della giornata anziché scendere con gli impianti hanno deciso di provare a rientrare a casa facendo un fuoripista. Ma hanno perso l'orientamento e sono finiti dalla parte opposta sul versante che guarda s.Antonio di Mavignola rimanendo bloccati in un punto particolarmente impervio. L'episodio è accaduto ieri a due ragazzi di 16 anni, uno residente a Giustino l'altro in vacanza a Giustino. I due sono rimasti letteralmente bloccati sulla costa che guarda verso l'imbocco della Val Brenta di fronte a Maso Doss in un punto particolarmente impervio. Fortunatamente grazie al telefonino hanno allertato il soccorso alpino. L'intervento di recupero dei due dispersi non è stato affatto semplice ed ha richiesto, visto il far della notte, anche l'intervento dei vigili del fuoco di Madonna di Campiglio che grazie ad un potente faro hanno illuminato la parte di bosco interessata dall'intervento. Alla fine tutto si è risolto per il meglio e i due se la sono cavata solo con un grande spavento.